venerdì 25 febbraio 2011

ROTOLINI DI SPADA NEL COUSCOUS- SWORDFISH COUSCOUS ROLLS

    




                                                     Scroll down for English version

Anche se siamo appena entrati nel Carnevale e la Quaresima è tanto tanto lontana...per molti di noi il venerdì si mangia pesce...e così oggi vi metto questa ricettina semplice semplice che spero vi piacerà...tra l'altro ha anche la comodità di poter essere presentato come piatto unico...o anche come piccolo appetizer se servito singolarmente...giusto per stuzzicare l'appetito!!!


Volevo dirvi che sono molto dispiaciuta per quello che è successo ad alcune di noi food bloggers in questi giorni su facebook...una persona ha "preso" delle foto ( per certo da Cranberry, da Paola e da Minù) camuffando o tagliando il nome dei blog e mettendoci il suo facendole passare per sue. Purtroppo questa persona deve essere tristemente povera d'animo per non aver capito che il bello di questo mondo è proprio la condivisione di ricette, di consigli , di sogni e di pezzi delle nostre vite.... e che il bello dell'attingere è soprattutto quello di ringraziare chi ci dona tutto questo!!! Per solidarietà sulla mia pagina fb ho linkato la TRISTEMENTE POVERA D'ANIMO PERSONA per dare modo ai miei amici di controllare se ci sono anche loro foto...e perchè spero in questo modo che si provveda a rimediare e casomai anche a chiedere scusa!!!



Con questa ricetta partecipo al bellissimo contest di Eleonora sui piatti unici


 
al contest di  Ramona sulla frutta in pentola





e all'originalissimo al 100% contest di Fabiana



e anche al contest di Tatina sull'oro verde: i pistacchi
 




ROTOLINI DI SPADA NEL COUSCOUS di Flavia

(dosi per due persone)

Per gli involtini

8 fette sottili di pescespada (se avete la fortuna di avere un pescivendolo bravo come il mio che lo taglia al coltello da fresco senza doverlo congelare!!!!!MEGLIO)
100 gr di cous cous (cotto con 100 gr acqua bollente, 10 gr sale e 1 cucchiaio di olio EVO)
2 cucchiai di uvetta passita ( ammollata in acqua tiepida 15 minuti- o meglio nel Marsala)
2 cucchiai di pistacchi di Bronte tritati grossolanamente
1 cucchiaino di olio EVO per bagnare gli involtini di spada
1 manciata di prezzemolo tritato
sale e pepe nero

Per l' accompagnamento:
1 cucchiaio di olio EVO
2 cipolle rosse
sale pepe
1/2 bicchiere di Marsala (in mancanza anche acqua)

Condite il cous cous con l'uvetta e il pistacchio, prendete una fetta di pesce spada alla volta e metteteci al centro il cous cous, arrotolate e chiudete con uno stuzzicadenti, ripassate i rotolini di pescespada nel cous cous ...adagiate gli involtini in una pirofila leggermete unta aiutandovi con un pezzo di carta ed infornate a 180° per circa 30 minuti, o fino a che saranno ben dorati.

Nel frattempo mettete in un padellino l'olio e le ciopolle affettate sottili, il sale e il pepe e fatele rosolare, aggiungete dopo 4-5 minuti il marsala e fate appassire bene le cipolle.
Per servire mettete le cipolle sul piatto e adagiatevi sopra gli involtini...e buon appetito!!
 
Non vi auguro buon weekend ora, perchè spero di tornare con una ricetta SUPER LIGHT, ma dolce domani...baciozzoni a tutti....Flavia


















English version

 
:
Although we have just entered the Carnival period and Lent is so far away ... many of us eat fish on Fridays ... and so today I put this very simple recipe that I hope you like it ... with it there is also the convenience of being presented as a single main dish ... or even as a small appetizer if served individually ... just to whet your appetite!

I wanted to tell you that I am very sorry for what happened to some of us food bloggers on facebook in these days ... a person has "taken" pictures (some from Cranberry's, from Paola's and Minù's) disguising or cutting the name of blogs putting her name. Unfortunately, this person must be sadly poor mood for not understanding that the beauty of this world is to share recipes, tips, dreams and pieces of our lives .... and that beauty is above all to thank everyone who gives us all this! In solidarity on my fb page I linked the infamous POOR FEELINGS PERSON to give the way to my friends to check whether there are pics of their blogs ... and why I hope in this way to give this person the possibility to remedy and  in case  even to say sorry!




With this recipe I join to

Eleonora's beautiful contest about single main dish


Ramona's contest about the fruit in the pot

Fabiana's contest about our 100% original

and also to Tatina's contest about "green gold": pistachios


SWORDFISH COUS COUS ROLLS by Flavia
(Serves two)

For the rolls:

8 thin slices of swordfish
100 g cous cous (cooked with 100 gr boiling water, 10 grams salt and 1 tablespoon of oil EVO)
2 tablespoons raisins (soaked in warm water 15 minutes or better in-Marsala)
2 tablespoons coarsely chopped pistachios
1 teaspoon extra virgin olive oil to dip the rolls of the swordfish
1 handful of chopped parsley
salt and black pepper

for sidedish
1 tablespoon extra virgin olive oil
2 red onions
salt pepper
1 / 2 cup Marsala (or water)

Season the cous cous with raisins and pistachios, take a slice of swordfish at a time and put the couscous in the center, roll up and close with a toothpick and pass over couscous again ... lying the rolls in a greased baking dish mildly helping with a piece of paper and bake at 350° F for about 30 minutes, or until they are golden brown.
Meanwhile, put the oil in a frying pan and ciopolle thinly sliced red onions, salt and pepper and fry, add the Marsala after 4-5 minutes and then dry the onions well.
To serve, place the onions on the plate and lie down on the rolls ... and bon appetit!


I wait to wish you a good weekend , because I hope to come back tomorrow with a recipe SUPER LIGHT, but sweet at all ...very big kisses, Flavia

39 commenti:

  1. che squisitezza questo piatto! amo il pesce spada e la tua ricetta è molto originale! complimenti!

    RispondiElimina
  2. che meraviglia di ricetta !! me la segno tra le ricette da provare anche se oramai sta diventando una lista infinita...:)
    Un bacio e ti auguro un buon fine settimana.
    Barbara

    p.s c'è il sole li?? se c'è ti invidio molto.

    RispondiElimina
  3. Originale e gustosissima ricetta, che meraviglia, complimenti Flavia!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. veramente una tristezza...questa settimana abbiamo scoperto ben quattro siti che copiano ai blogger.
    cose da matti!

    tesoro venendo a noi!!! ma che originalità, mi piace questa cosa, metto in lista, non mi sbilancio...in bocca al lupo!
    smaaackkk

    RispondiElimina
  5. che buoniii col cous cous..brava!!!non ci avrei mai pensato...
    che brutto leggere anche di questo..che gente ci sta in giro..davvero ancor piu' senza parole..

    RispondiElimina
  6. molto buoni...quell'impanatura di cous cous poi...brava

    RispondiElimina
  7. strepitosa e fortemente sicula :-))
    al diavolo quelli che copiano, poveri loro davvero!!!
    Baci
    cris

    RispondiElimina
  8. Ma che bella idea quella del cous cous negli involtini!

    RispondiElimina
  9. c'è tutta la meravigliosa Sicilia in questo piatto! come non amarlo al primo sguardo? Passa un bel we, un abbraccio....

    RispondiElimina
  10. Che ricetta gustosa.
    Che brutta cosa quella di copiare e far passare come proprie le ricette altrui.
    Devo leggere di questo MTC, grazie per l'info e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  11. Ricetta particolare, ci piace l'idea del cous cous, grazie e brava!
    Buon fine settimana! Alda e Mariella

    RispondiElimina
  12. Una ricetta da segnare complimenti ...
    Ciao buon week end e un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  13. che bontà! mi piace il ripieno e mi sembrano anche leggeri che dici? me li segno :-) buon w.e. tesoro!

    RispondiElimina
  14. mi piaceeeeeee questa ricetta!! bravissima flavia, come sempre!
    io non ho fb e quindi non so bene di cosa stiamo parlando, certo è che in germania per aver copiato anche un ministro rischia le dimissioni...

    RispondiElimina
  15. Grazie Flavia per questa particolarissima ricetta con la quale partecipi al mio contest! Fra l'altro per me il cous cous è sempre un ricordo molto dolce, mi ha insegnato ad "incocciarlo" a mano la nonna di mio marito! Corro ad inserirla fra le altre partecipanti, in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  16. che bella ricetta! e poi deve essere molto molto sfizioso abbinare cous cous al pesce spada!!!
    Anch'io mi unisco al dispiace di tutti riguardo al plagio..sono rimasta allibita. Sarà stata qualche ragazzina che non pensava di recare danno... un plagio fatto pure così male! mah! no words!
    ciao ciaoooo

    RispondiElimina
  17. What a great idea! It looks delicious and gourmet.

    RispondiElimina
  18. sono originalissimi questi fagottini di spada :)

    RispondiElimina
  19. Caspita....sembra pure facile!!
    Ti viene in mente niente di meglio che qualcosa di buonissimo, semplice e pure nuovo??
    Quando il contest darà finito nei miei menù ci sarà vento di novità!!

    Bravissima, un abbraccio,

    Fabi

    RispondiElimina
  20. Wow Flavia, this must really be delicious!!! This is Mediterranean cooking at its best!!! Love the taste of swordfish and I'd have to try it with couscous! We are really learning a lot of delightful things from you! Thanks for sharing! Cheers!!!!

    RispondiElimina
  21. Questa si che è una ricetta nuova ed originale :-)

    RispondiElimina
  22. Una ricetta molto raffinata e con tutti i profumi della trinacria, davvero complimenti! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  23. The swordfish really sounds delicious. It looks beautiful and despite its simplicity it is perfect for a family or company meal. I hope you have a great day. Blessings...Mary

    RispondiElimina
  24. beh non ho parole, buonissimi questi ed anche le balls
    sicuramente replicoooo
    passa da me c'è un premio per te ^_^

    RispondiElimina
  25. Conosco questa panatura, io ci faccio le fette di mozzarella!! Divina e di una croccantezza unica! Con il pesce spada poi...Ecceziunale!

    RispondiElimina
  26. Che fantastica ricettina.....gnam gnam....allungo una forchetta...baci....la stefy

    RispondiElimina
  27. Questi rotolini sono davvero sfiziosi! E che bella l'idea del couscous! Rimaniamo un po' sbalorditi per il discorso di Facebook... veramente certe persone sono proprio povere di idee

    RispondiElimina
  28. Un piatto che sono sicuara mi piacerebbe moltissimo. Un'idea molto originale!
    Un bacione e buon w.e

    RispondiElimina
  29. Ma non credevo fosse possibile scopiazzare cosi', intendo in senso morale...se non sono indiscreta ti chiederei di chi si tratta, puoi anche scrivermi una righa sulla email personale se preferisci.
    Complimenti per questo spada, a me piace molto e anche io ho pronta una ricettina con questo pesce.
    Buon w.e.

    RispondiElimina
  30. This looks delicious! What a great idea and so innovative too.

    Best wishes,
    Natasha.

    RispondiElimina
  31. I never heard about this, this is a lovely recipe. The couscous rolls looks very delicious.

    RispondiElimina
  32. ciao Flavia sono contenta che sei entrata nel mio blog ti ho aggiunto nelle mie amiche e prossima settimana provo questa ricetta perche' solo a vederla o l'acquolina in bocca io amo il salato quindi ci vado a nozze a presto.ti volevo dire
    (in che senso followers)
    un abbraccio marycry

    RispondiElimina
  33. ciao Flavia sono contenta che sei entrata nel mio blog ti ho aggiunto nelle mie amiche sono passata di qua e settimana prossima faccio questa ricetta e troppo invitante a presto.
    (in che senso followers)
    un abbraccio marycry

    RispondiElimina
  34. Ciao Flavia, ho saputo anch'io da Eleonora questa cosa del plagio...nn ci potevo credere ....intanto sn contenta di essere passata qui, i tuoi involtini sono originali e devono essere anche molto buoni. Un bacio a presto, ti seguooo

    RispondiElimina
  35. Un ottimo piatto e un'ottima idea! Grazie di fare il tifgo per me al contest burro salato...e perdonami se non riesco a passare tanto!coi bimbi non ho moto tempo di stare al pc!

    RispondiElimina
  36. Dopo una vacanza in Sicilia il rientro a Bologna è abbastanza traumatico, per consolazione mi attacco a tutte le ricette con tonno, spada, ricciola e melanzane che trovo sul mio cammino, ovviamento non potevo non partire dal tuo blog (ma che fatica aprirlo!!!!).
    Questa ricetta darà il via alla lunga onda nostalgica... e intanto ci si prepara al prossimo viaggio a Ragusa....

    Un bacione, Sara

    RispondiElimina