giovedì 16 maggio 2019

MAIALE IN AGRODOLCE


Poco attiva sul blog in questo periodo, ma anche perchè sono poco attiva in cucina, o meglio per cucinare cucino tutti i giorni, ma cose molto semplici.
Però è vero che ogni tanto lo sfizio ce lo prendiamo e così ho voluto provare una ricetta diversa dalle solite che preparo, il maiale in agrodolce, che tanto ho mangiato e adorato durante il viaggio in Cina. Come sapore direi che ci siamo, anzi direi che è decisamente lui, quello che mi ha conquistata durante quel bellissimo viaggio, ho invece un po' di dubbi di sulla morbidezza della carne, forse devo provare con qualche altro pezzo, un po' più "grasso", ma ho adocchiato un'altra ricetta sul libro di cucina cinese preso a Pechino, che mi riprometto di fare quanto prima.


MAIALE IN AGRODOLCE
(preparare salsa e marinatura la sera prima)

Per la salsa
4 cucchiai di concentrato di pomodoro

4/5 cucchiai di miele
4 cucchiai di salsa di soia
4 cucchiai di aceto di mele
1 rizoma di zenzero
1/2 bicchiere di olio di sesamo

Sbucciate il rizoma di zenzero e tagliatelo a fettine più della metà, il resto grattugiatelo e mettete in una terrina, dove verserete l'aceto di mele, la salsa di soia e l'olio di sesamo, mescolate ed aggiungete il miele ed il concentrato di pomodoro. Amalgamate bene tutto, coprite e riponete in frigo tutta la notte.

Per la carne
400 g di lonza di maiale
acqua
200 g amido di mais

Mescolate l'amido di mais con acqua, quella che vi servirà per ricoprire le fette di lonza a filo dentro ad una ciotola.
Coprite con pellicola per alimenti e riponete in frigo, tutta la notte ma anche di più, perchè più tempo la carne starà in marinatura e più morbida sarà, ovvio che non è obbligatorio e che quindi potete anche prepararla la mattina per il pranzo.
Quando sarete pronti a cuocere la carne, tagliatela a strisce, immergetele nella salsa e cuocetele in una padella unta con un filo di olio di semi sino a che non saranno caramellizzate, continuate a spennellare con la salsa, se volete un sapore più marcato,cospargete con semi di sesamo e servite con pasta e riso, o verdure.


Enjoy!!!


mercoledì 8 maggio 2019

SPIEDINI DI PESCE

                                 


In questo mese di Maggio che per tanti è stato come tornare a Novembre con vento, piogge e neve, io devo riconoscere che siamo stati fortunati, perchè non solo abbiamo il sole, ma anche belle temperature, di quelle che si sta bene fuori, ma senza quei picchi di caldo che non fanno dormire la notte, come avvenuto in anni precedenti. Aprile è stato piovoso, lo riconosco, ma questo mese di Maggio sono piacevoli, primaverili, ecco posso dire che quest'anno sto avvertendo la Primavera, come non avveniva più da tanto... come dire che non sentivo più la mezza stagione, mentre quest'anno si, finalmente... ma parlo per la mia zona, perchè so bene di quanto invece inclemente sia stato il meteo altrove.
Premesso ciò in cucina non mi sono dilettata più di tanto, nel senso che mi sono data a qualcosa di semplice come insalata di patate  e verdure arrostite, ma ciò non di meno tanto buone, come gli spiedini di pesce! Che tra qualche settimana preparerò al bbq, ma che vi assicuro anche al forno danno grandissime soddisfazioni!



SPIEDINI DI PESCE
(per 8 stecche)

2 calamari medi
16 gamberoni
1 fetta spessa di pesce spada (250 g circa)
1 cucchiaio di pan grattato
1 spicchio d'aglio
prezzemolo
sale e pepe
1-2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Sgusciate e pulite i gamberoni. Pulite e staccate le teste dei calamari ((le teste con i tentacoli li utilizzo per fare qualche sughetto o risotto) e tagliate i corpi ad anelli. Tagliate i pescespada a cubotti.

Pre riscaldate il forno a 165°C.
Infilzate negli spiedini di legno alternandoli, due gamberoni, 3-4 pezzi di pescespada e 3-4 anelli di calamaro.
Posizionate gli spiedini in una teglia, irrorate con un filo d'olio, sale, pepe, spargete con il pan grattato e qualche fogliolina di prezzemolo ed infornate, per 15 minuti, poi girate gli spiedini e lasciate cuocere per altri 10-12 minuti e rigirateli ed ultimate la cottura per 5 minuti.
Il pesce vi risulterà cotto e morbido.



ENJOY!!!

giovedì 2 maggio 2019

THE RECIPE-TIONIST di MAGGIO-GIUGNO è


Anche questa volta ce l'abbiamo, quasi, fatta ad arrivare puntuali con la proclamazione del prossimo THE RECIPE-TIONIST dove andare a scegliere ricette da rifare e pubblicare sui nostri blog.
In un periodo ricchissimo di feste, vacanze, ponti la nostra ospite precedente, Donatella di La Cucina delle Emozioni è riuscita in tempo   mandare le sue motivazioni per giungere al prossimo blog che ci inviterà a provare le sue ricette:


"Ecco dunque le mie scelte e le motivazioni, ma considera che non sono brava a dare giudizi, fosse per me vincerebbero tutte!!!

1.Biscottini al cocco e lime di Profumo di Limoni di Valentina. Originale l'accostamento con il lime, lo proverò al più presto. Sono affezionata a questa ricetta, me la passò mio figlio più di vent'anni fa, quando frequentò una scuola di pasticceria, cambiando poi attività. Valentina l'ha eseguita e fotografata in maniera eccezionale. Grazie Valentina.

2. Torta di mele di Ricettelle di Luisa. E' una torta di mele veramente ottima, la versione di Luisa, senza le mele in superficie ma una spolverata di zucchero, la rende ancora più golosa. Molto bella anche la versione dei biscotti a due colori, ma la mia preferenza va alla torta di mele, che oltre che bella, è proprio da provare. Grazie Luisa

4. Chisol, la Ciambella dolce Bresciana di Pixelicious diSara. Oltre ad avermi riportata alla mia infanzia dove acquistavo questo dolce a fette con mia nonna, Sara ha approfondito la ricerca delle sue origini. Usando poi lo stampo a ciambella lo ha valorizzato . La foto poi è stupenda, Grazie Sara!

5 Biscotti Pan de mej senza glutine di Cardamomo & co.di Stefania. I pan de mej o meini, sono diffusi un pò in tutta la regione. Stefania li ha resi completamente gluten free. Brava, li proverò anch'io così. Oltre a un'esecuzione perfetta, come tutte le sue ricette, pure una foto incantevole, io non ci riuscirò mai! Grazie Stefania.

6. Pangoccioli di Ketti's Kingdom di Ketti. Ketti ha inaugurato la nuova planetaria con questi panini! E' un piccolo lievitato, ma ci vuole impegno, si sa come sono i lievitati! A lei sono venuti benissimo , come tutte le delizie che prepara. Grazie Ketti

Cuocicucidici, grazie anche a te per aver provato i biscotti bresciani, spero ti siano piaciuti. Spero che questa specie di "recensione" vada bene, altro non saprei dire, sono veramente tutte bravissime e ringrazio ancora chi ha voluto provare le ricette."

Ed il blog dove andremo a prelevare e gustare ricette è:

                          Pangoccioli 


                                                    di Ketti's Kingdom 

Quindi vi aspettiamo con le vostre scelte dal 15 Maggio al 15 Giugno, forza che poi entriamo in ferie !!!

Le regole del gioco le trovate QUI
Le ricette di Ketti sono QUI