giovedì 17 novembre 2011

TORTELLACCI X LE (ST)RENNE- CHESTNUT FLOUR, PEAR AND ASIAGO HUGE RAVIOLO








                                         Scroll down for English version

Che le (st)renne sono tornate lo sapete, che il tema è il menu delle feste…sapete anche questo, che questo mese l’ultima settimana posteranno “ le (st)renne per un mese” , vincitrici delle(st)renne glute-free..non è più una novità!!! Anche la gestione della settimana non è cambiata, lunedì Menuturistico, martedì  Assaggi di Viaggio, mercoledì  Cardamomo & co. , giovedì io..cuocicucidici e il venerdì La ApplePie di Mary Pie!!!
La cosa più importante per me è che incredibilmente è passato un anno…  tutto è nato per creare un’idea in comune per le feste di Natale e ci siamo divertiti così tanto che non abbiamo più voluto smettere. In questo anno ci sono stati scherzi, sorprese e risate, pianti, preghiere , sospiri, abbracci virtuali , ma così forti da sapere che erano veri, idee, follie, amicizie rafforzate,  tutto per un’idea nata un anno fa…. E non tornerei indietro neanche di un passo!!!


Per le feste (st)rè chic abbiamo tante idee , tanta voglia di creare una bella raccolta utile a tutti e la mia prima proposta è un primo…  tutto sommato veloce, ma soprattutto pratico, perché lo si può preparare in anticipo e congelare!!!   Il gusto mi ha sorpresa tantissimo , è stata una corsa contro il tempo, l’ho preparato ieri all’ultimo minuto, di certo c’era che avrei “tirato” la sfoglia a mano e che doveva essere con farina di castagne (per inciso ..io le castagne non le amo) ma mi turbava il ripieno..non avevo idea di cosa combinare, poi  un lampo…le pere con il formaggio e sono realmente soddisfatta del risultato, ma tanto!!!



TORTELLACCIO  DI FARINA DI CASTAGNE , ASIAGO E PERE (cuocicucidici)

Dose per due tortellacci

Per la sfoglia :
70 gr farina 00
30  gr farina di castagne
1 uovo

Per il ripieno:
1 pera  Abate (200 gr)
10 gr burro
100 gr ricotta fresca
30 gr Parmigiano Reggiano
80 gr Asiago fresco
1 velo di cipolla  ( una fettina sottilissima) tritata finemente
½ foglia di salvia tritata finemente
1 uovo

Mettete a rosolare la noce di burro (10 gr) con la cipolla e dopo un minuto aggiungete la pera tagliata a tocchettini , il sale e il pepe e la salvia e cuocete per circa per 10 minuti. Lasciate intiepidire. Nel frattempo tagliate l’Asiago a tocchetti e mettetelo nel recipiente del mixer ad immersione con il Parmigiano Reggiano e la ricotta, aggiungete le pere e frullate il tutto . Aggiungete l’uovo e amalgamate bene il tu7tto. Rimettete il tutto sul fuoco per farlo rapprendere (circa 8-9 minuti mescolando). Spegnete il fuoco e fate raffreddare.

Nel  frattempo preparate la sfoglia. Mettete le due farine a fontana e al centro sbattete l’uovo con una forchetta e mano mano aggiungete la farina. Quando l’uovo avrà assorbito tutta la farina con l’aiuto di una spatola  cominciate a lavorarla con le mani. Il tempo  necessario varierà tra i 10 e i 15 minuti. Formate una palla e lasciatela sul tagliere di legno a riposare sotto ad una ciotola messa a campana, per circa un quarto d’ora.  Spolverate il tagliere con un velo di farina e stendete la palla di sfoglia con un mattarello. Dovrete ottenere una sfoglia del diametro di 3 mm. Tagliate due quadrati di 20 cm per lato circa , riempite il centro con metà del ripieno, chiudete a triangolo, assicurandovi di fare uscire l’aria e di chiudere bene e sigillare bene i bordi, Unite  le due punte più distanti tra loro.


































Appoggiate i due tortelloni su un vassoio ben infarinato  e cuocere in acqua bollnte. Se invece li volete congelare, mettete il vassoio infarinato direttamente nel freezer e dopo una mezza giornata potete chiudere i tortellacci in un contenitore o sacchetto per alimenti e rimettere in freezer. Per cuocerli portate abbondante acqua salata ad ebollizione e versate i tortellacci direttamente congelati… saranno pronti quando saliranno a galla e li avrete rigirati delicatamente .

Per il condimento:
2 fette di bacon  abbrustoliti (io uso un pentolino antiaderente)  e sbriciolate.
1 noce di burro
1 foglia di salvia tritata finemente.
 Sciogliete il burro con la salvia. Condite i Tortellacci e guarnite con le briciole croccanti di bacon .


Con questa ricetta partecipo al contest di Sonia :



                                            e partecipo anche al contest di Matteo





Domani ricordatevi di passare da Mapi e cominciate a pensare al vostro menu delle feste!! Baci,

Flavia




English version

As you know a new collection of Reindeers began, this month is about Holiday menu and my first dish for this collection is a main dish…pasta, but homemade pasta. You know I am from Bologna where we have a big tradition for homemade pasta , so I decided to  create something with a bit of chestnut flour… I tell you the truth I was not sure about result, but now I have to tell you that it was great!!!
It’s a good idea even to prepare it some days before and put it in the freezer, so you have to cook it and in few minutes you’ll have a great dish ready!!!
Tortellaccio is a very big tortellino (tortellini were created in my Bologna first!!) with a different filling from real very little tortellino!!!
 TORTELLACCI with chestnut flour, PEARS AND ASIAGO CHEESE


For two tortellacci

For the pastry (pasta sfoglia):
70 g  all purpose flour
30 g chestnut flour
1 egg

For the filling:
1 pear (200 gr)
10 g butter
100 g fresh ricotta cheese
30 grams Parmigiano Reggiano (grated)
80 g fresh Asiago
1 layer of onion (a very thin slice), finely chopped
½ finely chopped sage leaves
1 egg

Put to brown the butter (10 g) with the onion and after a minute add the chopped pear , salt and pepper and sage and cook for about 10 minutes. Let cool. In the meantime, cut into chunks and put the Asiago in the bowl of the mixer to dive with Parmigiano Reggiano and ricotta (cottage)cheese, add the pears and mix everything. Add the egg and mix well. Put it all on fire to make it curdle (about 8-9 minutes, stirring). Turn off the heat and let cool.

Meanwhile, prepare the pastry . Put the two flours in a bowl and whisk the egg in the center with a fork and add the flour by hand by hand. When the egg has absorbed all the flour with the help of a spatula, begin to knead with your hands. The time required will vary between 10 and 15 minutes. Form a ball and leave it on the wooden cutting board to rest under a bell-shaped bowl set, for about a quarter of an hour. Sprinkle the cutting board with a little flour and roll out the ball of dough with a rolling pin. You will need to obtain a sheet 3 mm thin. Cut two squares of about 20 cm per side, and fill the center with half the filling, close and form a  triangle, making sure to get air out and close properly and seal the edges well, Combine the two points more distant.

































 Place the two  tortellacci on a well-floured tray and cook in hot water . But if you want them to freeze, place the floured tray in the freezer and directly after half a day you can close the tortellacci in a container or food bag and put in the freezer (even 2 weeks before). Bring plenty of salted water to cook them to a boil and pour the frozen tortellacci directly ... will be ready when they go up to keep them afloat and gently turned over.

For the dressing:
2 toasted slices of bacon (I use a nonstick pan) and shredded.
1 knob of butter
1 finely chopped sage leaves.
 
Melt the butter with the sage. Season the Tortellacci and garnish with crispy bacon crumbs.


Hope you like it!!! Enjoy…hugs,
                           Flavia

43 commenti:

  1. Che ricetta favolosa, Flavia. Wow!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. devono essere molto buoni Flavia, sono veramente invitanti questi ravioloni..
    buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Mamma mia che cosa goduriosa che vedo..

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia..già a sentir parlare di tortellacci mi vien l'acquolina in bocca e arrivata all'Asiago non ti dico! Bellissima preparazione! Baci

    RispondiElimina
  5. In genere tutta la pasta fresca la adoro.....mna questi tortellacci..mi inspirano parecchio, vediamo se posso proporli da me...ti devo dire la verità mi stuzzicano alle 10:00 del mattino un bel appettito, e questo non va..no no!!

    RispondiElimina
  6. MERAVIGLIOSO questo tortellaccio, semplicemente meraviglioso!!! Grande Flavia!!! :-D

    RispondiElimina
  7. che ricetta particolare!Mai vista!Da provare!Complimenti

    RispondiElimina
  8. Madonna mia che bbbontà!Fla questo raviolo è incredibilmente succulento,adoro la pasta con la farina di castagne e il ripieno .. che te lo dico a fare,un primo festoso e squisito,bravissima!Love

    RispondiElimina
  9. Ammirata,incuriosita, ingolosita....in poche parole RAPITA!

    Buona giornata

    RispondiElimina
  10. Una roba da porca figura, insomma!
    Stefania P&S

    P.S. io ci sono dentro da solo un mese e nn me ne voglio andare più. Lo sai, no?
    Stefania P&S

    RispondiElimina
  11. mi ispira tanto il ripieno, ma nn so immaginare il contrasto con la sfoglia,pollice alto per il condimento , ci stà!
    bell'esperimento!
    un bacio

    RispondiElimina
  12. Uno solo a testa? Finito uno sono sicura che ne resta la voglia di un altro...
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  13. Bellissimo da vedere, da mangiare non so dato che non mi piace la farina di castagne, ma un assaggino lo farei volentieri :-) Abbracci Debora

    RispondiElimina
  14. che meraviglia ,sono bellissimi e ottimi con quel ripeno..
    baci

    RispondiElimina
  15. gigante e mooolto invitante!!! :-)

    RispondiElimina
  16. Semplicemente Stupendo Flavia! Accostamenti felicissimi....Perchè non lo proponi per il contesti di Matteo DENTRO IL RICCIO?

    RispondiElimina
  17. flavietta ke bontà.....

    RispondiElimina
  18. Grazie per la ricetta...in bocca al riccio. aspetto altre proposte, se ti và. matteo

    RispondiElimina
  19. Bravissima, che spettacolo! e che ripieno, gnammmmmm!!
    Ti ho invitata al 7 Links Project... se passi da me capisci tutto. Non sei obbligata a partecipare però! Bacibaci

    RispondiElimina
  20. Un piatto da grande chef! Complimenti anche x la foto ,bellissima!

    RispondiElimina
  21. E meno male che ci hai pensato all'ultimo minuto... Sei sempre stra bravissima!!!

    RispondiElimina
  22. Devo applicarmi per capire bene cosa sono le strenne, ma il fatto che questo tortellaccio è qualcosa di magnifico che voglio assolutamente provare l'ho capito al primo colpo d'occhio! *-*

    RispondiElimina
  23. meraviglioso! quasi quasi lo propongo per natale...troppo bello e invitante!!

    RispondiElimina
  24. Per me sono perfetti! Davvero riuscitissimi, sicuramente molto buoni ed anche presentati divinamente!!! Mi dispiace Flavia ma questo mese non riesco a partecipare al tuo contest...sarà per il prossimo!! Tu invece ricordati del mio e visto che anche tu sei una malata per il Natale mi aspetto da te un' idea molto originale, capito??? Un bacione carissime e buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  25. Ma che cos'è questo spettacolo? anche io sono rimasta indietro con strenne.. devo documentarmi, purtroppo la velocità su internet non è il mio cavallo di battaglia :D
    Flavia, davvero interessante questo tortellaccio.. proprio invernale! lo voglio!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  26. Meravigliosa! Sono del Consorzio Formaggio Asiago e mi sa che la posto anche sulla nostra pagina Facebook! Spero non ti dispiaccia!! E' davvero fantastica! Ho visto che partecipi ad un contest.. vado subito a darti il mio voto e passoparola!!

    RispondiElimina
  27. spettacolari.. mi piacciono molto le tue ricette.. da oggi ti seguo.. se vuoi fare altrettanto ti invito nella mia cucina..
    ciao

    RispondiElimina
  28. Secondo me deve avere un sapore strepitoso! Mi piace un sacchissimo.
    Grande Flavia!
    Fabio

    RispondiElimina
  29. IO LI ADORO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! di solito li condisco solo con l'olio e tanto pepe. Così son fantastici. Una bella nostra ricetta che per le feste è perfetta.
    Baci.

    RispondiElimina
  30. una enorme bontà!
    sapessi come mi fa gola :P e sono a dieta...
    buon we

    RispondiElimina
  31. Io purtroppo non amo le castagne e non so immaginare il gusto della loro farina in una preparazione salata, mi toccherà provarli:)!
    Deborah

    RispondiElimina
  32. Tesoro, anche io non tornerei indietro e non cambierei le mie amiche neanche con tutto l'oro del mondo ;-)
    Bellissimi questi tortellacci e sicuramente buonissimi :-P
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  33. How beautiful! That is a big ravioli for even more delicious taste.

    RispondiElimina
  34. Meravigliosi questi tortelloni!
    Con questa ricetta ti andrebbe di partecipare a un libro di ricette, che sarà venduto per aiutare i bambini di Rocchetta Vara, uno dei paesini liguri devastati dall’alluvione del 25 ottobre?
    L’iniziativa a cui parteciperesti si chiama “Un filo per i bambini di Rocchetta Vara” ed è stata promossa dalla foodblogger Patrizia Bosso. Ti lascio il link del post che ha scritto: http://melagranata.it/2011/iniziative/una-ricetta-per-i-bambini-di-rocchetta-vara/
    E’ stato creato anche un gruppo su Facebook, con lo stesso nome dell’iniziativa: https://www.facebook.com/groups/220137391390646/
    Scusa se ti disturbo, ma penso che questa iniziativa sia davvero importante!

    RispondiElimina
  35. Wow -- your ravioli turned out picture perfect and absolutely delicious looking!! I would really love to try your recipe, and so now have to find chestnut flour, which I have never seen before -- maybe at a specialty shop?...

    RispondiElimina
  36. That's a giant ravioli! Looks very pretty!

    RispondiElimina
  37. Chi se non te, poteva fare uscire dal capello un tortello simile!? Che bel gioco di contrasti sapori! Secondo me però, uno non basta!


    besos

    RispondiElimina
  38. che prelibatezza che ci hai tirato fuori!!!

    RispondiElimina
  39. I have never had anything like this...I am bookmarking it! Absolutely beautiful, looks so delicious!

    RispondiElimina
  40. EbbravaFlavia! (tuttoattaccato!)

    Sono passato ad assaggiare! :-)

    RispondiElimina
  41. complimentoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii;)))))

    RispondiElimina