martedì 2 novembre 2010

TIRAMISU' ALLA GIANDUJA

Ieri in tarda mattinata ci siamo dati appuntamento con cari amici per andare a fare una passeggiata nella bellissima Noto (SR) e per pranzare lì.




Arrivati nel piccolo paese del barocco siciliano abbiamo passeggiato nel corso principale , abbiamo ammirato le splendide chiese



 e i magnifici palazzi, abbiamo chiaccherato tanto, riso anche di più... per non smentirci siamo andati a degustare un buon vino locale in una bellissima enoteca , "Anche gli Angeli", un sicilian concept store...dove oltre ad una fornitissima cantina, vendevano prodotti locali, dalla cioccolata di Modica, ai pesti di pistacchio, trapanese, marmellate di fichi d'India....ma anche giochi fatti di stoffa...e libri..tanti tanti meravigliosi libri





..si era fatta una certa e complice l'ora legale...avevamo tutti una gran fame e quindi via di corsa in trattoria...e ovviamente per non smentirci abbiamo mangiato tanto...e tanto bene!!!!Prodotti di terra e di mare..... sazi, satolli e felici abbiamo ripreso (erano già le 16.30!!!!!!) la strada del corso e ci siamo fermati a mangiare un buon dessert al famosissimo Caffè Sicilia ....spumone allo zabajone, granita di limone, cannoli di frolla al cioccolato e Savarin al Marsala con crema...... si lo so siamo senza ritegno...ma erano cose troppo buone per non assaggiarle..... ormai si era fatto buio...e io con il mio sacchettino con crema di cioccolato modicano e due tavolette di cioccolato alle nocciole e di pistacchio & co. abbiamo ripreso la strada di casa...ma tanto contenti soprattutto perchè abbiamo anche conosciuto persone nuove e molto simpatiche (un bacio a Serenella e Roberta!!!!...vabbè uno anche a Claudietta.... che conosco da un bel po'!)e soprattutto che amano la buona cucina e cucinare!!!

La ricetta che vi posto oggi non c'entra nulla con ieri, ma ci tenevo a passarvela, l'ho creata per il mio compleanno (la foto è penosa...ma quella sera c'era il delirio e ben quasi 60 persone che aspettavano i dolci) dopo aver assaggiato qualcosa di simile e assolutamente goduriosa all'ennesima potenza a Perugia , dopo aver fatto il corso alla Perugina sul cioccolato fondente!!!



Tiramisù alla gianduja 





500 gr mascarpone
5 cucchiai di zucchero semolato
2 tazzine di caffè zuccherato
3 uova
200 gr panna fresca (io in realtà la taglio con Hopplà per farla restare ben soda!!)
Pan di Spagna  (tagliato molto sottile)
400 gr di cioccolato alla gianduja

Lavorare bene il mascarpone con i tre tuorli d'uovo e lo zucchero, da rendere tutto molto soffice, morbido e ben amalgamato.
Nel frattempo fare sciogliere la gianduja a bagnomaria, e far raffreddare. Montare la panna  e unirla alla crema di mascasrpone, aggiungere la gianduja e mescolare molto bene.
Montare gli albumi a neve ed unire al composto, mescolando molto lentamente per non fare smontare le uova.

Mettere tutto in un sac-à-poche e fare un primo ciuffo di composto nei bicchierini, mettere un quadratino di Pan di Spagna velocemente passato nel caffè e ricoprire con un altro ciuffo di composto.

Fare riposare in frigo..io li ho messi un'oretta in freezer e poi un'oretta prima di servire li ho tenuti fuori...inutile dire che due giorni dopo (ovviamente conservati in frigo e non più di due giorni vista la presenza del mascarpone in primis...) era ancora buonissimo!!!!


Buon dolcino godurioso a tutti!!!

24 commenti:

  1. have tried couple of time Tiramisu, am sure ur recipe should be the best one!

    RispondiElimina
  2. che bella che è Noto- e come mi sarebbe piaciuto tornarci con voi! E il tiramisu è perfetto, per questa stagione
    un bacione
    ale

    RispondiElimina
  3. Mhhhhhhhhhhhh!!!!
    Splendida prparazione Eli/Fla......... me l'appunto per.........piu' avanti tipo prox Natale!!!

    RispondiElimina
  4. Volevo pure io venire con voi!!!! Bellissima ricetta

    RispondiElimina
  5. che bella ricetta!!! e che bella chiesa hai visitato!!!!

    RispondiElimina
  6. @Ananda..ty... I make even the classic tiramisù without gianduja chocolate!!!! Both...yummie!!

    @Ale e Francesca ora che l'autostrada arriva fino a Noto..andarci è una passeggiata...quando venite da queste parti.... ci si va insieme!!

    @Diana che piacere la tua "visita"...sisisisisisi...forse anche io li propongo per la Vigilia!!!!

    @ Ely quella chiesa è la Cattedrale di Noto..bellissima...ma purtroppo solo all'esterno...la cupola crollò..è stata tutta restaurata e ricostruita, ma la bellezza di un tempo non c'è più purtroppo...è tutta bianca dentro...che peccato..ma resta tuttavia un posto da visitare!!!!

    RispondiElimina
  7. Adoro!!!!Che cremosità irresistibile!!!Davvero golosissimo!!!

    RispondiElimina
  8. Cioè ti sei fatta il corso alla Perugina?! Invidia!!!(in senso buono ovviamente)...Questo tiramisù dev'essere speciale. Brava Un bacione

    RispondiElimina
  9. Buonissimo questo tiramisu!
    Sicuramente ti tira su veramente con quella buonissima mousse!Brava!!

    RispondiElimina
  10. Potrei svenire con questo tiramisù; è da favola!!!!! Complimentissimi cara, bacioni!!!

    RispondiElimina
  11. Gustosa idea il tiramisù al gianduia! Leggere il tuo post mi ha ingolosito oltre misura! Non ho mai avuto la fortuna di passare da quelle zone ma mi sono sempre abbuffata di cannoli e capedduzzi (si scrive così?) dalle parti di Marsala...un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Deve essere buonissimo questo tiramisù!
    Proverò a farlo questa settimana.
    Ne ho una ricetta anche io nel mio blog... prova a darci un'occhiata =)
    Complimenti per la giornata a Noto, io adoro questi giorni passati tra cultura e gastronomia locale!

    RispondiElimina
  13. Noto è un paese bellissimo, questo tiramisù è semplicemente divino. Molto originale e godurioso. Bacioni

    RispondiElimina
  14. Oh, che bontà!Questi dolcini divini io li conosco...li ho assaggiati, proprio lì!!! :D
    Brava,Fla, graziedella ricetta, sono buonissimi!!!
    E Noto, devo vederla! Devo!!

    RispondiElimina
  15. Ebbene si...devo ammetterlo ancora una volta...questo tiramisù è veramente buono!!!

    @Pat..quando vuoi..io sono qui..e se scendi ti porto a Noto..e a MArzamemi..a comprare i pomodorini di PAchino secchi e la bottarga!!!
    @Pellegrine.. buono...buono e godurioso...e se tornate da queste parti fate un fischio!!
    @Mary, grazie, per i miei nipotini proporrò il pan di Spagna senza caffè...ma con cioccolato!!Poi fammi sapere se ti è piaciuto!!!
    @Ornella credo "capedduzzi" sia giusto...li ho assaggiati...ma i cannoli...li adoro di più!!!
    @Speedy e Gloria..è anche molto facile da fare...e messo già nelle coppette o bicchierini (con l'aiuto di una sac-a-poche) fanno anche una bella figura!!
    @Saretta...si ...ci hanno aperto la Scuola solo per noi..quando era chiusa per ferie...e visto che eravamo un gruppo di 15 scatenati...credo non lo faranno più...ma se puoi fai un corso alla Perugina....appena abbiamo scoperto che il pentolino con il cioccolato a fondere a bagnomaria era personale (avevamo un banco di lavoro , pentolino, e attrezzi a testa)...non c'è più stata storia: ti dico solo che i più "seri"..avevano baffi di cioccolato sulle guance!!! :D
    @Ambra tra oggi e domani eseguo..pour toi!!!

    RispondiElimina
  16. Una variante del classico tiramisù davero azzeccata!
    Da rifare e provare!
    baci^^

    RispondiElimina
  17. Buono il gianduia, da torinese non posso che dire slurp!

    RispondiElimina
  18. invidia massima su tutta la linea: per la gita, la mangiata, gli acquisti, il corso alla perugina!!! mi consolerò con questo tiramisù, và... ;-)

    RispondiElimina
  19. Indovina a chi ho passato io la staffetta!??!
    http://cappuccinoandcornetto.blogspot.com/2010/11/staffetta-dellamicizia.html
    :D se ti va di partecipare :P

    RispondiElimina
  20. Ho fatto al solito salvaconnome senza leggere la ricetta ...meno di 2 minuti e il pc mi abbandona per oggi, potevo non salvare quella che so già essere una ricetta da urlo?
    baci

    RispondiElimina
  21. E già! Non faccio in tempo a conoscerti che mi conquisti subito con uno dei miei dolci preferiti: il tiramisù. Oltretutto nella variante Gianduia. Perfetto!
    A presto ;)
    Sonia

    RispondiElimina
  22. ma vuoi proprio farmi ingelosire? ADORO il gianduia, ma qui non lo trovo. Questa ricetta di tiramisù é attirosissima. Quando ero a Torino quest'estate, ho fatto una torta (con la mia mamma) con ricotta e giaduiotti che era una meraviglia: http://cookisgood.blogspot.com/2010/09/gateaux-avec-creme-de-ricotta.html
    Dai un'occhiata, se hai l'occasione falla, era veramente squisita! A presto, Giorgia

    RispondiElimina
  23. Magico questo post, Flavia!
    Scusami se non riesco a stare dietro alla tua vulcanica attività di foodblogger, ma piano piano me li leggo tutti!!!

    Un bacione.

    RispondiElimina