martedì 30 novembre 2010

MUFFINS AI MIRTILLI E MUFFINS AL CIOCCOLATO -I MUFFINS DI MARY!!! Mary's muffins (TY)!!


                                                    Scroll down for English version

La prima volta che sono stata nei miei amati USA è stato ben 22 anni fa, partii da sola...era il mio grande sogno che si realizzava, non scorderò mai quando scesi dal Boing 747 della TWA al JFK di New York, erano le 14.30 c'era un tiepido sole di fine ottobre....d'istinto mentre scendevo dall'aereo mi girai a sinistra e attraverso la foschia vidi spuntare fuori dalle nuvole le cime di due grattacieli gemelli..... si, quella fu la prima cosa che vidi degli Stati Uniti appena misi piede a terra!!! Di lì a pochi giorni sarei salita sulle Twin Towers...e avrei sentito da lassù in mezzo al cielo il mondo ai miei piedi..nel vero senso della parola..la cosa che mi è rimasta impressa fu che all'orizzonte avvertii la rotondità della terra, sensazione mai più provata!!! Che emozione..... !
Ero a Boston quando entrai in una Bakery e mi trovai davanti ad un bancone immenso pieno zeppo di muffins (di ogni misura e gusto) per la prima volta...ne comprai di piccoli....ai mirtilli, al cocco, integrali e alle banane.....e fu amore a prima vista!!!! Per me i classici ed insostituibili sono i blueberry muffins e la prima colazione americana appena torno da quelle parti, oltre ad un mega bicchiere di latte (io adoro il latte e trovo il latte americano squisito all'ennesima potenza)è un bellissimo, immenso blueberry muffin!!! E mentre mi gustavo uno di questi muffin parlando con un'amica il cui marito è tutt'ora professore di astronomia ad Harward che vedendo una foto di un tipo alto e biondo e dicendo "ma io questo qua lo conosco!!!"...scoprii il motivo per cui avevo superato la dogana americana in tre secondi netti( alcuni giocatori di basket (erano altissimi) tra cui il biondo, mi avevano fatto cenno di passare la dogana con loro e il loro gruppo di accompagnatori...mi rendevo conto che fosse una squadra abbastanza conosciuta..perchè mentre passavano la gente lanciava urlettini...e varie... ma io ero così emozionata di essere a New York che neanche mi resi conto che c'erano giornalisti e fotografi!!!).... Bene ragazzi...alla mia amica andò quasi di traverso il suo muffin quando capì che il biondo che mi aveva fatto passare indenne (avevo un mega pezzo di Parmigiano Reggiano in valigia!!!!!) i controlli doganali era il famosissimo Larry Bird con tutta la squadra (all'epoca all'apice del successo) dei Celtics Boston!!!! Suo marito sfegatato fan dei suddetti campioni...per un attimo pensò anche di mettermi alla porta poichè non mi ero fatta fare neanche un autografo!!!
Ancora oggi a distanza di tanti anni quando penso muffin....il mio pensiero corre a quel viaggio, a quei giorni a Boston tra i meravigliosi colori dell'autunno nel New England, alla New York di cui sono malata.


L'altro giorno visitando il blog della mia amica Mary ho studiato la ricetta dei suoi blueberry muffins, che ogni anno lei fa per la colazione del giorno del Ringraziamento e mi sono innamorata di questa ricetta dove lei usa la panna acida, che io qui non riesco a trovare , così ho sostituito con del buon yogurt intero bianco...ed il risultato è stato "amore al primo morso"... e ho decretato che questa sarà la ricetta dei miei muffin....e con un bel bicchierone di latte brindo ai Celtics Boston!!!


I MUFFINS DI MARY dalla cucina di One perfect bite






AI MIRTILLI:

1/2 cup di burro a temperatura ambiente (113 gr)
1/2 cup di zucchero (50 gr)
1 tsp (cucchiaino ) estratto di vaniglia
2 uova grandi
2 cups di farina 00 (circa 250 gr)
2 cups di yogurt intero bianco (praticamente un vasettone da 500 gr)
1 tsp baking powder ( va bene anche il lievito per dolci)
1 tsp bicarbonato di sodio
1/4 tsp sale
1 e 1/4 cups di mirtilli (io sono andata ad occhio e a gusto!!!)

* 1 tsp (cucchiaino) equivale circa a 5 ml


Preriscaldare il forno a 200°C imburrare gli stampini da muffins (io uso la teglia per muffins e dentro ci metto i pirottini di carta!).
In una ciotola mescolare bene il burro, lo zucchero e la vaniglia. Aggiungere le uova e poi lo yogurt, io ho mescolato meglio il tutto velocemente con il frullatore ad immersione.
Setacciare a parte la farina, il lievito, il sale e il bicarbonato. A questo punto mescolare velocemente , ma delicatamente il tutto con i liquidi (devono amalgamarsi bene tutti gli ingredienti, ma il tutto in brevissimo tempo). Unire i mirtilli (io ho usato quelli congelati comprati unmesetto fa freschi) e riempire gli stampini a 3/4.


CIOCCOLATO E PERE

stesse dosi di cui sopra, con la differenza che :
in 2 cups di farina 00 ci faccio stare 2 Tbs (cucchiai) di cacao amaro in polvere
e al posto dei mirtilli metto 2 pere tagliate a cubetti

Cuocere per circa 24-26 minuti, fare la prova con lo stuzzicadenti.
Trasferire i muffins su una griglia a raffreddare, spennellare con burro e una spolverata di zucchero semolato.
Con questa dose vengono 12 muffins ai mirtilli e 12 cioccolato e pere!!
Un paio li abbiamo mangiati dopo esattamente due giorni , senza particolare cura, ed erano ancora buoni e soffici come il primo giorno!!!!


Con questa ricetta partecipo al contest delle tre care amiche di Mode Meets Muffins

 





English version








22 years ago I went to my beloved USA (my greatest dream came true!!!) and I remember the first thing I saw on my left while my feet touched American soil was through clouds and mist two twins skyscrapers tops...it was the end of october...some days later I felt at the world's top , when I went to World Trade Center.... !!!
When I met my first muffins I was in Boston , with a friend of mine, whose hubby is still an astronomy professor in Harward, and I always remember my first muffin bite because I was telling my friend that I went through JFK customs in three seconds (I got in luggage a huge Parmigiano Reggiano piece for my friends!!!!) because there were a young , very tall, blond man with his basketball team who noded at me to go through customs with them....I was so happy to be in USA that I didn't care about photografers and journalists and fans!!!! so...while I was biting into my first blueberry muffin I understood that the blond and kind man was Larry Bird with the Celtics Boston.....ahahahahahah!!!
Now everytime I see a muffin I always think to that moment in Boston and to my friend's hubby face....that is a Celtics Boston Hooligan!!!! Well, when I eat a muffin I always think to USA, and New York city...I am an USA "addicted"!!
Every time I come back to USA my first breakfast is a huge glass of milk (I think in USA milk is too good!!!) with a  big and yummy blueberry muffin.... and I am reconciled with the whole world!!!

The recipe below is Mary's a very kind blog friend that I met in blogland ...and I'm really glad to have met all of you....so thanks a lot, Mary, because I really love this recipe....as I told you here it's difficult to find sour cream so I substitute it with white yogurt....I am absolutely happy about the result....THANK YOU VERY MUCH!!!! This will be my muffin recipe......!!!


Mary's recipe is here



1/2 cup butter, room temperature
1/2 cup sugar
1 tsp vanilla
2 large eggs
2 cups white yogurt
2 cups all porpuse flour
1 tsp baking powder
1 tsp baking soda
1/4 salt
1  1/4 cup blueberries

melted butter and sugar for topping




Directions:
1) Preheat oven to 400 degrees F. Grease and flour muffin cups or line with paper liners. Set aside.
2) In a large mixing bowl, cream together butter, sugar and vanilla. Add eggs and beat until incorporated. Blend in sour cream and set aside.
3) In a separate mixing bowl, stir together flour, baking powder, baking soda and salt; fold into creamed mixture gently (DO NOT OVER MIX).
4) Fold in Marionberries and spoon batter into muffin pans, filling them 3/4 full.
5) Bake muffins 24 to 26 minutes. Test for doneness with a toothpick. Muffins are done when toothpick comes out clean.
6) Transfer to cooling racks and while still warm, dip muffin tops in melted butter and then into granulated sugar. Yield: 16 to 20 muffins.
 








With the same recipe but adding 2 Tbs cocoa powder and two chopped pears instead berries ....I prepared chocolate and pears muffins!!!!YUMMYYYYYYYYYYYYY..

Have a very nice Tuesday...hugs and blessings, Flavia

28 commenti:

  1. Tesoro ... con questo post mi hai fatto sognare..ho la pelle d'oca.
    Il mio amore per gli States è innaturale, dato che non ci sono mai stata.
    Ma o esiste veramente una seconda vita, o non saprei spiegare la mia emozione al sol pensiero del foliage nel new England, o della terra rossa del grande West.
    Se guardi bene sul mio blog, in alto a destra, c'è un piccolo countdown che segna i giorni che mi separano dall'atterraggio a SFO ... 21 lunghi giorni on the road..can't wait!
    Bene, smesso di sognare passiamo ai tuoi muffin .. succulenti e squisiti, anch'io faccio fatica a trovare la panna acida, ma direi che lo yogurt è un perfetto sostituto, chissà che morbidi!
    Un bacione!
    PS I Celitcs Boston?Wow!
    :)

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia :)! Splendida ricetta e bella presentazione, anche io sono stata in usa e sono rimasata folgorata da questo stupendo paese! spero di tornarci presto!

    RispondiElimina
  3. ooohhh yes!!!
    l'impasto di muffin con la sour cream... goduuuuria
    ma anche senza, ci si accomoda.
    scappo, ne prendo un paio!
    ciaoooo!!!

    RispondiElimina
  4. mmmmmmhhhhhhhhhhhhhHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!
    ne sento il profumo fin qui!!!!
    diana

    RispondiElimina
  5. Golosissimi e perfetti!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Mmmmm!
    se io porto tea e caffe...mi apri la porta con quel bel vassoio di muffins?
    Barbaraxx

    RispondiElimina
  7. Thank you so much for your very kind words and the link to my blog. I'm so glad you enjoyed the muffins. Have a great day. Blessings...Mary

    RispondiElimina
  8. You went through customs with Larry Bird? He's a "Hoosier" meaning he's from Indiana where I now live. He actually played for Indiana State in college basketball. He's a very nice man!

    I grew up loving muffins and cupcakes. Mary always provides us with fine recipes!

    Best,
    Bonnie

    RispondiElimina
  9. che buoniii...hai ragione, i muffins si associano subito agli stati uniti, alle colazioni on the go, con une grande tazza di caffé da asporto.. che ti riscalda lo spirito nelle freddissime giornate d'inverno. che bello.

    RispondiElimina
  10. Come è bello questo post!!!
    Mi hai fatto sognare con i tuoi racconti e con i tuoi muffins, prendo subito questa prelibata ricetta.
    Bacioni

    RispondiElimina
  11. è bellissimo il tuo racconto, anche per me Usa è sinonimo di muffins che adoro. Sono squisiti i tuoi. bacio

    RispondiElimina
  12. Non sono mai andata New York ma i blueberry muffin li ho mangiati in Canada e non me li scorderò mai! Bellissimi quelli che hai preparato tu complimenti! Bacione

    RispondiElimina
  13. Che bellissimo racconto. L'ho letto tutto d'un fiato e ora non mi resta che preparare questi splendidi muffins. Se dici che sono i igliori ci credo e voglio provarli prestissimo.
    Un bacione

    RispondiElimina
  14. fantastici ed il tuo post è bellissimo!!!

    baci

    RispondiElimina
  15. che bella l'america.... mi piacerebbe andarci un sacco! he buoni i tuoi muffin!!!!

    RispondiElimina
  16. oh love muffins any time, especially for breakfast, wish to grab few of those...slurp :)

    RispondiElimina
  17. Il blog Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Ballarini, ti invita a partecipare ad un contest a premi.
    Ai 3 vincitori saranno assegnati 3 fantastici prodotti Ballarini.
    Cosa aspetti? Dai libero sfogo alla fantasia e partecipa al contest.
    http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2010/11/contest-foodblogger-ai-fornelli-con.html

    RispondiElimina
  18. Non saprei quali scegliere...sembrano davvero deliziosi!!!Smack!

    RispondiElimina
  19. Intanto grazie ke girovagando sei passata sul mio blogghino...complimenti perchè il tuo è un blog serio....ed anke il tuo peloso è davvero coccolo!!!
    Ancora complimentosi...

    RispondiElimina
  20. Belli e buoni i tuoi muffin... bacioni!!!

    RispondiElimina
  21. Ma i blueberry muffins sono anche i miei preferiti!!! Mi sa che questa ricetta te la rubo di corsa!!!^_^
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  22. Uffino io non ci sono mai stata negli states, però leggendo un poco questo tuo post posso dire di esserci passta ecco.
    I muffins ono davvero bellissimi, e ho ancora i mirtilli in frigo..qualcosa ci devo fare...i muffins si, mi piacciono!Proverò con quelli, grazie Flifla

    RispondiElimina
  23. Ciao, se ti va passa da me, c'è un pensiero per te!!!

    RispondiElimina
  24. Che bello questo post, nostalgico ma divertito. Anche io ricollego i muffins agli Stati Uniti e alla prima vacanza nel 1991 con il mio allora fidanzato ed oggi marito. Ne mangiavamo tantissimi, ti copio la ricetta e visto che tra poco è ilnostro anniversario gli farò una bella sorpresa

    RispondiElimina
  25. Flavia, tu mi fai morire dal ridere.
    Già ti immagino, emozionata perché eri negli States, con il Parmigiano Reggiano in valigia e la preoccupazione che passasse la dogana senza essere sequestrato, Larry Bird che ha già capito che sei troppo simpatica per farti passare la dogana da sola e ti fa cenno di passare con la squadra... e tu che qualche ora dopo dici alla tua amica: "Ma io questo tizio lo conosco, mi ha fatto passare la dogana con lui!!!".

    Lo dico sempre e lo ripeto anche adesso: se tu non esistessi bisognerebbe inventarti!!!! :-D

    P.S.: non ho commentato i tuoi meravigliosi muffins perché si commentano da soli...

    RispondiElimina
  26. Ciaooooo....è tempo di muffin...siamo davvero in telepatia cara..hai proprio ragione!che poi quei mauffin li avevo già fatti da qualche settimana e li ho postati solo ieri perché li avevo messi nel dimenticatoio....invece sono piaciuti molto...
    un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  27. andare negli usa è il mio sogno per adesso mi godo uno dei suoi dolci simboli che trovo incantevoli!!sono golosissimi tutti!!bacioni imma

    RispondiElimina
  28. Che belli metà bianchi e metà neri....io per non offendere nessuno ne prenderei uno per tipo! Baciuzzi

    RispondiElimina