martedì 9 novembre 2010

SAVARIN CON ANANAS CARAMELLATE AUX EPICES DI PIERRE HERME'

Come promessovi ieri eccomi qui con la prima ricetta e vi spiego perchè inizio dal dolce... la settimana scorsa parlando con la mia amica Claudietta mi diceva che aveva provato a fare il Savarin con la ricetta del Bimby e che le era venuto malissimo...io sono rimasta un po' perplessa poichè io prima della venuta del Bimby a casa nostra non mangiavo nè Savarin nè Babà, anzi mi chiedevo cosa ci trovassero gli altri di così buono in un dolce che per me (astemia) era solo una spugna piena di Rum, poi un giorno provai questa ricetta con un'altra amica (ma per sicurezza ricordo preparai anche una crostata!!!!) e ne rimasi entusiasta...non era una spugna e del Rum aveva solo il profumo!!! Così ho proposto a Claudietta di venire domenica da noi che avremmo preparato il Savarin mentre i ragazzi avrebbero guardato la partita in tv!!!
Quindi la "colpa" del pranzo di domenica è del Savarin ed ecco perchè ve la posto per prima!!!!!!!!








Da lì il passo per vederci direttamente per pranzo è stato un attimo, così abbiamo allargato ad un'altra coppia di carissimi amici (come la chiamo io...la mia comara, cioè mio marito è "compare" di nozze di suo marito!!!  E io per lei sono "comparella"!!!!).
Poi venerdì scorso mi sono ricordata che il Savarin (o IL Savarin??????  Dubbio amletico!! ndr sto correggendo tutto ....è IL Savarin...grazie Sandra!!) è migliore se preparato il giorno prima...quindi tenete a mente questo consiglio..e ve ne aggiungo un altro: dal ricettario Bimby danno una dose per lo sciroppo al Rum, io per esperienza vi dico che la dose che vi metterò di seguito è esattamente il doppio e ci va tutta!!


Di solito insieme a questo dolce accompagno della crema  e anche della panna, così i miei ospiti possono scegliere quello che più preferiscono, e metto anche una ciotolina con qualche fragola o fargolina di bosco, ma domenica avevo intenzione di fare anche i bocconcini dolci al limone che contenevano sia la crema al limone che la panna e quindi mi sono posta una domanda cruciale: cosa servo con il Savarin??? La risposta mi è arrivata subito , quando mi sono ricordata di una vecchia rivista francese di cucito , ricamo e decori per la casa, in cui a fine giornale avevano pubblicato una ricetta di "Babà froid au Rum, ananas aux épices" di Pierre Hermé....così , ho preso la ricetta per l'ananas e ho eseguito....il risultato a detta di tutti è stato eccellente, anche per Claudietta (e da lì abbiamo intuito che probabilmente il flop del suo Savarin sia stato dovuto al lievito).... e un po' di panna l'ho servita lo stesso.


NOTA: per il Savarin vi metto sia il procedimento con Bimby(le note tra parentesi) che senza, per chi non ce l'ha.


La prossima ricetta sarà la lonza!!!!




SAVARIN CON ANANAS CARAMELLATE AUX EPICES








Per il Savarin:


250 gr farina 00
100 gr burro morbido
  50 gr zucchero
4 uova
1 cubetto di lievito di birra (25 gr)
50 gr latte
1 pizzico di sale


per lo sciroppo al Rum:


400 gr acqua
300 gr zucchero
350 gr Rum


Far sciogliere il lievito nel latte tiepido in un mixer (nel  boccale  1 min. 40° a vel 4)
Aggiungere nel mixer uova , zucchero, sale e burro e mescolare (30 sec. vel. 6)
Unire con le lame in movimento (vel. 4), la farina. E mescolare bene il tutto (40 sec. vel.4 , e 20 sec. vel 8)


Fermare l'apparecchio (che sia un robot o il Bimby) e lasciare lievitare con il contenitore chiuso (o il boccale con il coperchietto) per 30  minuti.




Rilavorare l'impasto per meno di un minuto ( 40/50 sec a vel.8  spatolando).
Versare il composto in uno stampo per ciambella (diam 24/26 cm), imburrato ed infarinato.




 Lasciare lievitare l'impasto coperto (io uso un canovaccio)in un luogo caldo per 40 minuti.
Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti e poi abbassare a 180° per 25 minuti . Non vi preoccupate se si scurisce...quella sarà la parte che andrà sotto....!!!


Intanto preparare lo sciroppo mettendo sul fuoco in un pentolino l'acqua e lo zucchero (nel boccale 3 min. 60° vel 4), aggiungere il Rum e lasciare raffreddare.


Quando il Savarin è cotto tirarlo fuori dal forno, con uno spiedino di legno bucherellare la superficie e quando è ancora caldissimo versarci sopra lo sciroppo al Rum...coprire con carta stagnola e lasciare lì nello stampo fino a un paio d'ore prima di servire (fidatevi, preparatelo il giorno prima e non ve ne pentirete).


Il giorno che lo servirete sformatelo e preparate l'ananas caramellato aus èpices (dal libro "Plaisirs sucrés" di Pierre Hermé):


1 ananas maturo
125 gr di zucchero semolato
7 gocce di estratto di vaniglia
una grattuggiata di zenzero fresco
3 granelli di pepe nero (lui consiglia pepe nero della Giamaica...che io non avevo..quindi pepe nero di casa in grani...macinato al momento)
40 gr di purè di banana (altro non è che un po' di banana schiacciata)
2 cucchiai d'acqua


Preriscaldare il forno a 200°, e intanto sbucciare l'ananas e tagliarla a spicchi (io ho lo sbuccia-ananas che fa le fette belle tonde e pulite, quindi tagliarle poi in 4 è un attimo!!!) e adagiarle in una pirofila da forno (se è antiaderente è meglio!).
Intanto con il frullatore ad immersione frullare l'acqua, la banana e il Rum, mettere a caramellizzare lo zucchero (deve solo sciogliersi) qualche minuto e aggiungere il purè di banana e Rum , la vaniglia (mescolando bene con un cucchiaio di legno), il pepe macinato e lo zenzero grattugiato. Quando tutto è ben amalgamato, versarlo sulle fettine di ananas ed infornare a 180° per circa 30 minuti. Quando è pronto decorare con alcuni spicchi di ananas il Savarin e il resto servirlo a parte.


Non mi resta che dirvi...buon lavoro e buon Savarin.


Oggi inizio il corso di panificazione di Adriano e Paoletta...quindi sarò un po' assente!!! Buona giornata a tutti..poi vi racconterò!!Ciao belli

27 commenti:

  1. Scusami ho un dubbio amletico anch'io.... ma ti chiamo Eli, Fla oppure EliFla? Altra cosa, ho fatto i miei babà con il bimby anch'io, il giono dopo erano senz'altro molto più buoni, ho trovato l'impasto eseguito con il bimby un pochino troppo molle, come dirti "poco sostenuto", purtroppo se non sei un appassionata di babà non so se sei del mio stesso avviso, il babà non deve essere ne spugnoso ne flaccidino come quelli che ho preparato io, avrei voluto tanto assaggiare il tuo! sigh!
    baci e aspetto il resoconto del Corso!

    RispondiElimina
  2. Ok, aspettando la lonza, questo savarin è spettacolare!
    Mamma che goduria!!!Non ho il biny, quindi vado di frusta a mano!!!Vecchia scuola!:D

    RispondiElimina
  3. ma sai che non l'ho mai provato? però dalla tua foto sembra favoloso! Bimby della Ely lavora :-))))

    RispondiElimina
  4. @Ginestra mi chiamo Flavia, ma il mio nick è E'lisa (con accento sulla E') ...quindi come preferisci!!!...Io faccio la Savarin con la ricetta Bimby, mentre i babà li faccio con la ricetta di PAoletta..riadattata al Bimby (quindi ci metto 5 minuti in tutto) e non cambio quella ricetta neanche se mi pagano!!!

    @Cranberry...certo a mano è più laborioso, ma anche un mixer va bene!!! Poi fammi sapere com'èa ndata...e non ti spaventare perchè l'impasto risulta praticamente liquido!!!
    @Ely..se hai il Bimby..devi farlo.per forza!!!

    RispondiElimina
  5. mondieèu- trad di ussegnur, in savarinese.
    Ok, mi hai convinto: ora mi lancio. Il Bimbyi ce l'ho- e ora ho pure la ricetta giusta
    Divertiti al corso
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  6. Vero dimenticavo!!Una curiosita' ma in italiano é diventato donna?Che bello!!:-)

    RispondiElimina
  7. Ale..grazie!!
    Sandra...non lo so se è maschio o femmina in italiano...... so che però è buona/o!!!! :-D ...attendo lumi da chi lo sa !!!Grazie

    RispondiElimina
  8. Va bhe!!!E' purtroppo un maschietto!!In Francia succede spesso che le "cose" belle siano maschi e le brutte femmine!!!;-))In francese infatti é le savarin;-)Maschio e nonostante questo é buono!!;-))

    RispondiElimina
  9. anche tu mi stai simpatica..questo dolce mi tenta tanto che vorrei poterlo addentare ma mi accontento delle foto..complimenti e alla prossima ricettina..buona serata e grazie per la visita

    RispondiElimina
  10. Mi hai conquistata con questa bellissima Savarin; complimenti cara, domani la faccio, grazie, bellissima ricetta!!!!

    RispondiElimina
  11. dev'essere super!! io mi segno la ricetta!! :-D

    RispondiElimina
  12. did i tell you caramel is my new love, this is sure in my to do list, yummm!

    RispondiElimina
  13. Sono andata a guardarmi un allegato della Cucina Italiana per vedere se è un lui o una lei perché non l'ho mai assaggiato-a..e sfortuna c'è solo nel titolo "Savarin" e nient'altro.. ma il tuo-a è davvero favoloso-a, complimenti! Bacione

    RispondiElimina
  14. Mi sembra davvero super!!!!Un baciotto!!!

    RispondiElimina
  15. Io comincerei tutti i pranzi dal dolce, non capisco perché rilegarli alla fine quando ormai si è pieni e non si riesce più ad assaporare appieno :-D
    Fabio

    RispondiElimina
  16. wow super golosa complimenti e un saluto dai viaggiatori golosi...

    RispondiElimina
  17. Ma la ricetta senza glutine per il Bimbynon non l'hai? :(

    RispondiElimina
  18. grazie per i consigli per la pasta fatta on casa!!! ne farò tesoro per la prossima volta!! ♥ bacioni!!

    RispondiElimina
  19. Elifla, non ci siamo mai cimentati con il Savarin, effettivamente la preparazione che hai fatto tu non è semplicissima, ma sulla sua bontà ci metteremmo la mano sul fuoco, con l'ananas e le spezie l'hai impreziosita in modo magnifico. Terremo a mente, Luca va matto per il babà ad esempio, non ci piace quando è una spugna, ma nemmeno asciutto asciutto, ma ci piace eccome!
    Baciotti e buona giornata
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  20. wow...ma è fantasatica...e che presentazione!!!
    complimenti e grazie per essere passata a trovarmi!!!a presto
    ciaoooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  21. ne ho solo sentito parlare ma non l’ho mai provata a fare.. ora che questa meraviglia ha stuzzicato la mia fantasia mi sa che ci provo!!

    RispondiElimina
  22. Ragazzi credetemi o con il Bimby o un robot ...è di un'esecuzione imbarazzatamente semplice!!!Se ci sono riuscita io...fidatevi!!!! Mi vado a preparare per il corso con Adriano e PAoletta...è interessantissimo..e oggi si formano e sfornano i miei primi veri croissants!!!

    RispondiElimina
  23. Ma questo Savarin è bellissimo!
    Io del babà ho la ricetta di Imma e mi trovo benissimo ma adesso userò la tua per questo Savarin.
    Brava! Baci!

    RispondiElimina
  24. Che bel dolce...ma se sapessi che frana che sono io con i dolci...
    Un saluto!
    Barbara

    RispondiElimina
  25. Boooono il savarin...anche se non l'ho mai assaggiato mi sembra davvero delizioso!!! bacioni :)

    RispondiElimina
  26. occhei, mi hai convinto. Recupero il Bimby dalla cantina (che tanto faccio un po' di spazio!)lo faccio aggiustare e faccio questa roba da svenimento!!
    E salutami Claudietta!!! :D

    RispondiElimina