giovedì 8 settembre 2011

PASTA FILLO di MICHEL ROUX




                                                         Scroll down for English version





Scusate se negli ultimi due giorni sono stata assente, cercherò di non farlo più!!! Il fatto è che il maritozzo al ritorno dalle vacanze mi ha fatto una bella sorpresa: mi dà carta bianca per la ristrutturazione della casa in città…carta bianca nel progetto…e io già penso alla mia cucina grandissima che prenderà il posto del salotto con due vetrate sul giardino….. quindi stiamo cominciando a muoverci per i contatti con l’ingegnere e varie. Inoltre ieri sera ho finalmente rivisto 4 delle mie più care amiche, dovevamo raccontarci tutte le novità, fare il nostro sano e puro spetteguless…  così sono stata indaffarata a preparare una cena messicana solo per loro, dovevano pur assaggiare le salsette all’Habanero che abbiamo portato dallo Yucatan e vi annuncio che il Guacamole ieri è venuto ancora più buono della scorsa settimana; la ricetta dei fagioli neri con la carne di maiale  ve la posto prossimamente, oggi desidero mettere quella della Pasta Fillo di Michel Roux e devo confessarvi che ero terrorizzata all’idea di confrontarmi con questo impasto, invece ragazzi..è estremamente semplice, una volta fatta la si può congelare, o conservare in frigo..insomma ragazzi ero arrabbiata per il fatto che qui nei supermercati non riuscivo a trovarla…ma se anche ora si rifornissero…io preferirei la mia fatta in casa sempre!!!
Quindi oggi vi posto la ricetta base, ma preparatevi che seguiranno ricette dove la utilizzo…con successo!!! Buona giornata ,love Flavia



PASTA FILLO di Michel Roux
(per 14 fogli da 60 gr di impasto)

400 gr farina (io ho usato 00)
6 gr di sale
330ml acqua (scaldata a 50 °C)
30 ml di olio d’oliva (io EVO)
Amido di mais per spolverare

Mettete in un mixer la farina, il sale e l’acqua  e a velocità bassa fate amalgamare gli ingredienti. Quando gli ingredienti sono amalgamati aggiungete a filo l’olio, continuando a mescolare. Quando è tutto ben mescolato portate a velocità più alta il mixer . Quando l’impasto sarà soffice e leggermente appiccicoso, tenderà a staccarsi dalle pareti del mixer. Mettete l’impasto sul piano di lavoro e formate una palla. Dividetela in pezzi da 60 gr ciascuno, fatene delle palline e mettetele su una teglia spolverata di amido di mais e coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare in luogo fresco per almeno 2 ore.
Infarinate un bel tagliere di legno grande con la maizena e mettete al centro una pallina di impasto. Stendetela con un mattarello,infarinado spesso con l’amido di mais, fino a che il disco di impasto non raggiunga lo spessore di 0,5 mm. Stendete il foglio di pasta su una teglia e subito ricopritelo con un panno umido o di pellicola , perché non deve seccare!!!. Preparate così gli altri fogli di pasta Fillo , e tra un foglio e l’altro mettete sempre la maizena e coprite sempre con un panno umido.

Potete conservarla in frigo, dentro ad un panno umido , se la ustae entro le 24 ore.
Oppure la potete congelare chiusa bene dentro la pellicola trasparente, per un paio di settimane, e la scongelate in frigo almeno 8-9 ore prima di usarla.
Quando la usate ogni foglio di pasta Fillo va spennellata molto generosamente con burro o olio d’oliva.






















































English version

Hi everybody, sorry if during the last two days I didn’t visit your blogs… but when we came back from vacations hubby  gave to me a great surprise: we are going to restore our home in town and he told me that I can make a project, I mean…I can decide how I want this house will be!!!   My first desire was to have a  BIG kitchen with windows on the garden…. I am so happy, so we started to contact some engineers for project!!!  Yesterday some of my best friends came to dinner , so we talk about all the news during the Summer, and above all…we made a lot of wonderful and pure gossip….. so I prepared a Mexican dinner, because I wanted them to taste the very spicy sauces we bought in Mexico!!! And Guacamole was delicious…. Anyway Black beans and meat recipe, I cooked yesterday , is going to be posted soon, but not today…. Because I want to post you the Phyllo Dough  recipe I read on Michel Roux book…. Here for me it’s impossible to find this dough in the markets and store so I decided to prepare it homemade….and I won’t go to look for this dough , because it’s easy and better ….homemade forever. You can also prepare it some days before end put in the freezer or in the fridge…soon I’m also to post some good recipe where I use Phyllo dough!!!!
Have a nice day, love, Flavia


PHYLLO DOUGH by Michel Roux
(For 14 sheets of 60 g of dough) 

400 g flour (I used all purpose) 
6 grams of salt 
330 g water (heated to 50 ° C) 
30 ml olive oil (I used EVO oil) 
Corn starch for dusting 

Put in a blender the flour, salt and water at low speed and mix the ingredients. When the ingredients are blended flush add oil, stirring constantly. When everything is well mixed flow at higher speed mixer. When the dough will be soft and slightly sticky, tend to separate from the sides of the mixer. Put the dough on work surface and form a ball. Divide it into pieces of 60 g each, make small balls and place on a baking sheet sprinkled with cornstarch and cover with plastic wrap and let rest in a cool place for at least 2 hours. 
Flour a nice big wooden cutting board with cornstarch and place in the center a ball of dough. Roll it out with a rolling pin, flouring often with the cornstarch until it reaches the disk of dough thickness of 0.5 mm. Roll out the pastry sheet on a baking sheet and immediately cover with a damp cloth or film, because it should not dry out!. Prepare as other sheets of phyllo dough, and between a sheet and the other always place the cornstarch and cover with a damp cloth always. 

It can be kept in the refrigerator, inside a damp cloth, if using within 24 hours. 
Or you can freeze in plastic wrap, for a couple of weeks, and thawed in the refrigerator at least 8-9 hours before using it. 
When used each sheet of phyllo dough is very generously brush with butter or olive oil. 

35 commenti:

  1. finalmente la potrò preparare anche da sola.. invece di cercarla x mari e x monti!!
    grazie!!!
    besos
    Paola

    RispondiElimina
  2. Bravissima, io non ho il coraggio di cimentarmi!!!!
    Ma sono avvantaggiata, la trovo in tutti i super...

    RispondiElimina
  3. GRANDE, GRANDISSIMA FLAVIA!!!!
    Ho provato a fare la Fillo solo una volta (neppure io riesco a trovarla vicino casa) e non sono stata soddisfattissima del risultato perché non ero riuscita a stenderla più sottile di 1 mm. Proverò la tua ricetta, tu sei una SUPERGARANZIA!!!!

    RispondiElimina
  4. Bravissima Flavia!
    Anche noi facciamo moooolta fatica a trovarla. Per un periodo l'abbiamo trovata nella grande distribuzione (abbiamo contattato la casa produttrice e ci ha indicato il punto vendita), ma evidentemente la vendita è così scarsa che ora non ce l'hanno più. Quindi, la tua ricetta è perfetta, perché io la adoro.
    fabio

    RispondiElimina
  5. Lucky you..Be sure t keep us posted on the work:) Have you shown us your home?

    RispondiElimina
  6. Ma dai non sapevo si potesse fare la fillo in casa!! anche io non la trovo facilmente e questo mi aiuterebbe un sacco!

    RispondiElimina
  7. Provo sicuramente, da noi si trova ma vuoi mettere la soddisfazione.......bravissima!

    RispondiElimina
  8. Io non ho mai usato la fillo perchè non la trovo in giro. la tua ricetta è utilissima. MA se utilizzo un foglio di carta forno poi la posso arrotolare e congelare? Tipo come vendono la pasta sfoglia e la brisèe.

    RispondiElimina
  9. Di solito la trovo già bella e pronta al super..ma vuoi mettere farlmela da sola?...bravissima..segnata..baci

    RispondiElimina
  10. La pasta fillo in casa???noooooooo questa ricetta bisogna copiarla subito al volo sei un genio!!bacioni,Imma e buona ritrutturazione!!!!

    RispondiElimina
  11. Finalmente cara Flavia quanto la cercavo la ricetta!! grazie la proverò al più presto...quando rinfresca ^_*
    bravissima un bacione

    RispondiElimina
  12. la pasta fillo è un mio cruccio mi piacerebbe proprio provare a farla..... sei un portento! baci e ben ritrovata

    RispondiElimina
  13. I've never thought to make my own phyllo dough... they look great.

    RispondiElimina
  14. bravissima!!! non ho mai provato a farla! baci

    RispondiElimina
  15. Wow, finalmente potrò prepararla da sola, grazie!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. ma non ci vuole niente farla allora! anche io non la uso mai perchè non l'ho mai trovata!!! Ma adesso che so come si fa e chi la cerca più, me la faccio!
    FLIFLA....mi prometti che farai le foto ai lavori in cucina??? sono curiosissima!:D

    RispondiElimina
  17. bravissima! non abbiamo mai provato a fare la pasta fillo, temevamo che fosse un'impresa. se la faremo ruberemo di sicuro la tua ricetta ^_^
    in bocca al lupissimo per i lavori di restauro!

    RispondiElimina
  18. Che emozione cambiare aspetto alla casa!!!
    P.s. Ma quanto sei brava???? Pure la pasta fillo!

    RispondiElimina
  19. sei coraggiosa a fare la pasta fillo!! e pure brava ...come ti capisco io sto cercando casa e sfoglio riviste per capire come la voglio...mi porta via un sacco di tempo e ne resta poco per il blog. !!! aspetto le foto del restyling

    RispondiElimina
  20. Ciao Flavia, grazie per aver messo il blog candy e buona fortuna!
    E bravissima per la pasta filo, anch'io la trovo dappertutto come l'Araba Felice, quindi non ci ho mai provato, ma forse un giorno per sfizio la vorro' fare :-).

    Ciao
    A.

    RispondiElimina
  21. Non la trovo quasi mai... devo assolutamente provarlaaaaaaaaaaaa ;-))))))))))))))

    RispondiElimina
  22. I am SO impressed you made phyllo dough!!! It must make your baked goods extra amazing!!! And congratulations on starting a remodeling project...make sure to take lots of picture :)

    RispondiElimina
  23. ho un solo libro di roux e mi piace tanto!
    questa ricetta la proverò con calma non appena rinfresca, prometto!
    bravissima!

    RispondiElimina
  24. Complimenti...sei bravissima, non saprei da dove incominciare...buon we.

    RispondiElimina
  25. sono ammirato dalla bravura io faccio fatica a maneggiare perfino quella surgelata :-))) studio e imparo dal ruo post

    RispondiElimina
  26. Years ago, it was not available in the stores in the US and if you wanted it, you had to make it yourself. Congratulations on making your own. You are very brave. I am so glad we can buy it here, because I'm not sure I would have the nerve to give it a try. Good for you!
    Sam

    RispondiElimina
  27. You did a great job of making your own phyllo. I am looking forward to seeing the rest of the meal. Thanks for visiting my blog.

    RispondiElimina
  28. This is some big job, EliFla! It turned out beautifully. Expert baker. Thanks for your visit and kind comment. I am following your blog as well! xo,

    RispondiElimina
  29. Brava! Da provare assolutamente, io l'ho comperata alcune volte ma fatta in casa sicuramente è molto più gustosa! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  30. la ricetta dell'introvabile pasta fillo.... cosa vedono i miei occhi!!! copiata copiata... Buona giornata!

    RispondiElimina
  31. you come to italy to make non italian meals? Sick?
    you can buy in muslim shops and in sma

    RispondiElimina
  32. Ciao, Alessandra mi ha detto di vedere da te la pasta fillo di Michel Roux. Ti è venuta benissimo. Avevo una domanda da fare (scusami, ma sono de coccio). Nel caso volessi farla e conservarla, tu dici di metterci un panno umido o di avvolgerla nella pellicola, ma parli sempre dei fogli già stesi o delle palline di pasta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola ..allora vanno conservati così già stesi :D

      Elimina
    2. Con un po' di ritardo, grazie mille della risposta :) Finalmente risfoglio ora il libro di Roux e dopo la pasta sfoglia di ieri ho intenzione di provare la fillo. Mi piace tantissimo :)
      Ti aggiornerò del risultato.

      A presto

      Paola

      Elimina
  33. Ciao grazie per la ricetta! Ho preparato questo:
    http://letortedigessica.blogspot.it/2012/07/torta-di-pasta-fillo-con-verdure-e.html

    RispondiElimina