mercoledì 14 settembre 2011

LA FOCACCIA DELLA MIA INFANZIA- MY CHILDHOOD FOCACCIA





                                                         Scroll down for English version

Tutta la mia infanzia l’ho vissuta in un paesino in Puglia e devo riconoscere che lì ho dei bellissimi ricordi, a dirla tutta credo di aver avuto un’infanzia indimenticabile, come dovrebbe essere quella di ogni bambino. Di questo paesino in provincia di Bari ricordo tutto, il bellissimo  castello, la cattedrale, ma soprattutto le persone…e le cose buone da mangiare!!!! A poche decine di chilometri da Bari però la focaccia era diversa, a differenza di quella barese quella che si prepara in questo bellissimo paese era molto alta e solo con i pomodori e io la preferivo a quella più sottile e con le olive che a volte mangiavo quando si andava in città. Ricordo ancora quando la vidi fare in casa da un’amica di famiglia, vedevo impastare questa cosa appiccicosa e avrei tanto voluto mettere le mani  in pasta anche io. Erano anni che cercavo la giusta ricetta, non perché non me la volessero dare,  ma perché come in tutte le ricette di famiglia, le dosi sono ad occhio, sono approssimative…. . Quest’anno durante le vacanze mio padre l’ha preparata ed io nel giro di un attimo ho riavuto i sapori della mia bellissima infanzia..ovvio che ho preteso subito la ricetta, ma anche qui la dose dell’acqua era approssimativa.
Sabato scorso avevo già pensato che avrei provato e sarà stato il caso , sarà stato il destino, ma ho ricevuto un messaggio da mio fratello che mi diceva che una mia amica dell’asilo e poi delle scuole elementari mi cercava….. e così la mia focaccia di Conversano la dedico a lei, la mia compagna di scuola, la mia amica di infanzia…. E anche se sono passati tanti anni …siamo già riuscite a recuperare tanti bellissimi ricordi!!!
Come mi ha ricordato Teresa la focaccia se viene imbottita con mortadella e provolone…. Beh…diventa una 
goduria allo stato purissimo!!

Ne ho preparata anche una piccola, perché da bambina sia all’asilo che a scuola la portavamo per merenda appena sfornata dai fornai… e spesso la merenda  con Teresa ce le dividevamo!!


 Con questa ricetta partecipo al contest di Alessandra.






LA FOCACCIA DI CONVERSANO (per Teresa)

1 kg farina 00
200 gr di patate lessate
25 gr sale
3 cucchiai di olio EVO
600 gr circa di acqua
1 cubetto di lievito
1 pizzico di zucchero
200 gr  di pomodorini

Mescolate la farina con le patate lessate e passate, lo zucchero e il lievito sbriciolato e l’olio, mescolate con una forchetta e aggiungere un po’ di acqua, aggiungere il sale e mano mano che si impasta aggiungere l’acqua . Dovete lavorare a lungo (circa un quarto d’ora e sbattendo l’impasto sul piano di lavoro). L’impasto risulterà appiccicoso e quindi aiutatevi con una spatola. Versate abbondante olio EVO in una teglia di circa 36 cm di diametro. Versate l’impasto allagatelo aiutandovi con l’olio. Fate lievitare coperto con un panno di cotone per almeno un’oretta. Distribuite i pomodorini tagliati a metta ed infornate in dforno preriscaldato alla massima velocità (io a 250°C, ma se il vostro forno lo permette anche a 300°C), quando la focaccia prende un bel colore (almeno 20 minuti) è pronta.
















English version 

When I was a child I lived in Puglia and I remeber that my childhood was amazing, was great ..I lived in a little town where you can find a Caste , a Cathedral, but what I remember very well are people and food. One typical dish was focaccia with tomatoes, but it was difficult to reach a recipe because measures of ingredients were not  written. I still remember when I saw a friend of my family work this sticky dough…and I wished to put my little hands inside it!!
During my last vacations , my dad baked  this focaccia and I pretended the recipe because in few moments I came back to my childhood flavors.
I don’t know if it was the case or the fate, last Saturday I decided to bake my first focaccia and on Saturday I received a message from my brother that a primary school friend of mine was searching me….. so  I dedicate this focaccia to this dear friends of mine ….because in few house we talked about our lives…as we never 
lost!!!






FOCACCIA  for Teresa

 1 kg flour 00
200 g boiled potatoes
25 g salt
3 tablespoons oil EVO
Approximately 600 grams of water
1 cube of yeast
1 pinch of sugar
200 grams of tomatoes

Mix the flour with boiled mashed potatoes, sugar, crumbled yeast and oil, stir with a fork and add a bit 'of water, add salt and knead by hand as you add water. You have to work a long time(about a quarter of an hour and slamming the dough on work surface). The dough will be sticky and then help you with a spatula. Pour plenty of EVO oil in a pan of about 36 cm in diameter. Pour the mixture . Let rise covered with a cotton cloth for at least an hour. Spread the half cut tomatoes and bake  in a preheated oven at full speed (my oven 500°F, but higher temp. is even better ) when the cake gets a nice color (at least 20 minutes) is ready.

26 commenti:

  1. E si le ricette dell'infanzia nn si dimenticano piu e a dirla tutta adesso questa focaccia nn la dimenticherò nemmeno io anzi mi segno tutto:D!!!Bacioni,imma

    RispondiElimina
  2. Belli i ricordi, come ovviamente puoi immaginare a Bologna ci si faceva un quadratone di crescente con la mortadella, ma la mortadella di una volta, quella buona.
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  3. troppo bello il tuo post, carissima flavia, ti adoro!! me lo spedisci un pezzettino di questa focaccia???
    baci

    RispondiElimina
  4. Bellaaaaaaaaaaaaaa!!!!!! La faccio prestissimo!!!!

    RispondiElimina
  5. Bellissima la tua ricetta dell'infanzia!!!il cibo lo leghiamo sempre ai ricordi perché a volte dopo molto tempo riscopriamo vecchi sapori!!!!
    un'esperienza che mi capita spesso quando torno nella mia terra di origine!

    RispondiElimina
  6. Love the addition of potatoes, it looks great:@)

    RispondiElimina
  7. love your space ..
    Am your happy follower now..:)
    do stop by mine sometime..
    Tasty Appetite

    RispondiElimina
  8. Flavia..I just made mini type foccacia w/ tomatoes:) Next time I will try yours~

    RispondiElimina
  9. Mmm! I'll bet the potatoes make it so moist and tender. Looks delicious.

    RispondiElimina
  10. This is a delicious recipe, I had neighbors years ago who used to make this all the time! The potatoes really make the dough special. xo,

    RispondiElimina
  11. Che belle, appena rinfresca la devo fare troppo buona!!
    brava baci

    RispondiElimina
  12. These look fabulous! And I have a bunch of Cherry Tomatoes from my garden that I need to use.

    RispondiElimina
  13. Ma che bel pensiero hai avuto con questa deliziosa focaccia , se fossi la tua amica ne sarei felice:-) mi sono messa tra i tuoi lettori così non ti perdo di vista se ti va passa a trovarmi e mi farebbe piacere se mi seguissi:-)

    RispondiElimina
  14. E' cosa ben diversa vivere in città o in un paese... La focaccia sarà una goduria... t'immagini trasformarla in gluten free... Ci proverò!

    RispondiElimina
  15. Che tenerezza *_*

    Immagino già il dolce sapore ..

    RispondiElimina
  16. Si, questa è la focaccia che adoro, bella alta!! Buonissima! Condite con i ricordi certe ricette sono speciali! E' pure con la mortadella e il provolone è spettacolare!

    RispondiElimina
  17. pensavo a queste focacce proprio in questi giorni :) scopiazzo la ricetta!!! :D

    RispondiElimina
  18. Era tanto che volevo provare questa focaccia...ed ora che l'ho vista fatta da te e come si deve, mi metto subito all' opera e poi ti dico!!! Perfetta tesoro!!! Un bacione e buona serata...

    RispondiElimina
  19. bellissimo post tesoro grazie per averlo condiviso con me :')
    chissa perche mi sono rivista anche io nella tua infanzia :)
    bella questa focaccia :P davvero grazie per aver pemsato a me e imbocca al lipo

    RispondiElimina
  20. Bellissimo post e ghiottissima focaccia, complimenti....

    RispondiElimina
  21. Che bello quando una ricetta ha legati a sè tanti ricordi, quelli d'infanzia poi sono i più preziosi, i più magici. La tua focaccina è strepitosa, non vediamo l'ora che si abbassi un po' la temperatura così riaccendiamo il forno per prepararla anche noi! Siamo molto felici di sapere che parteciperai al nostro contest, le tue ricette sono sempre fantastiche!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  22. Che bei ricordi e che focaccia particolare così alta. Grazie per aver condiviso la ricetta e grazie per l'invito contest (st)renne
    Ciao

    RispondiElimina
  23. una focaccia da manuale bravissima
    A.

    RispondiElimina
  24. ecco cosa cercavo...speriamo mi venga....^_^

    RispondiElimina