venerdì 27 gennaio 2012

OCCHIO, MALOCCHIO, PREZZEMOLO E FINOCCHIO...AUGURI ALE!!!



                                       Scroll down for English version


« Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio,
ego me baptizzo contro il malocchio.
Puh! Puh!
E con il peperoncino e un po' d'insaléta ti protegge la Madonna dell'Incoronéta;
con l'olio, il sale, e l'aceto ti protegge la Madonna dello Sterpeto;
 corrrrrno di bue, latte screméto, proteggi questa chésa dall'innominéto. 



»Rassegnatevi..è così siamo una ciurma di foodblogger folli… ci piace stare bene insieme e ci piace fare cose allegre e divertenti.
Oggi è il genetliaco della mitica Ale di Menuturistico e poiché sono alcuni anni che teme questo periodo per una serie di spiacevoli eventi che le sono capitati sempre a cavallo del suo compleanno, aveva addirittura pensato di non festeggiare più!!! Per gente allegra e soprattutto folle come noi la cosa non è ASSOLUTAMENTE accettabile..e quindi da quest’anno abbiamo deciso di fare gli auguri ad Ale “antijella”…di recitare insieme una formula magica e puh puh…la jella non c’è più!!! J
Quindi non è Blogger che è andato in tilt se vedete una sfilza di blog con questo bellissimo banner creato appositamente dalla bravissima Mai, che ovviamente non ha avuto vita facile, dovendo seguire le nostre folli idee... di Eleonora, Fabio e AnnalùMapi, StefaniaP&S , Stefania , Giulia, Greta, Cristina B., Cristina G., Patty, Loredana, Emanuela, Simonetta,  Ginestra, Alessandra, Muscaria  , Roberta , Mario e ovviamente Dani  J .
 Abbiamo fatto anche di peggio, una fazione di questa ciurma sta addirittura giungendo in quel di Genova per festeggiare insieme a lei , così sappiate che da quest’anno Ale riprende i festeggiamenti per il suo genetliaco e li riprende alla grande  e noi ne siamo felici perché prima di tutto le vogliamo bene!!
Altra cosa carina abbiamo deciso di postare ricette “portafortuna” per forma o per la scelta degli ingredienti…. E quindi ci saranno cornucopie, quadrifogli , coccinelle, etc , tra cui anche la ca (!) che porta tanto bene…. o come nel mio caso ferri di cavallo!!!

AUGURONI ALE E STAI TRANQUILLA CHE NON TI MOLLIAMO ….. (che sia questa la sua disdetta?????) ahahahahhahahahahahahahahah




TRECCIA SALATA A FERRO DI CAVALLO
(ho utilizzato la ricetta dei panini semi-dolci delle Sorelle Simili da “pane e roba dolce” )

500 gr farina 00
200 gr acqua
37 gr lievito di birra
75 gr burro
8 gr sale
25 gr strutto
50 gr zucchero

Per il ripieno
100 gr Emmental
100 gr salame tagliato a tocchetti

Fate una fontana con la farina ed amalgamate al centro tutti gli ingredienti (tranne l’Emmental e il salame)  ed impastate per 10-12 minuti battendo energicamente.
Deve risultare un impasto tenero , ma non appiccicoso. Fate due palla e fate lievitare coperto sotto una ciotola a campana per 50-60 minuti.
Stendete l’impasto e tagliatelo in 6 strisce e farcite il centro di ognuna con Emmental e salame. Richiudete le formate 2  trecce a forma di ferro di cavallo. E fate lievitare per altri 50-60 minuti.
Nel frattempo preriscaldate il forno a 210° . Infornate per 15 minuti circa o fino a quando ben colorite.
















Un buon weekend allegro a tutti , ma in particolare ad Ale e a chi sarà con lei questo weekend!!!!

                                     Flavia  


English version

Today is the birthday of  a very dear friend of many foodblogger . But for many of us is a dear friend even out from Blogland. As in recent years in the days before this day it  has always been bad news for her , she decided that she no longer wanted to celebrate it. But we  definitely do not want such an important day that goes unnoticed, so we decided to give her best wishes good luck in the world ,  well ..in the universe!
Here  in Italy there are lots of good luck mascots.... the red chili, the horseshoe, the cloverleaf, the cornucopia, the hunchback, the ladybug, the currency, the elephant with its trunk raised, horns and the owl ....and so between ingredients and recipes we have tried to make a virtual lucky party just for Alessandra!!!

I have prepared a bread shaped like a horseshoe filled with cheese (cheddar is fine too) and salami into cubes.
Enjoy your meal and a wonderful lucky weekend  you all, xoxoxoxo
                                                     Flavia  

                                                                                                         

FILLED HORSESHOE BREAD

2 cups all purpose  flour
¾  cup  water
2 Tbsp intant yeast
2/3  stick butter
1 ½ tsp  salt
1 ¼ Tbsp  lard
3 Tbsp sugar

For the filling
100  Emmental chees or Cheddar
100 g sausages cut into chunks (salami)

Take a fountain with the flour and mix all the ingredients in the center (except the Emmental cheese and salami) and knead for 10-12 minutes, beating vigorously.
It must be a soft dough, but not sticky. Take a ball and let rise in a bowl covered with a bell for 50-60 minutes.
Roll out the dough and cut into 6 strips and put in  the center of each salami and Emmental cheese. Close the 2 braid and form  a horseshoe. And let rise for another 50-60 minutes.
Meanwhile, preheat the oven to 420° F. Bake for 15minutes or until well-colored.


29 commenti:

  1. I wish I had a slice of this "lucky" bread - delicious with a glass of pinot noir, yes. xo

    RispondiElimina
  2. ci sei tu, è vero, dietro a 'sta cosa???? :-)
    dimmi che hai una partecipazione alla kleenex, alla Tempo e a tutte le sottomarche di fazzoletti...
    ma cosa posso dirvi??????? mi sembra così poco, un grazie...
    siete meravigliosi...

    RispondiElimina
  3. Mi aggrego come sto' facendo in tutti i commenti a gli auguri....ottima la treccia a ferro di cavallo quasi quasi stasera provvedo!!! ^_^

    RispondiElimina
  4. I preparativi per la festa virtuale ad Ale sono stati divertentissimi perché tutti caratterizzati dal bene che le vogliamo.
    CHE LA FESTA ABBIA INIZIO!!!! :-D

    RispondiElimina
  5. stupendo il tuo ferro di cavallo, siamo stati bravi dai....abbiamo fatto il botto vero?
    ciao
    cris

    RispondiElimina
  6. Quando ho visto questa mattina nel mio blog roll occhio malocchio...ho detto che sta succedendo poi ho capito quindi lascio gli auguri ad Ale anche qui e che meraviglia la tua treccia!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  7. Flavia quando ti ci metti sei UNICA!!
    E così, tra le righe, tra un pensiero positivo e antijella, e un augurio... hai sfornato pure una treccia da urlo!!
    Baciuzzi...e per fortuna noi ci vediamo sempre!

    RispondiElimina
  8. Se ci si può divertire così tanto anche solo tramando qualcosa on line, io non posso immaginare cosa succederebbe a farlo dal vero! Eccerto che te lo prometto...ci conosceremo presto, me lo sento! E se Ale sarà adesso al settimo cielo per questa sorpresa, io mi sento felice quanto lei per aver fatto parte della brigata più forte dell'etere! Ti abbraccio superfortissimamente! Pat

    RispondiElimina
  9. Hai ragione in pieno! Siamo matte e ci piace divertirci e stare bene insieme. E mi pare che siamo riuscite benissimo!

    RispondiElimina
  10. Allora io inizio con il trenino...PEPEPE...è stato fantastico preparare tutto questo...quando ricominicamo???
    loredana

    RispondiElimina
  11. Per fortuna ho aperto prima facebook e poi blogger stamattina...altrimenti mi sarei preoccupata davvero che si fosse rotto!
    Se c'è una cosa che si può dire è che vi sapete organizzare! Brave e auguri Ale!

    RispondiElimina
  12. Affrontare le cose con leggerezza non significa per forza essere superficiali, anzi...è un bellissimo insegnamento! :)

    RispondiElimina
  13. ricette fantastiche.è bello far parte di questo "delirio" :-) bacissimi

    RispondiElimina
  14. anch'io il trenino!!!! PEPEPEPE...
    te l'ho già detto, carissima flavia, la tua treccia e le foto sono stupende, degnissime della nostra magggggica ale :)))
    ma perché avevo tante reticenze a farmi un account su fb? boh...!
    ti abbraccio stritolosamente e... alla prossima pazziata!!

    RispondiElimina
  15. Cara, è inutile che metti un ferro di fianco l'altra, io preferirei sempre il tuo!!!
    Perche è buono e tenero, come te!

    Taaaaaaaantos besos!

    RispondiElimina
  16. Fla menomale che ci sei tu che fai passare 5 minuti in assoluta serenità

    RispondiElimina
  17. Ecco tutto e bene quello che finisce bene e ce l'abbiamo fatta visto che Ale ha fatto alzare le quotazione delle Klieenez
    ..Eli anche tu come Mapi e il resto del gruppo non siete umani..lo sapevate ?..siete degli chef in incognito che vengono da venere o di giú di li´ confessate !!

    RispondiElimina
  18. uaauuauaa..fortissime! sto sbirciando i vostri blog correndo da una filastrocca all'altra! davero una bella idea e tanti auguri ad Ale

    RispondiElimina
  19. Adesso che la vedo pure più grande e con tutto il procedimento ti dico solo una parola: GRANDE!
    :****

    RispondiElimina
  20. ahahah! sono certa che con tutte voi magare che avete scacciato la sfiga Alessandra sarà iperfortunata a questo e a tutti i compleanni futuri!
    se ti va da me c'è un premio che t'aspetta! se non ti piacciono le catene di S. Antonio non preoccuparti! capisco!!!
    bacioni
    Stefania

    RispondiElimina
  21. mi segno il procedimento perchè mi sa che al prossimo aperi-cena lo faccio!!!!
    Nora

    RispondiElimina
  22. Più giro i blog, più mi rendo conto che sono nate anche delle grandi ricette!
    Complimenti per l'idea del titolo e della filastrocca! :-D
    Fabio

    RispondiElimina
  23. Un buon pane per una bella associazione a delinquere come la nostra ahahahahah :-D

    RispondiElimina
  24. Che simpatico pensiero. Auguri ad Ale.

    RispondiElimina
  25. ottima la treccia portafortuna!
    buona da mangiare e buona contro il malocchio :)

    RispondiElimina
  26. Mai antijella fu così buono!
    tu sei geniale!
    bacio

    RispondiElimina
  27. ciao, se passi da me ho un regalino per te ...

    RispondiElimina
  28. Adoro i lievitati salati, e con un ripieno così poi...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  29. Bellissimo ferro di cavallo. Semplicissimo da fare grazie per la ricetta.

    RispondiElimina