giovedì 5 gennaio 2012

LA RED VELVETCAKE in un IGLOO- MY FIRST RED VELVET CAKE ... into an igloo!!!



                                          Scroll down for English version

E da oggi mi metto seriamente all’opera con il blog e mi raccomando ricordatevi che oggi inizia THE RECIPE -TIONIST di gennaio…. Quindi andate da Helga e scegliete la ricetta che potrebbe permettervi di diventare il THE RECIPE-TIONIST di Febbraio!!!
Finalmente mi sono cimentata con la Red Velvet che è una base perfetta per le torte decorate con la pasta di zucchero, è eccezionale anche dopo averla congelata e non necessita di  bagna, mantiene l’umidità e la morbidezza che è un piacere, e grazie al colore è anche molto d’effetto!!!
Ovviamente ci si possono fare delle ottime cupcakes , ricordandovi solo di diminuire i tempi di cottura!!
E  per chi in questo weekend si godrà ancora le vacanze…buona Epifania a tutti , baci,


                                                                                 Flavia   



RED VELVET CAKE


250 gr farina 00
5 gr cacao amaro
110 gr burro a temperatura ambiente
300 gr di zucchero
2 uova grandi
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
½ cucchiaino di sale
1 tazza (240 ml )di buttermilk(latticello)
2 cucchiai di colorante rosso in polvere (da fare sciogliere nel Latticello)
1 cucchiaino di aceto bianco
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio

Preriscaldate il forno a 180°C.
Imburrate 1 teglia da 24 cm di diametro e mettete sul fondo della teglia anche un cerchio di carta da forno.
In una ciotola setacciate la  farina, il  sale e il  cacao (ne metto così poco perché comprometterebbe il colore rosso della torta), e mettete da parte.
Intanto con le fruste elettriche (o nel robot) ammorbidite il burro, fino a che sarà sufficientemente morbido, lavoratelo per circa 3 minuti.
Aggiungete lo zucchero e lavorate per altri 3 minuti.
Aggiungete le uova, una alla volta, sbattendo bene dopo ogni aggiunta.
Mescolate il buttermilk con il colorante rosso e a questo punto iniziando con la farina aggiungete in tre volte alternando con il buttermilk, e finendo con la terza aggiunta di farina, a velocità bassa,  praticamente (in 3 volte la farina e in due volte il buttermilk) iniziate con la farina e finite con la farina.

In un bicchiere versate l’aceto e aggiungetevi il bicarbonato, avverrà una reazione, effetto spuma , aggiungetelo subito all’impasto spugnoso, aiutandovi a mescolare con una spatola e amalgamate tutto molto bene.

Versate subito il composto nella teglia ed infornate per 35-40 minuti, facendo comunque la prova dello stuzzicadenti per verificare la completa cottura.

Lasciate raffreddare la torta nella teglia per 10 minuti, dopodiché sformatela su una griglia e levate la carta forno dal fondo.
Quando sarà fredda, avvolgetela nella pellicola trasparente e fatela riposare in frigo qualche ora. Ancora meglio sarebbe se la preparate prima e la congelate (anche tre settimane prima), questo passaggio renderà più facile tagliare la torta a strati ( con  questa dose otterrete 4 dischi) e anche farcirla con la crema al formaggio o la crema di burro.  


CREMA AL FORMAGGIO per farcire la Red Velvet  (ricetta datami da Ellie)

Ingredienti per farcire la torta igloo
350 di formaggio cremoso tipo Philadelphia  (quello classico)
180 gr  di  burro morbido a temperatura ambiente
200 gr di zucchero a velo
2 cucchiaini di estratto di vaniglia

Procedimento:
1) Sbattete bene il burro con le fruste elettriche bene  finchè  cremoso (circa per 2-3 minuti)
2) Unite lo zucchero, l'estratto di vaniglia e il formaggio.
3) Sbattete ancora molto bene  per almeno 5 minuti.

Tenete in frigo. Anche se a temperatura ambiente non si scioglie, e questo permette di preparare la torta e una volta decorata con la pasta di zucchero può essere conservata in una stanza fresca e non necessariamente in frigo, non contenendo uova.


Per fare la torta:
Tagliate la torta in 4 strati. Rivestite un’insalatiera a cupola con pellicola trasparente, mettete sul fondo un disco di torta e rivestite le pareti con fette di torta, farcitela abbondantemente con la crema al formaggio, mettete un altro disco di torta, fate un altro strato di crema al formaggio e coprite con l’ultimo disco. Pressate bene la torta e richiudete la pellicola trasparente in eccesso. Appoggiate sopra un peso (io ci ho messo il mortaio di marmo) e riponete in frigo per almeno un paio d’ore.
Togliete il peso, e aprite la pellicola, poggiate un piatto o un vassoio da torta (che io ho precedentemente rivestito con pasta di zucchero) e voltate in modo da fare uscire la torta dal contenitore.
A questo punto rivestite con uno strato di crema al burro (che servirà per isolare la torta che ha una sua umidità) dalla pasta di zucchero.

Stendete la pasta di zucchero sopra e decorate!!!!

Per fare l’effetto ghiaccio ho usato un glitter olografico edibile bianco acquistato sempre da Dolci Aiuti.

N.B. Mi rendo conto che leggendo così la ricetta può sembrare lunga ed elaborata, ma non lo è perché la base la potete preparare anche un mese prima (fidatevi io ho fatto così e la bontà ed il risultato non ne sono stati minimamente intaccati) e la scongelate la sera prima; la sera che scongelate la torta potete fare la crema al formaggio e riporla in frigo, così la mattina dopo, procedete a formare e farcire la torta, la fate riposare in frigo e preparate la crema al burro. Rivestite la torta di crema al burro e pdz e poi decorate o il giorno stesso o il giorno successivo. Vi assicuro che la torta decorata e finita può stare anche tre giorni , basta che sia conservata in un ambiente molto fresco. 
Buon lavoro!








Con questa torta che ho regalato per il pranzo dell'1 Gennaio partecipo al contest di "E' pronto"
                                  
                                                       

English version

And now I start to work seriously on my  blog !!!

Finally, I have grappled with the Red Velvet Cake  which is a perfect base for fondant decorated cakes, it  is exceptional even after frozen and does not require to be  wet, retains moisture and softness that is a “pleasure”, and thanks to color is also very effective!
Of course you can make good cupcakes, remembering only to  reduce the cooking time!
And if this weekend you still enjoy the holidays as we are going to do... have a good Epiphany, kisses, 
                            
                                          Flavia  

 

RED VELVET CAKE
1 cup  (250 g) all purpose flour
1 tsp cocoa powder
1 stick butter at room temperature
300 grams of sugar
2 large eggs
1 tsp vanilla extract
½ tsp salt
1 cup buttermilk
2 Tbsp red food coloring powder (dissolved in Buttermilk)
1 tsp of white vinegar
1 tsp of baking soda

Preheat oven to 350°F.
 Butter 1 pan 24 cm (10”) diameter at the bottom of the pan and put a circle of baking paper.
In a bowl sift the flour, salt and cocoa powder (I put so little because cocoa cover too much the red color of the cake), and set aside.
Meanwhile, with electric whips (or mixer) softened butter until it is soft enough, knead for about 3 minutes.
Add the sugar and work for another 3 minutes.
 
Add eggs, one at a time, beating well after each addition.
Mix the buttermilk with the red color and at this point starting with the flour add three times, alternating with the buttermilk and ending with the third addition of flour at low speed, pretty much (3 times in the flour and buttermilk in two times) start with the flour and finish with  the flour.

Pour the vinegar into a glass and add the baking soda, a true reaction of foam, add the mixture immediately to the mixture, helping to mix with a spatula and mix very well.

Pour the mixture into the pan immediately and bake for 35-40 minutes, still doing the toothpick test to check for complete cooking.

Let the cake cool in pan for 10 minutes, then  let it cool on a grid and lift up the parchment paper from bottom.
When it is cold, wrap in plastic wrap and let stand in refrigerator several hours (min 2 hours). Even better would be if first prepared and frozen (up to three weeks before), this step will make it easier to cut the cake in layers (with this dose you will get 4 discs) and also stuff it with cream cheese or butter cream.


 CHEESECREAM BUTTERCREAM  filling for the Red Velvet

Ingredients for filling the igloo cake

350 ( 3 sticks) of Philadelphia cream cheese
180 grams of soft butter at room temperature
200 grams of powdered sugar
2 teaspoons vanilla extract

Procedure:
1) Beat butter with electrical whips' until well creamy (about 2-3 minutes)
2) add the sugar, vanilla extract and cheese.
3) Beat still very well for at least 5 minutes.

Keep in refrigerator. Even if it does not melt at room temperature, and this allows you to prepare and once the cake decorated with fondant can be stored in a cool room and not necessarily in the fridge, it doesn’t contain eggs.


To make the cake:

Cut the cake into 4 layers. Coat with plastic wrap a  dome pan, place a layer of cake  on the bottom and coated the walls with slices of cake, fill them with plenty of cream cheese, put another disc of cake, make another layer of cream cheese and cover with the last cake layer. Press the cake well and close with plastic wrap in excess. Place a weight on top (I used my marble mortar) and store in refrigerator for at least a couple of hours.
Remove the weight, and open the foil, put a plate or  cake tray (which I have previously covered with fondant) and turn in order to bring out the cake from the container.
At this point, coated with a layer of butter cream (which serve to isolate the cake that is moistured) from sugar paste(fondant).
Roll out the pastry on top and decorate with fondant!!

To make the ice effect I sprinkle some olographicwhite edible glitter.

36 commenti:

  1. WOW CHE BELLA e meno male che eri una schiappa

    RispondiElimina
  2. Bellissimaaaa!! Un vero peccato mangiarla, ma visto che sarà anche sicuramente molto buona, non si può fare a meno di farlo...Un bacio!

    RispondiElimina
  3. è meravigliosa Flà. e l'idea dell'igloo è carinissima.
    grazie anche del step-by step...che rende più facile il tutto.
    baciotti

    RispondiElimina
  4. E' assolutamente divina, molto originale come presentazione!

    RispondiElimina
  5. Bellissima, un incanto e , sono d'accordo con Patrizia è quasi un peccato mangiarla!:-)

    RispondiElimina
  6. Wow ma come ti è venuto in mente l'igloo :-D
    Io l'ho fatta per la prima volta al mio compleanno a ottobre scorso, ed è diventata una delle mie torte preferite! Pero' la crema al burro è la prima volta che leggo il burro tra gli ingredienti, eppure di ricette ne ho visionate prima di farla :-D baci baci

    RispondiElimina
  7. Adoro la red velvete è tra mie torte americane preferite e tu l'hai vestita meravigliosamente...un incanto!!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  8. che bellla! ti è venuta davvero bene, con la pdz e tutto il resto, complimenti!!!

    RispondiElimina
  9. La red velvet e la crema al formaggio sono un'accoppiata vincente, almeno secondo me, si bilanciano benissimo e quella punta di acido della crema è fenomenale! Bellissima questa torta! :)

    RispondiElimina
  10. OMG, è fantastica .. e anche tu!Bravissima friend, adoro la rv e in questa versione "ghiacciata" è strepitosa!Vado subito da Helga, spero che questo mese riuscirò a partecipare!Mille baci

    RispondiElimina
  11. Ma dirti che sei brava è troppo riduttivo!
    P.s. Anche io mi sono innamorata della red velvet, è troppo buona!

    RispondiElimina
  12. l'insalata russa nella stella, la red velvet nell'igloo...qualsiasi cosa fumi, direi che è un'ottima annata! ;-)
    senza parole
    ale

    RispondiElimina
  13. Semplicemnete spettacolare!!!
    E poi io ho un debole per il red velved cake ;-)

    Auguri anche qui, a te e al tuo maritozzo!Ora pero' faccio un salto dentro al tuo igloo: GNAM!

    RispondiElimina
  14. Complimentosi per la tua red velvet....mi fa venire un po' freddo, ma vista la stagione!!!!!

    RispondiElimina
  15. Bellaaa, e buonissima la red velvet. Ma vogliamo parlare di quel omino di neve??? Troppooo dolce, e molto fashion, con tutti quei glitter eheheh.
    ;D

    RispondiElimina
  16. This is really clever. You are really very talented. My grandsons would love this cake. Have a great evening. Blessings...Mary

    RispondiElimina
  17. E' bellissima!!! Sei stata davvero bravissima! e' una torta invernale perfetta ;)
    Grazie di essere passata nel mio blog! sei simpaticissima!! :D e si mi metterò all'opera per il tuo contest! Se ti va ti invito al mio..che dici?
    http://lamponietulipani.blogspot.com/p/guest-blog.html

    Un bacio!

    RispondiElimina
  18. è troppo troppo bella bravissima!!!
    Buon 2012 francesca

    RispondiElimina
  19. non ho parole la red velvet è già fantastica di suo e tu l'hai resa speciale!

    RispondiElimina
  20. It almost looks too pretty to eat, but i did i could pull it off and have some anyway! Richard

    RispondiElimina
  21. How fabulous!!! Both delicious and beautiful! What a spectacular cake, Flavia!

    RispondiElimina
  22. Non ho parole tra te e la Simo fate a chi è più brava, la devo fare anche io x forza.
    Bacioni!!!!
    Deborah

    RispondiElimina
  23. non conoscevo il tuo blog...da una prima occhiata mi è parso interessante e poi questo igloo è davvero bellissimo...devo provare la red velvet .... ciao

    RispondiElimina
  24. Your cake is adorable, love the little snowman too-enjoy:@)

    RispondiElimina
  25. Il tuo post cade a fagiuolo (come si dice!) perchè mi hanno appena ordinato una torta rock e la red velvet mi sembra perfetta. Fino ad ora ho sempre desistito preferendo il pds ma mi sa tanto che la provo. E poi mio figlio mi a chiesto Pingu per il suo compleanno e l'idea dell'igloo mi ispira... Grazie!! :D

    RispondiElimina
  26. Somma lode alla pazienza! Invidio infinitamente voi con le mani magiche che riuscite a creare queste cose... :)

    RispondiElimina
  27. Ciao Flavia! Innanzitutto grazie per essere passata dal nido e aver commentato con tanta magnanimità il mio post dei biscottini :))
    Poi complimenti per questa torta!! E' spettacolare!! O.O

    RispondiElimina
  28. ma che bello questo igloo! ti è venuta davvero bene la red velvet, complimenti!
    buona befana!

    RispondiElimina
  29. Che simpatica torta. NOn ho ancora provato questa base.
    Spero di riuscire a partecipare al tuo gioco, vado a rileggermi il regolamento e poi corro dal receptionist di turno.
    Ho ripreso solo da ieri l'attività blog e sono camnbiate un pò di cosine, ma cercherò di organizzarmi.
    Buon anno e buona befana.

    RispondiElimina
  30. Flavia, la tua torta è bella sia dentro che fuori...anche se ammetto che da buona freddolosa quale sono, vedendola, mi sono venuti i brividi di freddo...:-)))
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  31. Splendida che dire....a me piaceva pure senza decorazione....ma l'igloo è fantastico!!!!un bacio

    RispondiElimina
  32. Bellissimissima! Complimenti! Interessante sapere che la pasta di zucchero rende bene anche dopo essere stata congelata, grazie!
    Un applauso per questa torta!
    Bau bau

    RispondiElimina