venerdì 13 marzo 2015

SPAGHETTI CON LE VONGOLE



                      Scrol down for English version
 
Non importa che sia venerdì  13, basta che se vi chiudete a casa e se sentite un rumore …accendete la luce (poi mi spiegate perché nei film dell’orrore la gente gira sempre al buio?? Sono stupidi??O cosa???)..  non aprite a nessuno (che si sa mai vi troviate i Testimoni di Geova o il venditore della Vorwerk alla porta!!) … non rispondete al telefono (perché non c’è il pericolo che dall’altra parte vi giungano sospiri …. È più probabile che sia qualche operatore telefonico che vi propone il contratto del secolo) …e se proprio dovete uscire andate a comprare delle vongole che oggi è venerdì …e com’è che vi dico io da un paio di settimane a questa parte?? Venerdì pesce!!
Nulla di più semplice e soprattutto…ricordatevi che domani è Sabato!!!!!!
Buon weekend a tutti!!!

SPAGHETTI ALLE VONGOLE
Per 4 porzioni

1 kg vongole col guscio *
3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
2 spicchi di aglio
½ bicchiere di vino bianco
Prezzemolo tritato finemente
Pepe
300 g di spaghetti

*di solito io compro le vongole col guscio già “spurgate”, in quanto dove le acquisto io le mantengono costantemente in bacinelle con acqua pulita e corrente!
Se le acquistate di mattina per cucinarle la sera, sarà sufficiente che una volta spurgate, le mettiate in uno scolapasta che coprirete con un panno di cotone bagnato e mettiate in frigo con un piatto sotto (dove sgocciolerà eventualmente l’acqua).

Date una bella sciacquata sotto acqua fresca alle vongole e nel frattempo mettete su una bella pentola con acqua a bollire per la pasta.
In una padella capiente fate rosolare l’olio con gli spicchi d’agio e una bella macinata di pepe nero, versate le vongole con il guscio e coprite con un coperchio, dopo circa 5-10 minuti le vongole si saranno aperte, togliete il coperchio e sfumate con il vino.
Appena l’acqua  per la pasta bolle aggiungete il sale e buttate gli spaghetti, fateli cuocere al dente (il tempo di cottura dipende dalla marca di pasta che utilizzate, ma di solito io scolo la pasta un minuto prima rispetto al tempo di cottura stampato sulla confezione dela pasta stesa).
Scolate gli spaghetti, versateli nella padella con le vongole, mescolate e servite subito con il prezzemolo tritato finemente e buon appetito.

English version
 
Today is Friday the 13th…so please if you stay home switch on the lights (why in Horror movie people go to the other room into the dark??? Are they stupid???).. buti f you want to go out..well buy clams for deliciuos spaghetti, because as you know on Friday, during the Lent I post fish recipe!!!
Anyway today is Friday the 13th, but keep calm tomorrow is Saturday the 14th!!
Have a great weekend!


SPAGHETTI WITH CLAMS
For 4 servings

2 lb + 4 oz  clams in their shells *
3 Tbsp  extra virgin olive oil
2 cloves of garlic
¼  cup white wine
Finely chopped parsley
Pepper
10 oz  of spaghetti

* I usually buy the clams in their shells already "purged".
If you buy clams  in the morning, but you want  to cook them in the evening, put in a colander and cover with a wet cotton cloth and  put in the fridge with a plate underneath.
Rinse the clams under cool water and meanwhile put a pot with  of water to boil for the pasta.
In a large skillet brown the oil with the cloves and black pepper, pour the clams with  shells and cover with a lid, after about 5-10 minutes the clams are open, remove the lid and add the wine.
As soon as the water for asta  boils, add the salt and pour  the spaghetti, cook “al dente” (the cooking time depends on the brand of pasta you use, but I usually drain the pasta a minute earlier than the cooking time printed on the package).
Drain the spaghetti, pour into the pan with the clams, stir and serve immediately with the finely chopped parsley and enjoy.




4 commenti:

  1. Un piatto semplice facile da fare e gustossimo. A Trieste lo fanno spesso sia a casa che in ristoranti di solo pesce. Io adoro anche il solo soutè di vongole sperando di trovare quelle veraci.
    Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  2. Il venerdì 13 è sempre stato un giorno fortunato per me, quindi esco e vado a comprare le vongole. Mi faccio un regalo :-)

    RispondiElimina
  3. un classico sempre stragradito! e farle spurgare no non mi piace......pigra io :-)
    un saluto e buon week end
    raffaella

    RispondiElimina
  4. Te l'ho già detto ma lo ripeto, questo piatto proprio mi parla...che bontà amo le vongole tantissimissimo! Io purtroppo le trovo solo da spurgare ed è una bella menata ma ne vale sempre la pena :-)

    RispondiElimina