mercoledì 4 aprile 2018

CROSTATA DI RICOTTA E MANDORLE



Questa crostata è veramente buona e se amate la ricotta e le mandorle diventerà un "must" in casa vostra.
Ieri noi di Pie Donne & pies abbiamo organizzato la Easter Pie Night, dove in pratica abbiamo deciso di preparare qualsiasi cosa avesse un guscio di impasto, quindi via libera alle ormai note pie, ma anche a timballi di pasta, crostate, torte salate, quiche e così via.



Quale miglior occasione per me per spolverare una magnifica crostata datami dalla mia carissima amica di sempre Angela? Un'amica che conosco da ben 45 anni circa, che è una fonte inesauribile di magnifiche ricette di famiglia e della tradizione... ma che soprattutto è una persona che c'è sempre!


CROSTATA DI RICOTTA E MANDORLE DI ANGELA


Per la pasta frolla

350 g di farina 00
150 g di zucchero
150 g di burro
2 cucchiai di Brandy
Buccia grattugiata di 1 limone
1 pizzico di sale

Zucchero a velo per decorare

Su un piano di lavoro versate la farina e fate un buco al centro in cui verserete lo zucchero, il burro a tocchetti, l’uovo, il Brandy, il sale e la buccia del limone grattugiata. Impastare con la punta delle dita senza impastare troppo, amalgamare la farina, formare una palla e avvolgerla in pellicola trasparente per alimenti e riporre in frigo.

Per il ripieno

500 g di ricotta (io di pecora)
200 g di zucchero
200 g di mandorle spelate (va bene anche farina di mandorle)
2 mandorle amare
2 uova
1 tuorlo
100 di panna fresca
Buccia di 1 arancia grattugiata

Accendete il forno a 180°C e fate dorare qualche minuto la farina di mandorle con le due mandorle amare. Fate raffreddare e pestate le due mandorle amare al mortaio e mescolate.
In una ciotola lavorare molto bene con un cucchiaio di legno la ricotta con lo zucchero, le uova e il tuorlo, la buccia di arancia e la panna. Infine aggiungete la farina di mandorle. Mescolate bene tutti gli ingredienti.
Imburrate ed infarinate una teglia da crostata (io ne uso una con fondo amovibile) di 25 cm di diametro.
Infarinate leggermente un piano di lavoro e stendere l’impasto della frolla ad uno spessore di 3-4 mm, e rivestite la teglia. Rifinite i bordi e versate il composto di ricotta e mandorle, livellatelo bene e fate le strisce decorative sulla superficie con gli avanzi della pasta frolla.


Infornate a 180° per 50-60 minuti, o fino a quando vedrete un bel colore dorato su tutta la superficie.



Fate raffreddare servite con una bella spolverata di zucchero a velo.


Conservate in frigo, e il giorno dopo è ancora più buona.

Enjoy!!!

1 commento: