sabato 7 aprile 2018

BRODO CHIARIFICATO




Desideravo fare un brodo chiarificato da non so più da quanto tempo. Il brodo lo preparo spessissimo soprattutto in Inverno dove bolliti. lessi e risotti non mancano mai. Di solito ne faccio in quantità industriali e poi lo congelo n contenitori Tupperware così che quando mi serve è già bello e pronto.
Poi vado nel blog di Valentina, THE RECIPE-TIONIST, a questa tornata e mi innamoro di una ricetta... sembra facile e veloce ma non ho a disposizione ne il brodo chiarificato ne tanto meno il burro acido. Per il burro ho risolto, il brodo di carne in freezer ce l'ho ma tutto potrei dire tranne che sia chiarificato.
E quindi direi che l'ora di provarci è arrivata e beh, che vi devo dire? Semplice anche questa!!
Il brodo si può chiarificare tutto, quello vegetale, di pesce ma in particolar mondo quello che forse necessita di più di questo "passaggio" è proprio quello di carne, che lo sappiamo tutti mentre cuoce, bolle e sobbolle va schiumato ripetutamente, ma non è sufficiente e quindi provare per credere.

BRODO CHIARIFICATO

750 ml  di brodo di carne tiepido, sgrassato e filtrato
1 albume di uovo















Sbattete con una frusta (ma va bene anche una forchetta) l'albume (o gli albumi dipende sempre da quanto brodo dovrete chiarificare).
Aggiungete un mestolo di brodo e sbattete ancora.
Versate tutto nella pentola in cui avrete già messo il resto del brodo e con la frusta sbattete con energia il tutto, in modo da amalgamare benissimo l'albume.
Mettete la pentola sul fuoco e portate ad ebollizione continuando a sbattere con la frusta.
Appena il brodo inizia a bollire l'albume inizierà a coagularsi e a formare dei piccoli "residui"


Togliete la pentola dal fuoco, copritela con il coperchio e fate riposare 10 minuti.
Prendete un canovaccio da cucina di cotone pulito e bagnatelo con acqua, strizzatelo, sistematelo all’ interno di un colino a maglie fitte e filtrate  tutto il brodo. Ripetete questo passaggio un paio di volte.
Il vostro brodo chiarificato è pronto!

ENJOY


2 commenti:

  1. Interessante anche se sapendolo non lo ricordavo per niente. E' che brodi a casa mia diciamo quasi mai. A marito non piace ed io i liquidi non mi sono congeniali. Quando decido di fare le polpette con la carne rigorosamente lessa come piace a lui... ovviamente ci scappa il brodo che uso per fare poi i gnocchetti di semolino molto usati a Trieste. Io adoro le polpette con carne cruda classiche e ogni tanto ne faccio qualcuna per me. Prendo nota cosi non dimentico. Buona fine settimana. (Risottara sono uso vino, birra, latte a secondo del tipo e acqua tiepida mai brodo al caso uno vegetale fatto al momento)

    RispondiElimina
  2. Ottimo, buona serata michelaencuisine

    RispondiElimina