sabato 4 dicembre 2010

I BROWNIES AL CIOCCOLATO di Laurel Evans!!!!





                                                         Scroll down for English version

Prima o poi vi toccava sorbirvi qualcosa sui miei viaggi negli States..... dunque l'estate 2009 con il maritozzo abbiamo fatto uno dei viaggi più entusiasmanti mai fatti.... passando da Londra, siamo arrivati a Miami e da lì siamo saliti per tutta la East Coast fino all'Acadia National Park a Bar Harbour nel MAine (c'è stato anche un giro a Chicago nel mentre..... stupenda!!!).... di tutto questo ve ne parlerò......
Comunque prima di prendere la strada verso il nord, siamo scesi a sud...alle isole Keys, fino a Key West...fino al punto più a Sud degli Stati Uniti Continentali..... un posto magico...stupendo.... da sogno...dove dicono finisce l'arcobaleno...ed è vero!!!
Abbiamo capito al volo perchè Hemingway ci mise su casa...e che casa , ragazzi, per un posto così ci metterei la firma!!!
Comunque la domenica pomeriggio siamo arrivati sull'isola madre delle Keys e abbiamo cominciato a gironzolare tra tutti quei bellissimi cottages...incontrando qua e là per strada dei galli (avete letto bene...lì i galli girano liberamente per strada!!!)...e sentendo una gran bella musica provenire da un bar siamo entrati.... al Green Parrot...c'erano tante persone ...un posto incredibile...un bancone immenso e un gruppo che suonava...avevamo beccato il giorno in cui Billy Blue (un cantante blues) aveva deciso di suonare gratis per festeggiare il suo ritorno sull'isola....





è stato stupendo...ma ancora di più  è stato stare lì ad ascoltarlo e intanto qualcuno ci passava un cestino...con dentro i più buoni brownies mai mangiati in vita mia....... così oggi vi regalo la ricetta dei Brownies al cioccolato di Laurel Evans ..... ora capirete perchè questa mattina vi ho detto che forse rischiavate di non vedere nulla....perchè resistere a non  mangiare tutti questi meravigliosi quadrotti...è stata dura...davvero dura!!! Buon weekend miei cari.....fateli...si fanno in un nano secondo!!!!

 

 

Brownies al cacao

  • 150 g burro
  • 250 g zucchero
  • 75 g cacao amaro (in polvere)
  • 1/4 cucchiaino sale
  • 1/2 cucchiaino essenza di vaniglia (facoltativo)
  • 2 uova, fredde
  • 60 g farina
  • 50 g noci tritati (facoltativo)
Scaldate il forno a 180 gradi. Foderate di carta da forno una teglia quadrata di circa 20 cm.
Fondete a bagnomaria il burro, zucchero cacao, e sale, mescolando tanto in tanto finche’ il composto e liscio e caldo. Togliete dal fuoco il pentolino e lasciate  raffreddare un leggermente.
Quindi unite l’essenza di vaniglia e mescolate con un cucchiaio di legno. Poi incorporate le uova, una per volta, e mescolando vigorosamente dopo ogni aggiunta. Quando il composto e’ denso e omogeneo, aggiungete la farina e sbattete con forza per un paio di minuti. Se le usate, aggiungete le noci a questo punto.
Quindi versate il composto nella teglia e infornate per 20-25 minuti a 180 gradi. Cuocete finche’ un stecchino infilzato nel dolce ne esce ancora con qualche briciola attaccata.Tagliate in 16-25 quadratini.

 


Come sempre un grazie grande a Laurel!!!

 

 

 





English version

 

In 2009 summer hubby and me decided to have one of our best travel.... so from London we arrived in Miami, Fl and before going to North (we arrived to Acadia NAtional PArk in Bar Harbor , Maine..... going even to the beautiful Chicago)we went to Key West, a magic place, where they tell rainbow ends...and I think it's true.

Now I know because Hemingway had a very nice house on that island!!!

 While we were going for a walk we arrived to the Green PArrot Bar, it's an incredible place, and that Sunday Billy Blue ( blues singer) was offering a free concert to toast his coming back to Key West...it was wonderful...and even more fantastic was the basket full of the best brownies I ever ate in my life, that someone (a kind genius!!!) was offering to us!!! 

 So today I decided to cook my first cocoa brownies and I used Laurel Evans recipe..... (if you don't know Laurel yet....go soon to visit her website...you have to be proud of this fantastic american...in Italy!!!)...thanks Laurel!

 

 

Cocoa Brownies

  • 10 tablespoons (1 1/4 sticks) unsalted butter
  • 1 cup sugar
  • 3/4 cup unsweetened cocoa powder
  • 1/4 teaspoon salt
  • 1/2 teaspoon pure vanilla extract
  • 2 cold large eggs
  • 1/2 cup all-purpose flour
  • 2/3 cup walnut or pecan pieces, chopped (optional)
Preheat the oven to 325°F. Line the bottom and sides of an 8-inch square pan with aluminum foil, leaving an overhang on both sides.
Combine the butter, sugar, cocoa, and salt in double boiler. Stir from time to time until the butter is melted and the mixture is smooth and hot. Remove from heat and let cool slightly.
Stir in the vanilla, and then add the eggs one at a time, stirring vigorously after each one. When the batter looks thick and well blended, stir in the flour, then beat vigorously for one minute with a wooden spoon or rubber spatula. Stir in the nuts, if using. Spread evenly in the prepared pan.
Bake until a toothpick stuck into the center emerges only slightly moist with batter, 20 to 25 minutes. Let cool completely, then lift out the foil and peel it away. Cut the brownies into 16 or 25 squares.



They're easy and too good!!! Tomorrow I'm going to decorate my kitchen Xmas tree....have a very beautiful weekend....hugs and blessings, Flavia

27 commenti:

  1. you had a fun trip, so many great places! and brownies, i could live on them alone, my absolute favorite :)

    RispondiElimina
  2. Ecco, sono uno dei miei dolci preferiti, quando ero in Inghilterra la famiglia in cui vivevo me li preparava tutte e mattine e me li metteva nel Packed Lunch.... Voglio tornà bambina:(!!!
    Grazie EliFla per la ricetta e Buon WE!

    RispondiElimina
  3. Mmmmh....che deliziose cosucce hai preparato! Noi non li abbiamo mai fatti anche se sembrano proprio una goduria! mi sa che dobbiamo recuperare assolutamente!! baci e buona serata

    RispondiElimina
  4. oh...they look so good....you are american...i thought you were italian...where do you live in italy? and you were in MAINE. i traveled there a few years ago...i LOVE MAINE TOO !!!!!

    happy to visit with you today, my friend

    kary
    xxx

    RispondiElimina
  5. Kary..I'm not american...I wish to be!!!


    Grazie ragazzi provateli..sono mtroppo buoni!!!

    RispondiElimina
  6. buonissima anche la tua versione e simpatico il fatto di averli fatti e pubblicati lo stesso giorno. I tuoi sono tagliati proprio a regola d'arte però!
    un baciotto

    RispondiElimina
  7. I brownies danno dipendenza, e vista l'origine della ricetta salvo al volo e provo quanto prima :-)

    RispondiElimina
  8. i brownies tirano su di morale..dovrei farmeli! Grazie per le parole cosi dolci. ilpomodorosso.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. Fantastici brownies,fantastico il sito dell'americana in cucina,lo conoscevo già ma non ho mai provato le sue ricette...Questa è da fare anche perchè col cacao al posto del cioccolato fuso saranno sicuramente più leggeri!!
    Per quanto mi riguarda sono graditissimi altri tuoi post U.S.A. del tuo viaggio,trovo questi racconti di viaggio e le esperienze altrui molto interessanti ;) un bacione Federica!!

    RispondiElimina
  10. Ma io ti prego di andare avanti coi tuoi racconti di viaggio negli States, adoro leggere queste cose :-)

    E quoto in tutto Arabafelice, mentre mi salvo la ricetta!

    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  11. Questi dolcetti li adoro; perfetti con le noci!!!! Ciao cara, buona domenica!

    RispondiElimina
  12. Flavia, I copied, pasted and printed the recipe. My brownie recipe could use some updating and improving.

    I've been to Florida many, many times, but never to Key West. I need to put it on my list of places to visit. I live much closer to Chicago, but even further north.

    Happy Christmas Season to you.

    donna

    RispondiElimina
  13. amo sia Key West che i brownies!!!per non parlare del Maine..dove mi trasferirei anche domani!!direi che questo post mi piace proprio!un bacio

    RispondiElimina
  14. In Italian...brownies sound so exotic. I'm of Italian descent...my great-grandparents were from Italy...they moved to the USA. Unfortunately, I don't speak Italian.

    RispondiElimina
  15. Cara Flavia,
    A me piacciono sempre i racconti di viaggio...specie quando ne sto organizzando uno anche io in US.
    I tuoi brownies mi hanno fatto venire l'acquolina in bocca e mi sono ridotta a mangiare un biscotto digestive!!!
    P.s. Sei stata l'unica persona a farmi gli auguri: GRAZIE! nemmeno mio marito o mia mamma!
    Bacioni
    Barbaraxx

    RispondiElimina
  16. It is hard not to be charmed by Key West. Your brownies are amazing and I suspect they will soon appear on my table. I hope you have a great weekend. Blessings...Mary

    RispondiElimina
  17. tutto ciò che ha che fare con il cioccolato mi ispira e mi piace!!! i brownies sono un "classico" che va sempre !come il tubino nero di givenchy ;-))) un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Ma sai che sono tra le cose che non ho mai fatto e che mi piacerebbe fare? stamattina ho trovato la ricetta in un libro,ora la confronto con la tua e vediamo cosa esce fuori.;-)
    grazie per averla condivisa con noi...un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Flavia, eccomi qui... il nome del tuo blog è troppo forte!!! E per me è stato più semplice trovarti :-)
    Capisco bene la tua difficoltà nel tentare di salvare i brownies.. ma sei stata brava!!!

    RispondiElimina
  20. These look very delicious! I'm happy to hear that you enjoyed your travels in the U.S.A.! I live in a Chicago suburb. I've been to Florida many times but never to Key West. I've never been to Maine.

    Best,
    Bonnie

    RispondiElimina
  21. Anche io ricordo i viaggi negli USA come i più belli che abbia mai fatto! Questo dolcetti hanno un aspetto super godurioso. Bacioni

    RispondiElimina
  22. ma lo sai che nn li ho mai provati???devo assolutamente rimediare perche li trovo favolosi solo a vedermi immagino poi la bonta!!baci imma

    RispondiElimina
  23. Buonissimissimi questi brownies... come sei riuscita a non mangiari prima della foto??
    Assolutamente da provare!! ^_^

    RispondiElimina
  24. Buoni i brownies! *_* Se non ricordo male, sono stati i primi biscotti che ho cucinato. Mi salvo la tua ricetta, è così veloce che è impossibile non essere tentata dal provarla ;)

    RispondiElimina
  25. io Laurel l'ho conosciuta ad una lezione proprio di dolci americani e posso confermare che i suoi brownies sono meraviglisi!!! mi hai fatto venire voglia di farli...quasi quasi...baci!!

    RispondiElimina
  26. golosissimi questi brownies! Te credo che é stata dura aspettare ;-D

    RispondiElimina
  27. stack of brownie is just awesome ...i want to grab all of them...i love them with a glass if warm tea...and thanks for Flavia for ur kind words am much better in fact happy Hugs :)

    RispondiElimina