lunedì 27 aprile 2015

MARTHA'S BASIC POUND CAKE per lo Starbooks


             Scroll down for English version

E rieccomi qua a pubblicare qualcosa per lo Starbook, ogni mese mi riprometto di partecipare e ogni mese puntualmente disattendo le mie intezioni. Per di più la ricetta che segue era pronta da più di un anno e l'ho anche rifatta la settimana scorsa da portare a casa di amici.
Beh almeno questo mese ce l'ho fatta!!
La pound cake, dice già tutto dal nome, non è altro che un dolce dove originariamente il peso di burro, zucchero , farina e uova era uguale , un pound , una libbra..quasi 500 grammi . I tempi sono cambiati, e qualcosa anche nella ricetta è cambiato , ma a voler essere precisi, veramente poco, se non non sarebbe più un pound cake.
E’ una ricetta di base, molto semplice, una quattro-quarti praticamente, ma che con l’aggiunta di frutta secca o disidrata , o sciroppi, ci permette di fare un’infinità di varianti per un dolce tipicamente Britannico, ma che come tantissime ricette di provenienza inglese sono state adottate in piena regola anche negli Stati Uniti ed in particolare negli Stati del Sud , dove è diventato un dolce tipico.
La ricetta originale  non prevede aggiunta di lievito o bicarbonato, quindi è necessario, perché il dolce riesca che il burro e le uova siano a temperatura ambiente, se così non fosse, il risultato sarebbe inficiato e la torta non risulterebbe soffice come invece deve essere.
La dose della ricetta che segue è perfetta per due teglie da plum cake da 13cm x 23cm , ed è una ricetta classica di Martha Stewart.
Alla fine della ricetta le mie note e il mio responso!!
Con questa Pound cake di Martha Stewart (da "Cakes") partecipo allo Starbook Aprile 2015

POUND CAKE di Martha Stewart da "Cakes"
500 g di burro, a temperatura ambiente, più quello per le teglie
500 g di farina 00
1 cucchiaino di sale
500 g di zucchero
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
9 uova grandi (L) , a temperatura ambiente, leggermente sbattute

Imburrate le due teglie e intanto preriscaldate il forno a 170° C .
In una ciotola mescolate insieme la farina con il sale.
Nella ciotola di un mixer (io uso il KitchenAid con la frusta) , o utilizzando anche le fruste elettriche,, a velocità media montate il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e spumosa. Se usate una planetaria ricordatevi di rimuovere di tanto in tanto il composto dai bordi della ciotola. Abbassate la velocità ed aggiungete la vaniglia. In quattro tempi aggiungete le uova, precedentemente sbattute leggermente, smuovendo i residui dalle pareti della ciotola. Abbassate la velocità ed aggiungete la farina, sempre in quattro tempi,  continuando a montare fino a che non sarà tutto ben amalgamato.
Dividete il composto nelle due teglie. Livellate con delicatezza la superficie con l’aiuto di una spatola. Infornate e cuocete circa per un’ora, ma ricordate sempre di fare la prova con uno spiedino di legno, che dovrà essere asciutto, dopo averlo inserito nella torta. Trasferite le due teglie su una griglia a raffreddare circa 30 minuti. Passate un coltello attorno ai bordi delle teglie e estraete le torte che metterete sulla griglia fino al completo raffreddamento.

Varianti:
-Ai semi di Vaniglia: estraete i semini da un baccello , tagliandolo per il lungo e raschiando i semini, che aggiungerete al composto , al posto dell’estratto di vaniglia.
-Ai semi di Papavero: aggiungete 1 cucchiaio di semi di papavero al composto , prima di versarlo nelle teglie.
-Alla marmellata o confettura di frutta: incorporate circa 180 g di confettura di ciliegie , o pesche o altra frutta al composto , prima di versarlo nelle teglie.
-Al cioccolato : al posto di 100 gr di farina aggiungete al composto 100 gr di ottimo cacao amaro.

NOTE:
Come sempre Martha Stewart non mi delude mai e questa volta con una base non poteva essere diversamente.
La cottura la diminuirei ad un 50 minuti, ma non credo dipenda dalla ricetta, ma piuttosto dal proprio forno!
Per il resto non mi resta che una cosa da scrivere, per me "Cakes" di Martha Stewart è decisamente:

                                                   PROMOSSO

English version



I made this basic Pound cake by Martha  Stewart more than an year ago and I forgot to post it...then last weeke I made  it again for some friends of mine and I remembered that it is too good and easy to do that it must be posted here!!

BASIC POUND CAKE by Martha Stewart “Cakes”

Makes two 9-by-5-inch loaves
2 cups (1 pound) unsalted butter, room temperature, plus more for pans
1 pound (about 3 cups) all-purpose flour
1 tsp coarse salt
2 ¼ cups (1 pound) sugar
1 tsp vanilla extract
9 large eggs, room temperature, lightly beaten

1.Preheat oven to 325°F. Butter two 9-by-5-inch loaf pans. In a medium bowl, whisk togethere flour and salt.
2. With an electric mixer(I use my KitchenAid) on high speed, beat butter and sugar until pale and fluffy, about 8 minutes. Scrape down sidesof bowl. Reduce speed to  mediu; beat in vanilla. Add eggsin 4 batches, beating thoroughtly afetr each and scraping down sides of bowl. Reduce speed to low; add flou mixture in 4 batches, beating until just incorporated.
3.Divide batter evenly between prepared pans.Tap pans on counter; smooth tops with an offset spatula.Bake until a cake tester comes out clean, about 65 minutes. Transfer pans to a wire rackto cool 30 minutes. Turn out cakes onto rack to cool.
Serve with whipped cream and macerated berries if desired.

4 commenti:

  1. Quel libro è uno dei miei preferiti in assoluto, forse uno dei quali ho provato più ricette....e tutte perfette.
    Grazie Flavia e bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  2. Sono secoli che mi riprometto di fare un pound cake, perfetto tra l'altro per la prima colazione, e poi rimando.
    Mi sa che stavolta mi ci metto d'impegno, magari aggiungendoci della marmellata, così mi rispario di spalmarcela sopra! ;-)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  3. eccola!!! grande flavia, ricetta e commenti perfetti :)))
    un abbraccio e grazie!

    RispondiElimina
  4. Eccola qui!!! E bentornata in famiglia (oh, posso dirlo, questo mese mi hanno adottata :P)

    RispondiElimina