venerdì 26 ottobre 2012

LIMONI CONSERVATI- PRESERVED LEMONS


                                                

                                                   Scroll down for English version

Direi che questo mese tra i Pani Dolci del Sabato condivisi con un’amica e il Pane dolce a cinque capi per unire i cinque continenti …. e quello che sto per postarvi ..sono tutti all’insegna di Eleonora e del nostro viaggio in Marocco fatto a fine Febbraio.

Una delle cose mi ha incuriosito dei variopinti mercati nelle Medine visitate erano i limoni conservati ,lucidi e dal colore intenso messi belli in fila sulle bancarelle …e mi chiedevo, ma sono veri o sono di cera??? E come li utilizzano???
Poi Quando da Marrakesh siamo andati a Meknès ospiti di Eleonora ho visto sul bancone nella sua cucina un vaso pieno di acqua e limoni tagliati e nel frattempo Eleonora ci preparava quello che sarebbe diventato una dei miei cavalli di battaglia quest’estate ( e che a brevissimo vi posterò)la Tajine di pollo , olive e limoni conservati.
Ho chiesto ad Eleonora notizie sui limoni conservati e mi ha rimandato ad Iman , la sua splendida amica Marocchina che la mattina seguente mi ha spiegato come li fa lei, ed è come ve li riporto io.
Assaggiandoli non cotti potrei dirvi che se preparate un aperitivo, con olive, crostini di tonno & co. , potreste metterne alcuni “filetti” su un piattino…sono gradevolissimi .

A questo punto un grande grazie ad Eleonora e Fred per la squisita ospitalità, saranno dei giorni che conserverò sempre nel mio cuore .


                         
LIMONI CONSERVATI alla Marocchina


10-12 limoni gialli
200 gr sale grosso
2 litri circa di acqua
1 stecca di cannella (ma potete mettere foglie di salvia, chiodi di garofano)
1 vaso di vetro sterilizzato da circa 2 LT *

Lavate e asciugate i limoni, tagliateli per il lungo in quattro spicchi, mettetene la metà nel vaso con metà del sale , , premete il succo di mezzo limone,un po’ di acqua e mezza stecca di cannella , riempite il vaso con il resto dei limoni, il sale e l’acqua fino a coprire, ma lasciando un dito di aria dal bordo.
Chiudete il vaso ( a chiusura ermetica) e rovesciatelo un paio di volte e lasciatelo riposare. Dopo una settimana mettete il vaso a testa in giù.
I limoni conservati sono già pronti dopo un paio di settimane , ma più il tempo passa e più diventano buoni.

*Io di solito sterilizzo i vasi in forno, metto un foglio di carta forno su una placca, ci appoggio il vaso (senza la guarnizione di gomma ) e accendo il forno a 100°C , faccio arrivare il forno a temperatura e dopo 5 minuti spengo il forno e lascio il vaso a raffreddare all’interno.




English version

When last February hubby and I went to Morocco, one of the things that made me curious in those colorful markets   were preserved lemons …I asked myself how do they use them . We first visited Marrakèch and then we went to visit Eleonora and in her kitchen I saw a jar with these lemons and asked her  about them, the day after Iman, a very kind Eleonora’s friend from Morocco gave me her “preserved lemons recipe”. They are very good in chicken and olives tajine ( and soon I’m going to post recipe of it) , but even during an happy hour with a drink, olives and tuna “crostini”…. Try it!!!


PRESERVED LEMON in Morocco’s way

10-12 lemons
1 cup ½ coarse salt
1 cinnamon stick
Cold water
1 two liters sterilized jar

Wash and dry the lemons, cut into four segments for the long, put  half in a pot with half the salt, press the juice of half a lemon, a bit 'of water and half a stick of cinnamon, fill the jar with the rest of lemons, salt , the other half cinnamon stick and water to cover, but leaving a finger of air from the edge.
Close the jar (airtight) and flip it over a few times and let it rest. After a week put the jar upside down.
The preserved lemons are ready after a couple of weeks, but the more time passes, the more they become good and better.

* I usually sterilize the jars in the oven, put a sheet of paper on a baking oven, there support the bowl (without the rubber gasket) and turn on the oven at 220 °F, do I reach the oven temperature and after 5 minutes I turn off and leave the jar  to cool in the oven.



Have a wonderful weekend, xoxoxoxo ,
                                        Flavia

16 commenti:

  1. Che bella questa ricetta! Li ho visti da qualche parte su delle riviste ma penso che valga assolutamente la pena provare questa!! Grazie per averla condivisa e spero di non perdermi il tajine di pollo.

    RispondiElimina
  2. Buonissimi i limoni sotto sale, sia nei piatti marocchini che sul pane, a me piacciono anche così. Ciao a presto.

    RispondiElimina
  3. ma sai che non sapevo si potessero fare?...a parte che li conservi..e non si perdono..e non si seccano..e poi hai ragione tu è un ottimo aperitivo...specialmente per me che mi piacciono moltissimo

    RispondiElimina
  4. Ma guarda questa meraviglia!!! Non si finisce mai di imparare!

    RispondiElimina
  5. Io non li ho mai assaggiati. Mi segno questa ricetta perchè li voglio fare assolutamente! Ciao e buon we.

    RispondiElimina
  6. ma che idea stravagante....ma avrei pensato ad una cosa del genere!
    bravissima!
    bacio

    RispondiElimina
  7. Avevo già provato in passato a conservare i limoni, ma con pessimo risultato. A novembre riapre il negozio di agrumi siciliani e proverò con i tuoi consigli, questa volta amdrà bene! Grazie

    RispondiElimina
  8. Deve essere davvero piacevolissimo aprire questo barattolo e sentire tutto il profumo che si sprigiona per la stanza...che meraviglia...scatta il copia e incolla!!baci,imma

    RispondiElimina
  9. That's how I sterilize mine also..and I just just made preserved lemons..

    RispondiElimina
  10. io sono una limoni dipendente ebbene si li mangio a morsi devo provarli sono squisiti solo a vederli.p.s. un giretto tra la bancarelle come me lo sarei fatto ....tutti limoniiii wowooww

    RispondiElimina
  11. I always wondered how they were made. Thanks for showing us how you did it. A trip to Morocco! Lucky you!!

    RispondiElimina
  12. mi piace come idea!!! oltre alla tajine altre idee su come utilizzarli? magari li preparo per regalare a natale!

    RispondiElimina
  13. Davvero molto originale e da provare.Proprio non la conoscevo la ricetta,grazie per averla condivisa.
    Un saluto e buona serata.

    RispondiElimina
  14. Ciao bella, ho un sacco di limoni biologici ma sono verdi;secondo te posso provare ugualmente?

    RispondiElimina
  15. ne ho una leggermente diversa ma annoto volentieri anche la tua ricetta

    RispondiElimina
  16. idea fantastica, la segno subito per provarla, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina