lunedì 8 settembre 2014

PASTA AL LIMONE -LEMON PASTA




                        Scroll down for English version
 
Aspettavo l’apertura del SUO blog praticamente da sempre e ora ,che sono già due settimane abbondanti che " An Old fashioned Lady" è partito, dirvi che ho già pronte tre ricette prese da lì non può darvi l'idea della mia gioia immensa.
Il mio non vuole essere un elogio (alla follia ), ma semplicemente la prova che le sue ricette mi sono sempre riuscite e sono sempre diventate dei cavalli di battaglia! Come per esempio la 3-2-1 , che sta ormai alla base di tutte le mie “tarte” e crostate !
La ricetta che segue è diventata il successo dell’Estate qui a casa mia , perché è veloce, perché sa di fresco…perché è buonissima e perché nonostante Alessandra ritenga che non sia coì semplice come sembra, io la trovo facilissima, perché mi è riuscita al primo colpo, perché ormai la faccio ad occhi chiusi e…. perché lei l’ha spiegata così bene che è praticamente impossibile sbagliare!
Bentornata Alessandra…il tuo blog mi mancava!


Per 4 persone
400 g di spaghetti
200 ml di panna fresca liquida
60 g di burro
1 ½  limoni (succo e scorza)
pepe nero
1 cucchiaio (raso) di sale grosso

Versate 800 ml di acqua in una padella  capiente dai bordi alti, accendete il fuoco a fiamma media e fatevi sciogliere il burro. Poco prima che inizi a bollire, aggiungete il succo filtrato dei limoni e salate.
Appena bolle, buttate gli spaghetti e fateli cuocere per qualche minuto: vedrete che assorbiranno gran parte dell'acqua. Assaggiate di sale  e quando la pasta è quasi al dente  aggiungete la panna. Proseguite la cottura per un paio di minuti, mescolate bene , una macinata di pepe nero e versate direttamente nel piatto da portata.
 Aggiungete una generosa grattugiata di scorza di limone e servite. 

NOTA IMPORTANTE : la ricetta originale di Alessandra prevede l’utilizzo di pasta fresca tipo i tagliolini e quindi alla fine il piatto deve  risultare un po’ brodoso e quindi vanno serviti in una zuppiera.  Nel caso della pasta invece servirà un po’ di acqua in più, quindi tenete a portata di mano un pentolino con un po’ di acqua che sobbolle , e se la usate il sale va ridosato.

Come consiglia Alessandra :“I limoni devono essere di qualità eccelsa. Dò per scontato che non debbano essere trattati, ma se fossero di coltura biologica VERA (leggasi: del vostro giardino o di quello del vicino) sarebbe ancora meglio. Per quanto concerne le dosi, ho riportato quelle originali, ma non siete tenuti a rispettarle: se i limoni sono molto agri, due sono tanti, per dire. Di solito, parto col succo di uno solo e poi assaggio e mi regolo. dove invece è bene abbondare è nella grattugiata di scorza: usate una grattugia Microplane, per avere dei risultati eccellenti”.
Io ho la fortuna di avere i limoni Siciliani, che sono favolosi!

English version
 
At last Alessandra decide to open HER OWN blog , and I am really really happy, because all her recipes  became very famous in my kitchen!!!
Trust me I have already three recipes taken form “An oldFashioned Lady” and ready to be posted .
So welcome back Alessandra, I missed you!!!!!

LEMON PASTA (by Alessandra )

14 ¼ oz Spaghetti (I use De Cecco)
1 cup fresh cream
1 ½ lemon juice and grated zest
½ stick butter
1 Tbsp salt
Black pepper

Pour 3 cups of water in a large skillet with high sides, turn to medium heat and let the butter melt. Just before it starts to boil, add the filtered juice of the lemons and salt.
As soon as bubbles, throw the spaghetti and cook for few minutes (if you use De Cecco Spaghetti 9 minutes)and you will see that absorb much of the water. Taste for salt and when the pasta is almost “al dente”, add the cream. Continue cooking for a couple of minutes, stir well, add freshly ground black pepper and pour directly into the serving dish.
 Add a generous grating of lemon zest and serveand ENJOY:
IMPORTANT NOTE: probably while cooing you need ½ cup more of water, so have hot water ready to be added if spaghetti absorb all water before they will be ready.
As recommended by Alessandra: use good lemons.


7 commenti:

  1. son facili perchè tu sei braverrima.
    e troppo buona, per il resto!
    corro a linkarti su FB!
    e grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono braverrima a seguire bene le tue chiarisime spiegazioni!

      Elimina
  2. Ciao Flavia, ho appena scoperto il tuo blog e un sacco di ispirazioni! Continuo a sbirciare tra i tuoi post... Intanto ci siamo iscritte tra i tuoi lettori fissi, se vuoi passare da noi ci trovi qui: www.sevacolazione.blogspot.it
    V

    RispondiElimina
  3. alessandra rende speciale tutto questi spaghetti sono la fine del mondo o giusto giusto due limone della sicilia :)

    RispondiElimina
  4. Allora ci toccherà provare anche questa!

    Fabio

    RispondiElimina
  5. questa ricetta con il suo trucco ha colpito anche me .brava vero, e tu non sei da meno,complimenti per il bel piatto di pasta

    RispondiElimina
  6. prima o poi mi butto anch'io in questa pasta meravigliosa!! brava Flavia! un bacione!

    RispondiElimina