venerdì 20 febbraio 2015

FRITTURA DI PESCE -FRIED FISH




                      Scroll down for English version
 
Oggi è venerdì, e per me anche di Quaresima e tradizione vuole che in casa nostra si mangi pesce… e iniziamo con una bellissima frittura di calamari, gamberetti e “alici ”, che possono variare a seconda della stagione, per esempio tra qualche mese anche le trigliette piccoline, che qua chiamano “sparacanaci” sono ottimi.
Io ho, come spesso vi ho raccontato, la fortuna di avere una magnifica Pescheria nel centro storico della città, proprio a due passi dal Duomo, dove mi rifornisco di pesce ottimo e freschissimo, quindi capisco di avere una fortuna che in tanti non hanno, però oggi vi spiego come fare una veloce e gustosa frittura, che potrete poi fare utilizzando i pesci che più preferite.
Questa frittura che vi posto è quella che ho fatto più di un anno fa per la primissima cena nella nostra casa nuova, perchè qui a Catania si dice che la prima volta che si inaugura una casa e una cucina nuove si deve cucinare pesce e ancor meglio se fritto.... ora immaginatevi me il giorno del trasloco che mentre scendevamo dalla casa vecchia passavo dal pescivedolo, lasciavo il pesce appena acquistato e fresco nel frigo della zia di maritozzo (perchè come si sa durante un trasloco il frigorifero va tenuto spendo per 24 ore)... e davo le direttive ai traslocatori di dove andavano posizionati mobili e scatoloni. Ma un cartone era pronto ed organizzato con padella, piatti, bicchieri, pentolino  e tazze per cena e colazione! Ebbene, stanca e distrutta, ma soprattutto confuso su dove guardare, perchè la casa era invasa da muri di scatoloni... facendo un varco sono riuscita a mettere su la padello con l'olio, a pulire, infarinare e friggere il pesce, ad apparecchiare la tavola ...e così abbiamo inziato la nostra nuova vita in città!
La quantità del pesce varia a seconda della vostra fame e di quanti sarete a tavola!!
Buon weekend a tutti

FRITTURA DI CALAMARETTI, GAMBERETTI E ALICI

6-7 Calamaretti
400 g Gamberetti sgusciati
250 g di alici
Farina di semola rimacinata di grano duro
sale
Olio di mais per friggere (abbondante)

Pulite le alici e i calamaretti,  e asciugateli, poggiandoli su carta assorbente da cucina, e fate lo stesso con i gamberetti. Tagliate i calamari ad anellini.
In una padella mettete abbondante olio, deve risultare una frittura profonda. E portate a temperatura, io per capire che l’olio è pronto per la frittura, faccio il test con il manico di un cucchiaio di legno, lo immergo e se viene circondato da tante bollicine, posso iniziare a friggere.
Passate i gamberetti nella farina, scuotete  un po’ quella in eccesso e immergeteli nell’olio bollente. Nel frattempo infarinate  i calamari. Appena i gamberetti sono ben dorati, scolateli con una ramina e metteteli  in un piatto con carta assorbente. Versate i calamaretti nell’olio bollente ed iniziate ad infarinare le alici, scuotete per eliminare sempre la farina in eccesso e friggeteli una volta tolti i calamari e messi nel piatto con carta assorbente.
In un piatto da portata mettete i gamberetti, le alici e i calamaretti, salate e servite subito…e buon appetito.

English version
 
Today is Friday and during the Lent we don’t eat any meat … so for the next weeks every Friday i will post Fish recipes.
And today I post how I fry the fish…. And it is so yummy!!!
Have a nice weekend  


FRYING SQUID, SHRIMP AND ALICI (fresh anchovy)

6-7 squid
14 oz peeled prawns
9 oz of fresh  anchovies
 Wheat semolina flour
salt
Corn oil for frying

Clean the anchovies and squids, and dry, put  on paper towels, and do the same with the shrimps. Cut the squids into rings.
In a pan put plenty of corn oil, should be a deep frying.  When oil is ready (I understand that the oil is ready for frying, do the test with the handle of a wooden spoon, dip it and if it is surrounded by so many bubbles, you can start frying).
Flour the shimps, shake off a bit 'the excess of flour  and dip them in hot oil. Meanwhile flour  squids. As soon as the shrimps are golden brown, remove them with a mesh skimmer and put them on a plate with paper towels. Pour the squids in hot oil and start to flour the anchovies, always shake to eliminate the excess flour and fry once removed the squids and put in the dish with paper towels.
In a serving dish put the shrimps, anchovies and squids, salt and serve immediately ... and enjoy.

4 commenti:

  1. Mi piace questa tradizione ^^ il pesce io lo mangerei solo fritto quindi mi hai davvero preso per la gola!

    RispondiElimina
  2. Il fritto misto un must di Trieste. Ottimo. Buona fine settimana

    RispondiElimina
  3. Adoro il pesce e nel fritto mi ci tufferei. Anche da noi in questo periodo venerdì pesce, mi hai dato un'idea per il prossimo. Non conoscevo la tradizione su come inaugurare una casa nuova, terrò presente per la prossima, non sarà un sacrificio sicuramente :)

    RispondiElimina
  4. Che ghiottoneria questa frittura... quanto mi piace, brava Flavia!!!!

    RispondiElimina