mercoledì 29 ottobre 2014

PASTE DI MANDORLA SICILIANE -SICILIAN ALMOND COOKIES






                   Scroll down for English version
Il contest dei Magnifici 6 indetto da AIFB (Associazione Italiana Food Blogger) insieme all'Associazione Nazionale Città dell’Olio, si conclude l’1 Novembre e io mi riduco sempre alla fine a postare le ricette, perché oltre a questa per lasezione “Pane” e quella di oggi nella sezione “Pani dolci”, domani  ne posterò un’altra!
Dunque la ricetta che propongo oggi è di una semplicità disarmante, ma fondamentale è la qualità delle mandorle, io ho utilizzato mandorle di Avola, lo so ho la fortuna di essere sull’isola giusta e soprattutto di avere un ‘’pusher’’ di frutta secca  fornitissimo, ma se biscotti di mandorla devono essere, mandorle eccellenti servono!
Questi dolcetti credo che per la loro ottima conservazione naturale, siano i dolci che negli anni passati sono stati esportati  per la maggiore, perché si sa  cannoli e cassate sono famosissimi, ma la ricotta deperisce in fretta e quindi se i viaggi erano lunghi era un problema il trasporto… !
Inoltre adesso iniziano le giornate più corte, arriva il freschetto anche qui in Sicilia e cosa c’è di più bello che prendere un bel  tè caldo in compagnia delle amiche??? E immaginate ad offrire questi dolcetti meravigliosi fatti da voi!
Trovo che siano anche un bellissimo regalo!
Ah ultima nota…secondo me è importante aggiungere alle mandorle ( e lo faccio sempre quando faccio una ricetta con questi meravigliosi frutti) una mandorla amara, perché dona un sapore, un aroma e un profumo inconfondibili!
Con questa ricetta partecipo al contest “I Magnifici 6 “ diAIFB e l’Associazione Nazionale Città dell’olio


BISCOTTI DI MANDORLA
280 g di mandorle pelate
1 mandorla amara
250 g di zucchero semolato
½ cucchiaino di estratto di vaniglia
80 g di albumi (circa 3 di uova medie)
Zucchero a velo
Ridurre le mandorle in farina* insieme allo zucchero a velo (in questo caso serve un ottimo robot da cucina con lame in acciaio, il Bimby è perfetto per questa operazione).
Versate il mix di mandorle e zucchero in una ciotola, aggiungete l’estratto di vaniglia e gli albumi un po’ alla volta mescolando bene . Amalgamate tutto e poi fate riposare in frigo circa mezz’ora.
Preriscaldate il forno a 180°C.
Su una spianatoia o tagliere date una bella spolverata di zucchero a velo utilizzando un setaccio, per evitare grumi; prelevate un pezzo di impasto,  formate un lungo cilindro di circa 2 centimetri di diametro a poi tagliate in tanti pezzi  lunghi circa 8 cm e formate delle “S”. Poggiate man mano i biscotti su una leccarda rivestita di carta forno. Infornate per circa 10 minuti, o fino a quando vedrete che i biscotti avranno cominciato a dorare.
Fate raffreddare e spolverate altro zucchero a velo. Conservate su un vassoio chiusi con pellicola trasparente per alimenti fino a un paio di settimane.





















*Si può usare la farina di mandorla già fatta, ma secondo me non contiene più quegli olii che le mandorle hanno appena tritate, la farina la sento meno umida.

English version
The following recipe is a typical Sicilian one. These cookies are easy to make, but the important thing is to have a very good almonds quality. I always use the typical almonds from Avola, a little town here in Sicily where some of the best almonds in the world are produced.
So if you have a very good blender..try this recipe it could be a nice idea for Christmas presents or to serve during an afternoon tea  with friends.
Enjoy!!!

ALMOND COOKIES
1 ¾ cup blanched almonds
1 bitter almond
1 1/5 cup  of caster sugar
½ tspvanilla extract
3 egg whites (medium eggs)
Powdered sugar
Reduce the almond flour * with caster sugar.
Pour the mixture of almonds and sugar in a bowl, add vanilla extract and egg whites .Mix everything  very well and then letthe dough rest in the fridge for almost 1 hour..
Preheat oven to 350°F.
On a work surface or cutting board dust some icing sugar using a sieve to avoid lumps , form a cylinder of dough (1 inche diametere) and cut  3.5 inches lenght pieces, shape an “S” . Lay the cookies on a baking tray lined with parchment paper . Bake for about 10 minutes , or until you see the cookies have begun to light  brown .
Let cool and sprinkle more powdered sugar . These cookies keep more than 2 weeks, if covered with plastic wrap.
*You can use even almond flour, but I think it hasn’t got the same humidity o the fresh grounded almonds!

8 commenti:

  1. Io le adoroooooo!!! Le proveró senz'altro peró io in Sicilia mangio sempre anche quelle al pistacchio, secondo te se uso i pistacchi al posto delle mandorle funziona?

    RispondiElimina
  2. Che bontà ^^ non li ho mai provati sai?

    RispondiElimina
  3. Adoro i biscotti di pasta di mandorle, e chissà che bontà con le mandorle "buone

    RispondiElimina
  4. Cara Flavia, come si possono non amare questi biscotti?
    :*

    RispondiElimina
  5. questi li adoro!!! non resisto, bellssimi, li devo provare :-P

    RispondiElimina
  6. che meraviglia questa ricetta mi sa che non resisto e la replico in terra straniera! Bravissima!

    RispondiElimina
  7. Volendo, in alternativa e senza bisogno di spellare e tritare le mandorle, si può utilizzare anche la pasta di mandorla a panetti, già zuccherata e discretamente aromatizzata: al sud viene generalmente usata per preparare il latte di mandorla (bevanda estiva) o la granita alle mandorle, ma anche per i biscottini di mandorla il risultato è garantito!!

    RispondiElimina