lunedì 23 settembre 2013

GIROLIO RAGUSA 2013

 

                                        Scroll down for English version                               

Mettete un weekend di Settembre, aggiungeteci  che vivete in Sicilia e metteteci anche che inizia il Girolio 2013 , e parte  da Ragusa, dalla sua provincia , dalla sua bella campagna che regala prodotti di una qualità eccellente, perché seguita ancora da persone, che seguono le stagioni, che amano la loro terra e il proprio lavoro e che rispettano le tradizioni.

Grazie all’Associazione Nazionale Città dell’Olio ,alla Camera di Commercio di Ragusa e alla Provincia di Ragusa  io e altre cinque fortunatissime Foodbloggers (Le cose buone di Ale, Un giro incucina, L’avvocato nel Fornetto, Cardamomo & co. e La Ginestra e il Mare) siamo state ospiti e testimoni di un bellissimo weekend all’insegna dell’Olio EXTRA VERGINE D’OLIVA D.O.P.prodotto sui Monti Iblei , della cucina locale , del cioccolato Modicano e dei prodotti che questa ricca terra offre, oltre all’organizzazione che ci ha coccolate e fatte sentire parte di una cosa speciale , abbiamo potuto ammirare e gustare , una parte della nostra isola che già conoscevamo, ma che abbiamo potuto apprezzare ancora meglio toccando con mano e ne siamo rimaste affascinate.

E ora vi mostriamo il nostro weekend:

Sabato mattina siamo state ospiti dei laboratori della famosissima Antica Dolceria Bonajuto, dove abbiamo visto come si lavora e produce il famoso “Lingotto” di cioccolato Modicano, dove la massa di cacao viene mescolata allo zucchero aromatizzato alla cannella , dove abbiamo ammirato i pasticceri all’opera nel preparare gli ottimi e gustosi cannoli di ricotta vaccina (prodotto eccellente della provincia Iblea) e degustato un'infinità di altre delizie :

 


Dalla Barocca Modica ci siamo spostate all’Oleificio Gulino, dove abbiamo passeggiato tra gli ulivi carichi di frutti, per passare a conoscere il procedimento della spremitura a freddo delle olive che producono l’olio d’oliva extra vergine D.O.P. Monti Iblei, che abbiamo avuto la fortuna di degustare ed apprezzare insieme a dell’ottimo pane e pomodori semi-secchi:

 


Nel pomeriggio abbiamo assistito al convegno di Girolio e abbiamo ascoltato con piacere il Professore Carlo Cambi spiegarci l’importanza del saper valorizzare al meglio i prodotti del territorio e abbiamo anche imparato come si fa la degustazione dell’olio extra vergine di oliva, appena spremuto, lì davanti a noi. Ci è stato insegnato a  capire che prima l’amaro sui lati della lingua e il piccante nella gola poi, sono il modo per capire che un olio è un ottimo olio extra vergine di oliva:

 
 


La sera siamo state ospiti nella bellissima cornice del Baglio Fegotto , con una splendida cena a base di pesce , nei cui piatti erano presenti i frutti del mare e della terra,  a conclusione della quale abbiamo anche ricevuto un riconoscimento per la nostra presenza e per l’impegno nella divulgazione del territorio Ragusano e di tutto il bello e buono che ha da offrirci:

 


Ieri mattina la nostra giornata è iniziata nel migliore dei modi, andando a casa delle signore Margherita e Lina , che ci hanno insegnato ad impastare il pane di semola a mano, a come usare il forno a legna, e anche altre ricette del luogo della provincia di Ragusa e di Chiaromonte Gulfi in particolare , le ‘Mpanatigghie di carne, lo Sfuogghiu, che abbiamo mangiato e gustato con grande piacere :

 
 


Tornate al Baglio Fegotto siamo state accolte da una bellissima Banda folcloristica con ballerine in costumi tipici e intanto il signor Occhipinti ci aspettava per farci vedere come si fa la più buona ricotta di latte vaccino , che noi abbiamo mangiato in grande quantità appena fatta, calda e gustosa, poi la signora Sebastiana ci ha fatto gustare la sua meravigliosa minestra di ceci , nel mentre ammiravamo la maestria nel fare lo Sfilato Siciliano , e con le pance belle piene abbiamo anche goduto del “Birbante”,  un ottimo vino che purtroppo non è in commercio…su una coreografica tavola piena di ricchi frutti , che ci sono stati poi regalati:

 
 


Poi di corsa al convegno di Girolio a Piano dell’Acqua, sempre nel territorio di Chiaromonte Gulfi , dove ad aspettarci c’erano tanti meravigliosi stands con i prodotti locali : le olive, i pomodori secchi, i peperoni arrostiti nel forno a legna, la ricotta appena fatta, i cannoli appena riempiti, il formaggio Ragusano, i cuddureddi (raviolini dolci cotti nella Mostarda),il pane con l’olio, l’uva meravigliosa, così come  è stato questo weekend e per cui ringraziamo tutte le persone che ci hanno invitate, coccolate, deliziate , accompagnato, assistito, un ringraziamento speciale alla Provincia di Ragusa, alla Camera di Commercio e all’Associazione Città dell’Olio che ci ha permesso di godere di tutto questo :

 


Non mi resta che consigliare a tutti di venire nella Provincia di Ragusa, anche grazie al fatto che l’aeroporto di Comiso sta crescendo, a conoscere questi prodotti e questa accoglienza ..portandovi a casa i suoi sapori e i suoi colori .


English version

Last weekend I and other five lucky foodbloggers were invited to spend two interesting and wonderful days in Ragusa ( a Sicily province) and to taste, to know and to enjoy of the amazing products of this land … Extra Virgin Olive oil above all .

We went to visit an ancient Chocolate Factory (Antica DolceriaBonajuto) in Modica and we could learn how they prepare chocolate tablets, cannolis with ricotta and other delicious products. Than we went to an Oil Factory and we could see how EVO oil is made and there we taste it in OleificioGulino.

In the afternoon we went to a congress to learn about tasting a very good quality EVO oil and in the evening we were invited to a special dinner in a wonderful location (Baglio Fegotto).

On Sunday mornig we went to learn how to make semola flour home made bread into a wood oven and to learn some traditional recipe of Ragusa province and we have to thank Lina and Margherita.

Then Mr Occhipinti showed u show he makes Ricotta cheese , Sebastiana offered us her delicoius soup.

Of course we drank even very good wines …. Ragusa province is rich of wonderful products and if you come to Sicily you have to visiti it , so when you ‘ll go back home you could bring this land ‘s flavors and colors.

I thank all the people who made my weekend a great one, Associazione Città dell’Olio and Ragusa Province.

 

 

5 commenti:

  1. Hai proprio ragione, siamo state fortunatissime, perché abbiamo potuto apprezzare tutte le bellezze del territorio, abbiamo conosciuto persone fantastiche con una grande passione per il loro lavoro e per i loro prodotti e ci hanno trasferito questo grande amore.

    RispondiElimina
  2. Leggere tutto quanto mi ha fatto piangere il cuore, perché un giro come quello è una vita che spero di farlo. Non conosco la Sicilia come invece vorrei, ed ogni volta che ci vengo, anche per poco, mi rendo conto che è la più bella regione d'Italia.
    Bellissima carrellata di ricordo. Grazie per averli condivisi. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  3. Una vera fortuna, buon per te cara :-) Bacioni e a presto

    RispondiElimina
  4. Flavia, mi manchi già!!!! E' stato bellissimo ma è durato troppo poco!

    RispondiElimina