lunedì 18 dicembre 2017

GINGERBREAD LAYER CAKE- Torta a strati al Gingerbread


Giorni ricchi ed impegnativi questi, credo un po' per tutti quelli come noi che amano preparare e cucinare, quando Natale arriva non c'è storia si dà da lavorare a forni, fornelli, planetarie e si lasciano sul fuoco a borbottare pentole e padelle. E io non sono da meno.
Qualche giorno fa ho organizzato uno dei miei Christmas Tea con gli amici, in cui passare un pomeriggio a farci gli auguri sorseggiando un tè caldo, o una cioccolata con la panna, accompagnati da biscotti, tramezzini, dolci, dolcetti e torte.
Quest'anno diciamo che il mio cavallo di battaglia è stata un bella e deliziosa torta a strati al Gingerbread, volevo dare ancora di più il sapore del Natale a questa mia festa, oltre agli ormai immancabili Christmas pudding e buccellato.
Così grazie a questa ricetta trovata qui ho fatto un gran figurone e poi mi sono divertita a decorarla come più preferivo.
Della torta vi dico che utilizzando due teglie della stessa misura si riescono abbastanza velocemente ad ottenere quattro strati di torta morbida e sufficientemente umida.
Il frosting va servito a temperatura ambiente ed è ricavato da una vecchia ricetta dove il colore richiama al mantello morbido e lucido degli ermellini, infatti si chiama "Ermine",adatta anche ad altri tipi di torte a strati secondo me.
Buoni preparativi di Natale a tutti.



GINGERBREAD LAYER CAKE di Cooks Illustrated)

Per il frosting:

300 g di zucchero
40 g di farina 00
30 g di maizena
1/2 cucchiaino di sale
350 ml di latte intero
340 g di burro a temperatura ambiente
2 cucchiaino di estratto puro di vaniglia


Per la torta:

250 g di farina 00
22 g di cacao in polvere amaro
2 cucchiai di zenzero in polvere
1 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella in polvere
3/4 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di pepe bianco (io ho dato una bella macinata di pepe nero)
250 ml di caffè tipo Moka
150 ml di melassa
1/2 cucchiaino di bicarbonato di soda
300 g di zucchero
200 ml di olio di mais
3 uova grandi sbattute leggermente
2 cucchiai di zenzero fresco grattugiato finemente

Per decorare:
zenzero candito, frutta di bosco, rametti di rosmarino, stecche di cannella e anice stellato, oro edibile in polvere.



1.Per il Frosting, da fare un paio d'ore prima perchè deve essere a temperatura ambiente e non caldo. Mescolate in una casseruola media lo zucchero, la farina, la maizena ed il sale insieme, ed aggiungere lentamente il latte e mescolare bene con una frusta in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti senza grumi.Cuocete, sempre mescolando su fuoco medio e portate a bollore e fate addensare molto bene per circa 5-7 minuti.Trasferite la crema ottenuta in una ciotola grande coprite con pellicola trasparente e a contatto, così che non si formi la "pellicina" e mettete di lato a raffreddare bene, completamente per almeno un paio di ore.

2.Per la torta: Posizionate la griglia a metà del vostro forno e preriscaldatelo a 180°C. Imburrate due teglie di diametro 20 cm, e rivestite il fondo e i bordi con carta forno. Nella ciotola della planetaria mescolate la farina, con il cacao, lo zenzero in polvere, il lievito per dolci, la cannella, il sale e il pepe. In un'altra ciotola capiente mescolate il caffè, la melassa e il bicarbonato di soda ed amalgamateli bene e poi aggiungete lo zucchero, l'olio, le uova lo zenzero fresco e mescolate bene fino a che non avrete un composto ben amalgamato.

3. Aggiungete il  mix al caffè nella ciotola della planetaria e con la frusta a filo amalgamate bene tutti gli ingredienti.
Versate in ogni teglia 300 ml di composto ed infornate per 12-14 minuti, ma fate sempre la prova stuzzicadente, che deve uscire asciutto. Fate raffreddare le due torte nello stampo 10  minuti su una griglia e poi sformatele a testa giù e levate la carta forno e rigiratele e fatele raffreddare. Nel frattempo imburrate nuovamente le due teglie e rivestite fondo e bordi con la carta forno. Versate in entrambe 300 ml di composto e cuocete come sopra.

4.Finite di preparare il frosting. Nella ciotola della planetaria, con il gancio K o a foglia, lavorate bene il burro a velocità media fino a che non diventa chiaro e spumoso, ci vorranno circa 5 minuti. Aggiungete sempre con il gancio in movimento la crema di latte e l'estratto di vaniglia e mescolate a velocità media, pulendo di tanto in tanto le pareti della ciotola con una spatola, aumentando la velocità  per 3-5 minuti.

5-Posizionate un primo strato di torta su un sotto torta o piatto da portata e con una spatola per torte spalmate circa 150-170 grammi di frosting fino al bordo, ripetete questa operazione per ogni strato di torta e con il restante frosting e la spatola ricoprite i bordi. Vostra la scelta di coprirla completamente o farla "naked" asciando che si intravedano gli strati di torta.
Copritela (io uso il mio portatorta con coperchio bello alto, ma in mancanza di quello usate una bella pentola alta) e fate riposare la torta in frigo 30 minuti e poi decoratela. Io l'ho messa in frigo per più tempo perchè l'ho preparata in anticipo di due giorni. 
Decorate la torta con frutti di bosco e rosmarino o se preferite anche solo pezzetti di zenzero candito tutto attorno, spezie, cannella, anice stellato, come preferite.
Lasciate la torta fuori dal frigo per due ore prima di servirla.
Come dicevo si può fare anche due giorni rima e dura altri due giorni, l'importante è riportarla a temperaura ambiente per godere della cremosità del frosting e della morbidezza della torta stessa.







2 commenti:

  1. Un vero tripudio! Questi tuoi té devono essere fantastici! :-D

    Fabio

    RispondiElimina