lunedì 13 novembre 2017

TARTE AL CIOCCOLATO con CARAMELLO SALATO



Credo sia chiaro che mi piace organizzare tè con gli amici, anzi a ben pensarci sto già individuando le date per i prossimi due tè ufficiali di Natale, con tanto di lista ricette e varie.
Con questa passione che mi ha portato ad acquistare decine di tè durante i nostri viaggi non potevo non prendere al volo l'occasione di partecipare con una seconda ricetta al contest di Erica e Lidia. Se la prima volta mi sono portata ad Ovest del mondo, oggi me ne vado ad Est, in Cina per l'esattezza, scegliendo un Black Jasmine Tea acquistato a Pechino in una Tea house dove ho degustato una selezione di tè incredibili.


La scelta di questo tè nero mescolato ed aromatizzato con i fiori di gelsomino è nata dall'abbinamento che ho voluto fare con la tarte al cioccolato e caramello salato di cui segue la ricetta. Questa Tarte è un po' il mio orgoglio, poichè è nata dall'unione della base dei biscotti simil Oreo che faccio spessissimo, il caramello salato di Valentina ( Von Happiness) di profumo di Limoni, e la classica ganache al cioccolato che utilizzo in 4953 preparazioni diverse.


Certo a Pechino il tè non me lo hanno servito con niente da mangiare, ma mi hanno spiegato come andavano bevuti e serviti i vari tè, questo è stato servito dopo 3-4 minuti di infusione senza zucchero, ma è stato poi seguito da un favolosissimo tea fruit dolce dolce, quindi anche se nella mia crostata non ho note fruttate, posso dire che la dolcezza non manca e così eccomi qua a partecipare per la seconda volta al contest di Erica e Lidia 



TARTE AL CIOCCOLATO con CARAMELLO SALATO

Per la base 

250 g di farina 00 
90 g di cacao amaro
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
225 g di burro a temperatura ambiente (morbido)
160 g di zucchero di canna

In una ciotola mescolate lo zucchero di canna con il cacao e il sale; aggiugete il burro e amalgamate bene tutto con l'aiuto di una spatola, fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungete la farina, precedentemente mescolata con il lievito e formate una palla.
Chiudete in pellicola per alimenti e fate riposare un'oretta in frigo.
Preriscaldate il forno a 180°C. 
Spolverate leggermente il piano di lavoro, e stendete con un mattarello l'impasto ad uno spessore di circa 0,5 mm e rivestite lo stampo da crostate (io uso quelli con il fondo amovibile), coprite con un foglio di carta forno e versateci sopra le palline di ceramica o in mancanza con ceci secchi e cuocete per circa 12-14 minuti.


Per il caramello salato (di Profumo di Limoni)


160 g di zucchero semolato
250 g di panna fresca 
50 g di burro salato*
1/4 di cucchiaino di sale fino*, se non avete usato il burro salato

Sale grosso leggermente pestato al mortaio, per decorazione

Mettete lo zucchero, spargendolo in maniera quanto più omogenea possibile, in una padella antiaderente e fatelo sciogliere senza mai toccarlo.
In un pentolino a parte scaldate la panna portandola quasi a bollore.
Quando lo zucchero comincerà a scurire e a diventare liquido, versate la panna a filo (non spaventatevi se si gonfia e schizza un po', è del tutto normale). Iniziate a mescolare con un cucchiaio di legno ben asciutto fino a quando tutto si sarà sciolto diventando fluido prima e denso dopo, ci vorranno alcuni minuti, abbiate pazienza.

Spegnete il fuoco e mantecate con il burro salato(*o se non lo avete aggiungete il burro con il sale). Versate in un barattolo di vetro e fate raffreddare completamente prima di trasferirlo in frigorifero. Dopo circa 6 ore di riposo in frigorifero il caramello salato è pronto.



Per la Ganache al cioccolato fondente

250 g  di  cioccolato fondente grattugiato
250 g di panna fresca
1 noce di burro

Mettete a scaldare la panna fino quasi a bollore. Versateci il cioccolato grattugiato e il burro e mescolate bene fino a che sarà tutto amalgamato. Fate raffreddare. Nel frattempo fate la tarte.


Fate la tarte

Prendete il guscio al cioccolato e posizionatelo su un' alzatina o un piatto da torta, versateci sopra il caramello salato e rimettete in frigo per un'oretta.
Dopo di che versateci la ganache di cioccolato e rimettete in frigo fino a poco prima di servire e poi decorate con fiocchi di sale grosso.

ENJOY!!


  




1 commento:

  1. Vuoi che muoro (di glicemia)? Beh, sarebbe un vero piacere in questo caso. Che bontà!

    Fabio

    RispondiElimina