mercoledì 20 novembre 2013

LO SWISS ROOL DI DELIA PER LO STARBOOK



 

                                                        Scroll down for English version

Finalmente riprendo con lo Starbook , mi ripromettevo da un po’ di farlo, ma non ci mettevo mai mano!!
Poi questo mese il mese “starbookato” è “Delia’s cake” e come potevo perdere tempo, dal momento che era un libro che avevo adocchiato e che on vedevo l’ora di metterlo tra i miei libri di cucina, i preferiti…quindi acquistato e subito scelta la ricetta , eseguita ed eccomi pronta per dire la mia. Le mie Note le trovate alla fine della ricetta.
Con questa ricetta partecipo allo Starbook di Novembre 2013 . 

CORREGGO: essendo questo libro lo Starbook del mese NON PARTECIPO ALLO STRABOOK..... ma sono contenta lo stesso :D .



SWISS ROLL ( da "Delia’s Cake" )

110 g farina auto lievitante
1 cucchiaino raso di baking powder (io uso proprio il baking powder, ma va bene anche il lievito per dolci)
50 g burro morbido
2 uova L
110 g zucchero(+ un po’ extra)
1 cucchiaino di estratto di vaniglia


Preriscaldate il forno a 200°C * (io 180° C)
Per prima cosa setacciate la farina con il baking powder dentro una ciotola capiente , tenendo il setaccio ben alto proprio per incamerare più aria possibile.  Aggiungete il burro, le uova, lo zucchero e l’estratto di vaniglia e utilizzando le fruste elettriche  mescolate bene il tutto, per un minuto (anche due) fino ad ottenere un composto morbido e liscio.

Spargete il composto in una teglia rettangolare 20cmx30cm, foderato di carta forno e imburrato, aiutandovi col dorso di un cucchiaio , non preoccupatevi se non è perfettamente liscio, perché crescerà un po’ in cottura.**
Cuocete nella parte centrale del forno per 14-15 minuti .***
Mentre cuoce , preparate l’occorrente per la preparazione finale dello Swiss Roll. Per prima cosa vi serve un tovagliolo di stoffa umido, appoggiato su una superficie piana ( preparate anche un secondo tovagliolo di stoffa umido da tenere pronto per le fasi successive). Sul primo tovagliolo , posto su una superficie piana, poggiate un foglio di carta forno più largo per lato di 2,5 cm rispetto alla teglia dove tate cuocendo il composto, spargeteci sopra dello zucchero.
Appena lo Swiss Roll è pronto , tiratelo fuori dalla teglia e rovesciatelo direttamente sul tovagliolo umido con lo zucchero, a questo punto con molta delicatezza staccate la carta forno e rifilate bene i bordi con un coltello tagliente , di 3 mm per lato. Questo renderà il lavoro finito preciso.
Coprite con il secondo tovagliolo umido e lasciatelo così per un paio di minuti.****
Togliete il tovagliolo e spalmate la confettura (io quella di prugne rosse fatta in casa da mamma e papà) . Dal lato corto , quello verso di voi, a 2,5 cm fate una piccola incisione, non profonda , questo vi aiuterà per iniziare a formare il rotolo. Partendo da qui iniziate a “rotolare” aiutandovi con la carta forno (dove avevate sparso lo zucchero) fino alla fine. Quando avrete finito il rotolo, chiudetelo nella carta forno stessa , per qualche istante, in modo da agevolare la forma. A questo punto spostate il rotolo su una griglia a raffreddare completamente.
Spargete un altro po’ di zucchero semolato prima di servire.
Se non avete mai fatto uno Swiss Roll prima può sembrare molto più complicato di quanto in realtà sia. Ma sostanzialmente tutta l’operazione richiede pochissimi minuti.

 
NOTE MIE:
*sarà che il mio forno risalda troppo, ma io consiglio di preriscaldare a 180° (come faccio quasi sempre per i dolci da forno) , perché il primo tentativo si è cotto troppo e nonostante l’uso dei tovaglioli umidi, nel ripiegare mi si è spezzato, e non ho ottenuto un rotolo , ma un dolce a tre strati.

**Nonostante le decine e decine (non lo scrivo quante sono perché se legge maritozzo , mi fa interdire ), non ho una teglia 30cmx20cm, quindi ho semplicemente disegnato un rettangolo su carta forno e sparso il composto dentro il rettangolo .

***Abbassando a 180° , comunque dopo 12 minuti era perfetto e quindi non sono arrivata a cuocere fino a 14-15 minuti., però Delia dice di toglierlo dal forno quando il centro del rotolo è "springy" , letteralmenete elastico, per essere più precisi quando è dorato chiaro.  

**** Per evitare di rompere il rotolo, quando l’ho coperto con il secondo panno umido, gli ho leggermente dato la forma di rotolo, come solitamente faccio quando faccio un rotolo con base biscuit .
 
Devo dire che con le dovute accortezze ho ottenuto il dolce come Delia ci mostra nel suo libro, sicuramente il mio forno tende a scaldare troppo, quindi tutto sommato le mie conclusioni sulla ricetta provata sono più che positive, anche perché la base è veramente semplice da fare e veloce da eseguire e anche senza confettura è ottima per un tea o a colazione.

Quindi : PROMOSSO

 English version
I bought this book  and thank to Starbook I  tried a recipe to see if it is a good book, and do you want to know if it is???Yes, it is , I was really satisfied about the Swiss Roll I baked .

SWISS ROLL (by “Delia’s Cake”)


You need a Swiss roll tin ( 8 in x 12 in ) , greased and lined with a single sheet of baking parchment, so thet it comes up 1 in ca above the edge of rim.

1 level cup  self-rising flour
1 level tsp baking powder
½ stick spreadable butter
2 large eggs
½ cup  caster sugar (+ a little extra)
1 tsp vanilla extract


Preheat the oven to 350°F.
First sift the flour and baking powderinto a roomy mixing bowl, lifting the sieve quite high to give the flour a good airing as it goes down. Then add the butter, eggs, caster sugar and vanilla extract, and using an electric whisk mix to a smooth creamy cosistency for about one minute.
Next, spread the mixture evenly in the prepared tin ( with gresed parchment paper) with the back of a tablespoon and do’t worry if it looks a bit sparse because it will ‘puff up’ quite a lot. Bake it near the centre of the oven for 12 minutes  or untili t feels springy in the centre.
While it’s cooking you can prepare  everything for the rolling operation.  First oof all you need a damp tea towel spread out on a flat surface (and a secondo ne ready for later), then on top of the tea towel you place a sheet of baking parchment that’s about 1 inch larger than the tin. Then sprinkle caster sugar all over the paper.
As soon as the Swiss Rolli s cooked , lift it out holding the sides of the liner and turn i tonto the paper immediately. Now carefully and genty strip off the liner, take a sharp knife and trim 3mm from all round the cake. This will make it much neater and help to prevent it from cracking.
Cover with the clean damp tea towel and leave  for a couple of minutes, then remove the damp cloth and spread the cake with jam. Then with one of the shorter edges of the cake nearest to you, make a small incision about 1 inch from the edge, cutting right across the cake, not too deeply;  this will help you  when you start to roll. Now start to roll this 1 inch piece over and away from you and continue to roll, holding the sugared paper behind the cake as you roll the whole thing up. When it’s completely rolled up , hold the papera round the cake for few moments to help it ‘set’ in position, then transfer the cake to a wire cooling tray. Dust with a little more caster sugar before serving.

7 commenti:

  1. Questo libro mi manca! Devo correre ai ripari... C'è stato un periodo che facevo rotoli di continuo, è un po' he non ne faccio, prenderò spunto dal tuo =)

    RispondiElimina
  2. semplicemente irresistibile!
    ti abbraccio cara

    RispondiElimina
  3. Il mio Colui impazzisce per tutti i dolci fatti a rotolo.. finirà che quest'anno dovrò provare a fare il tronchetto di Natale ;)
    Oppure comincio da qui :P

    RispondiElimina
  4. Che bello...e che buono! Sono anni che non faccio il rotolo...quasi quasi nei prossimi giorni provo questa ricetta.
    Un abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
  5. Ritengo che il rotolo sia il perfetto dolce salvatutto!!!
    E' semplice, veloce e piace a tutti. Inoltre lo puoi farcire come più ti piace.
    Io, purtroppo, punto alla panna e nutella ...
    Proverò anche questa tua versione ^_^

    RispondiElimina
  6. Già hai il suo libro??? Più veloce della luce!
    P.s. Ora so come ricattarti in caso mi fai arrabbiare :D :D :D

    RispondiElimina
  7. Mi hai dato delle dritte sul rotolo di cui avevo proprio bisogno, sia sui tempi di cottura, sia sul panno con lo zucchero e l'arrotolarlo per fargli prendere forma. E te ne sarò grata io, ma anche i miei futuri rotoli! Un abbraccio grande grande, Ada

    RispondiElimina