lunedì 8 marzo 2021

TORTA "SBRISOLONA" con RICOTTA E CIOCCOLATO

 



Siamo a lunedì, siamo a Marzo e dopo un anno siamo ancora in emergenza Covid... e allora credo che il modo migliore per iniziare la settimana sia con un buonissimo dolce ma soprattutto facilissimo.

Questa Torta Sbrisolona è la così detta " pensata, fatta e mangiata".

Ieri mattina era una pigra domenica un po' grigia, in cui dovevo solo assemblare la pasta al forno con le polpettine preparate sabato e metterla in forno, quando mio marito pensa che sarebbe bello far venire un paio di amici per il caffè e io non sono tipa che non offre qualcosa oltre al caffè e così l'ho mandato di corsa in salumeria a prendere dell'ottima ricotta di pecora e nel mentre ho preparato una frolla. Dire che è piaciuta tantissimo è poco!!!

La ricetta me l'ha regalata una cara signora che ha un albergo molti carino  a Scoglitti e che la prepara tutti i giorni per la ricca colazione dei suoi ospiti, ed è stata così affettuosa da stamparmela prima del nostro  congedo da un rilassante weekend passato con amici all'inizio dell'estate scorsa, quando ingenuamente pensavamo che la pandemia stesse finendo!!!



TORTA SBRISOLONA con RICOTTA E CIOCCOLATO 

( teglia 24 cm di diametro- io con bordo alto e fondo removibile)


Per la frolla :


300 g di farina 00

100 g di zucchero

100 g di burro morbido

1 pizzico di sale 

 1 uovo 

1 bustina di lievito per dolci 

1 cucchiaino di estratto puro di vaniglia 

Scorza di 1 limone grattugiato


Per la farcia:


500 g di ricotta ( io di pecora)

140 g di zucchero 

100 g di cioccolato fondente ( io barrette di cioccolato  Barry-Callebaut adatto alle cotture in forno)


Zucchero a velo per servire 

Potete ovviamente impastare a mano dentro una ciotola. Io accelero molto i tempi utilizzando il mio KitchenAid.

Versate la farina, lo zucchero e il lievito per dolci nella ciotola della planetaria e mescolate qualche secondo utilizzando il gancio "foglia". Aggiungete la scorza del limone grattugiata e a seguire il burro a fiocchetti, e mescolate una trentina di secondi, aggiungete l'estratto di vaniglia e mettete il pizzico di sale ed infine aggiungete l'uovo. Fate lavorare la macchina davvero il tempo che gli ingredienti gradienti si amalgamino

 Spegnete e formate una palla e cjoudete in pellicola per alimenti e schiacciate a formare un disco e mettete in frigo almeno una mezz'ora

Nel frattempo preparate la farcia. Se ultimate ricotta di pecora, fatela scolare un po'. Mettete in una ciotola la ricotta e mescolate con lo zucchero.

Spezzettate la cioccolata in piccole briciole e versatela con la ricotta mescolando bene e mettete da parte.

Prendete la pasta frolla dal frigo, togliete ¼ di impasto e riponetelo in freezer. Con la parte restante stendete con un mattarello su un piano di lavoro leggermente infarinato e rivestite il fondo e i bordi della teglia. Io ho poi tagliato il bordo ad un'altezza di 3 cm e ho riposto in freezer anche gli avanzi della frolla.

Pre riscaldate il forno a 180⁰C.

Rifinite bene l'impasto e riempite con la farcia di ricotta e cioccolato. 




Prendete la frolla dal freezer( tutta) e con una grattugia a gtama spessa grattugiata su tutta la superficie della torta fino ad esaurimento.




Infornate per circa 30 minuti, ma dipende dal forno e quindi potrebbero bastare 25 minuti come.seevirne 35. Il colore della superficie deve essere di un bel dorato biscotto.




Fate raffreddare e sformate la.torta e spolverate sopra zucchero a velo prima di servire.


NOTE:

-se non avete la teglia con fondo removibile vi consiglio di foderare la teglia con carta forno.

- ovviamente potete usare cioccolato fondente normale o gocce di cioccolato. La particolarità di queste barrette è che la cioccolata si ammorbidisce senza diventare dura.

- potete farla anche il giorno prima, conservandola semplicemente coperta per evitare che la polvere si posi sopra.


ENJOYYY!!!

Nessun commento:

Posta un commento



Utilizzando questo form, e lasciando un commento a questo post, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito. Vedere anche "privacy Policy" in alto nelle pagine