mercoledì 14 marzo 2018

DINNER (BUN) ROLLS- PANINI MORBIDISSIMI AL LATTE


Ieri mentre sbirciavo quella fonte inesauribile che è il gruppo su facebook di Paloletta Anice & Cannella mi saltano all'occhio dei"barilotti" di pane, e pensavo di aver finalmente qualcosa che si avvicinasse a dei panini che si trovano nei panifici qua a Catania, ma poi leggendo la ricetta mi sono resa conto che non c'entravano nulla, tranne che nella forma. La ricetta, pubblicata da Francesca Valcasali, invece mi riportava a dei dinner rolls favolosi mangiati a Seattle lo scorso Novembre per la festa del Ringraziamento e così avendo praticamente tutti gli ingredienti a casa, dopo pranzo ho pesato le dosi e messo al lavoro il mio KitchenAid.
Ho cambiato la forma, invece dei barilotti, ho fatto delle palline e all'assaggio mi sono ritrovata nello Stato di Washington con davanti un enorme tacchino arrosto e torta di zucca!!


DINNER (BUN) ROLLS di Francesca Valcasali


200 g di latte
80 g di zucchero
115 g di burro morbido

5 g di lievito di birra secco (Francesca usa 15 g di lievito di birra fresco)
100 g di yogurt greco
680 g di farina( metà 0 e metà 00 - Franesca usa metà manitoba e metà 0)
3 uova piccole
1 cucchiaino di sale

un goccio di latte per spennellare prima di infornare (Francesca non fa questo passaggio)
un po' di burro fuso da spennellare appena sfornati

In un pentolino portate a bollore il latte e di seguito aggiungete lo zucchero ed il burro. Fate intiepidire e versate il composto nella ciotola della planetaria, aggiungere lo yogurt, e versate la quantità di farina necessaria per l'incordatura insieme al lievito, velocità media e con il gancio ad uncino. Aggiungete un uovo alla volta (alternando con la farina, facendo incordare prima di aggiungere l'uovo successivo) e piano piano la farina rimanente, concludete con il sale. Coprite con pellicola trasparente e fate raddoppiare (circa 2 ore).
Infarinate il piano di lavoro rovesciateci sopra l’impasto e allargate con le mani fino ad ottenere uno spessore di 2 cm circa, con un tarocco tagliate circa 20 rettangoli, arrotolatene uno alla volta su se stesso e poi chiudete formando delle palline. Appoggiatele su una teglia con carta forno una accanto all’altra distanziandole di un dito, coprite con pellicola per alimenti e fate lievitare per un paio d'ore.


Preriscaldare il forno a 170°C, spennellate i panini con il latte ed infornate, 25-30 minuti (fino al raggiungimento del colore dorato scuro). Sfornate, spennellate con il burro e coprite un 10 minuti con un panno di cotone.

2 commenti:

  1. Mi sa che metterò a lavorare la mia planetaria :-)

    RispondiElimina
  2. li ho fatti tante volte anche io, fantastici!

    RispondiElimina



Utilizzando questo form, e lasciando un commento a questo post, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito. Vedere anche "privacy Policy" in alto nelle pagine