domenica 13 novembre 2016

SAVOIARDI di Iginio Massari - LADYFINGERS


                    Scroll down for English version

I Savoiardi son dei biscotti, semplici e leggeri, e per me in realtà sono perfetti da "inzuppo": avete mai preso un bicchiere di latte e ci avete tuffato dentro un Savoiardo?? NO?!...MALE molto MALE!!!
Perchè a me i Savoiardi mangiati così, secchi, anonimi, non piacciono per niente! Ricordo che da ragazzina quando iniziai a volermi cimentare con i dolci facevo spesso una Charlotte banane e cioccolato e come tutti sappiamo la decorazione delle Charlotte la fanno loro, tutti in fila, in piedi attorno al dolce! Ma mai mi era balenata nella testa l'idea di farli in casa! Poi un anno e mezzo fa due dei più cari amici che io abbia, Annalù e Fabio, sono venuti ospiti da noi un paio di giorni (che, come dico loro, sono sempre troppo troppo pochi) e mi hanno regalato uno dei libri di pasticceria più belli che circolano sulla piazza: Non solo zucchero n.1 di Iginio Mssari.
Tra le prime ricette segnate nella lista " delle cose da fare"" c'erano loro, i Savoiardi, ma rimanda di qua e rimanda di là non era mai arrivato il momento di farli; poi per fortuna è arrivata la sfida del Tiramisù all'MTC n.61 e quale miglior occasione per riprendere in mano quella lista e provarci.
Risultato nella forma da migliorare, ma la colpa sta tutta nella mia pessima manualità, perchè la ricetta è riuscitissima, sono formidabili all'inzuppo e anche alla bagna per le basi di dolci come il Tiramisù appunto. Necessaria la bocchetta liscia per la sac à poche, e anche il montare bene le uova che devono essere a temperatura ambiente.. insomma fateli, ma leggete bene la ricetta, come andrebbe sempre fatto, almeno due-tre volte. Preparate bene tutti gli ingredienti a portata di mano, le teglie con la carta forno già allineate, e preriscaldate il forno. Io ho usato sia la leccarda del forno che una teglia micro forata e credetemi c'è la differenza, i savoiardi hanno una resa migliore.


SAVOIARDI (da "Non solo zucchero" n.1 di Iginio Massari ed.Italian Gourmet)

(quella sotto è la mezza dose rispetto alla ricetta, e si ottengono 30-32 biscotti)

65 g di tuorli (3 uova grandi) a temperatura ambiente
30 g di zucchero (fine tipo Zefiro)
1/4 di baccello di vaniglia ( i semini raschiati)
scorza di 1/2 limone grattugiata
120 g di albumi (3 uova grandi) a temperatura ambiente
25 g di zuccheri (fine  tipo Zefiro)
40 g di farina 00
40 g di fecola di patate

zucchero a velo per spolverare.

Preriscaldate il forno a 200°C.
rivestite due teglie con carta forno.
Setacciate la farina con la fecola e mettete da parte.
Montate nella ciotola della planetaria (io uso il mio KitchenAid) con la frusta a filo i tuorli con la prima parte di zucchero( i 30 grammi), la vaniglia e la scorza del limone per 12-25 minuti ( io circa 11-12)  a media velocità. In un altro contenitore montate con le fruste elettriche ( Massari consiglia sempre la planetaria, ma io una sola ne ho e quindi per poter fare tutto nel minor tempo possibile, ho utilizzato le fruste elettriche) gli albumi con il resto dello zucchero (25 grammi)a neve.
Incorporate le due masse: prima si amalgama 1/3 di albumi montati NEI  tuorli, (usando un cucciaio a spatola) e si aggiunge 1/3 di farina e fecola, e si ripete per altre due volte, mescolando delicatamente, ma in modo da amalgamare bene tutto.
Mettete una bocchetta liscia diametro 1,5 cm nella sac à poche e riempite questa della massa.
Formate direttamente sulle teglie dei bastoncini di 10 cm di lunghezza. Spolverate con zucchero a velo e cuocete per circa 12 minuti con lo sportello del forno leggermente aperto (mettete il manico di un cucchiaio di legno a fare "spessore" )


English version

Ladyfingers known also as Savoiardi are one of the most famous Italian  cookies in the world. I just like  love to soak them in milk, have you ever tried it??? NO?!! Try it!
I never thought to ake tham at home, but last year I received a wonderful book from two best friends of mine (Annalù and Fabio) and the Savoiardi recipe was one of those I put on my “to do list”. But everytime I baked something else.
Yesterday I decided to make them because I had to prepare a “different” Tiramisù.
The recipe is very easy and takes only few minutes to make the batter. There is definitely no comparison with the store bought ones. Delicate, light and airy with a crispy exterior these sponge cakes are just wonderful. Of course they are even perfect for Charlotte cake, Trifles and to be soaked in hot chocolate.




LADYFINGERS-Savoiardi  (by "Non solo zucchero n.1" Iginio Massari)
(30 pieces)

3 yolks (large eggs at room temperature)
2 Tbsp superfine sugar
1/4 vanilla pod seeds
1/2 lemon grated zest
3 (4 oz) egg whites (3 large eggs at room temperature)
1 3/4 Tbsp superfine sugar
3 1/2 Tbsp all purpose flour
3 1/2 Tbsp potato flour

icing sugar for dusting

Preheat oven to 400°F
Line two baking sheets with parchment paper.
Sift the flours.
Prepare a pastry bag fitted with a round 1/2-inch  tip. Beat the egg yolks with sugar (1 oz),  vanilla seeds and grated lemon zest until thick and light yellow.
In another bowl beat the egg whites with the rest of the sugar until stiff peaks form.
Fold 1/3 of  egg whites into egg yolks mixture ix and add 1/3 of flour and starch, then fold again 1/3 egg whites  fold it in with a rubber spatula until smooth and well combined. Add 1/3 of flours, finish with egg whites and flours.
Transfer the batter to the prepared piping bag. Pipe the batter into lines about 4 inches long, keeping distance between them. Repeat with the rest of the batter.

Sprinkle the cookies with iicing  sugar. Immediately place the sheets in the oven and bake for about 12 minutes until lightly golden. 

2 commenti:

  1. Ciao. Quasi quasi li provo domani. Sai che sei la mia musa ispiratrice ? Sto pensando seriamente al blog , ma sono completamente imbranata. Ho perfino scritto il mio primo post, ma non ho il coraggio di pubblicarlo. Vedremo. Nel caso, ti avverto.

    RispondiElimina
  2. Fantastici. E poi Igino Massari è un guru ...
    Quasi quasi li faccio. Ma non ho la bocchetta 1,5. Uffi

    RispondiElimina