venerdì 21 ottobre 2016

PUDDING AL CIOCCOLATO-HEAVENLY CHOCOLATE PUDDING

                   
       Scroll down for English version

NON CHIAMATELO BUDINO, perchè il pudding non è un budino, almeno non lo è nel Regno Unito, perchè trattasi di una torta dolce tipo ciambellone, come consistenza (ma la forma non è quella di una ciambella, bensì è proprio la forma del "Pudding") o di salato ripieno anche di carne, funghi ed altro (sempre con la stessa forma, che è quella dello stampo addetto) e può essere cotto al forno, ma la cosa più intrigante è che lo si può cuocere al vapore sui fornelli.... Mi si è aperto un mondo!!
Il budino come lo intendiamo noi è chiamato si Pudding, ma negli Stati Uniti. Quello che ho preparato io al cioccolato è un Pudding Britannico, nella ricetta, nelle forme e nelle consistenze....quindi NON CHIAMATELO BUDINO!!!
Mancano due mesi a Natale ed effettivamente è presto per parlarne adesso, che ancora non ho visto nemmeno una foglia cadere dagli alberi, qua siamo in Estate praticamente, non è arrivato l’Autunno e quindi vorrei godermi prima questa stagione di zucche, funghi, noci, colori caldi, le prime copertine sulle gambe sul divano…perché io  dormo senza lenzuolino e combatto quotidianamente le zanzare che sono più agguerrite che a Luglio-Agosto.
Però con un gruppetto di amiche abbiamo deciso di fare “squadra” e dedicarci al Pudding di Natale quest’anno e così siamo partite agguerrite più che mai alla ricerca della ricetta che ci ispira di più e della caccavella che “non può mancare” sui nostri piani della cucina.



Del Christmas pudding vi parlerò all’ occasione giusta, perché va comunque preparato con larghissimo anticipo sulla tabella di marcia prenatalizia, esattamente per “Stir-up Sunday”, come Nostra Signora del Pudding di Natale, Roberta, ci ha spiegato e che arriva la domenica precedente alla prima d'Avvento, ma per esercitarci, per vedere se abbiamo capito come usare lo stampo da pudding in ceramica, per renderci un po’ conto di cosa stiamo parlando mi sono lanciata su una ricetta di base, molto semplice, di facile esecuzione, veloce (come ho deciso di chiamarla io) ed estremamente buona!!
La ricetta proviene dal sito di una delle più famose ditte Inglesi di stampi e caccavelle per pudding del Regno Unito, Mason Cash e beh…. Lo stampo nuovo e bellissimo andava provato e la prova è andata alla grandissima, visto che ne è avanzata solo una piccola fettina, ritengo per pudore!!!




PUDDING AL CIOCCOLATO (Mason Cash)

per  uno stampo da 0,9 litri (modello Mason Cash S36)

200 g di burro (+ quello per imburrare lo stampo)
210 g di farina auto lievitante
2 cucchiai di golden syrup
100 g di zucchero Muscovado scuro
150 ml di latte 
1 uovo medio
40 g di gocce di cioccolato (mia approvatissima aggiunta)
20 g di cacao in polvere 
1 cucchiaino di cannella in polvere
¼ di cucchiaino di bicarbonato di sodio 

Salsa al cioccolato per servire

200 g di cioccolato fondente al 70%
150 ml di panna fresca
1 nocina di burro

Imburrate uno stampo da 0,9 litri (modello Mason Cash S36) e sul fondo inserite un disco di carta forno. In una ciotola mescolate il cacao, la farina, la cannella e il bicarbonato di sodio. In una pentolina sciogliete il burro con il golden syrup e lo zucchero. Fate raffreddare qualche minuto prima di mescolare con il latte e l’uovo ed aggiungete al mix di farina e cacao. Mescolate bene. Versate il tutto nello stampo da pudding e coprite con un foglio di carta forno e poi anche con uno di alluminio lasciando una “cupoletta” al centro per permettere al pudding di crescere. 

Con uno spago legate e fermate il foglio di alluminio e poggiate lo stampo in una pentola abbastanza capiente e versateci l’acqua fino a oltre la metà dello stampo (3/4). Cuocete al vapore per circa 1 ½ ora aggiungendo acqua bollente mano mano che evapora. 




























Una volta cotto tirate fuori lo stampo dalla pentola e sformate il pudding. Servite con crema o panna.     
    
Preparate la salsa al cioccolato
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, scaldate la panna e quando il cioccolato è pronto aggiungete il burro e mescolate con la panna. Servite caldo sul pudding.



English version

It is soon to talk about Christmas, even because here it is still Summer, I mean there are not red leaves on the streets, no rain, we don’t need a plaid when watching tv…. Well the truth is we are still fighting” with the mosquitoes. SO before thinking at the Season, I would like to live Fall!
Anyway with some friends of mine we want to try to make Christmas pudding this year, so we are buying stuff and tools and in the meantime I tested my new Pudding basin… and wow it was a great experience.
While waiting for “Stir-up Sunday” I made the Heavenly chocolate pudding by Mason Cash (my new wonderful pudding basin brand).



HEAVENLY CHOCOLATE PUDDING (by Mason Cash)
For one 0.9litre (S36) Pudding Basin”

100 g butter, plus extra for greasing
2 Tbsp golden syrup
210 g self-raising flour
100 g dark muscovado sugar
150 ml milk
1 medium egg
20 g cocoa powder
40 g chocolate morsels (I add them)
1 tsp cinnamon
 ¼ tsp bicarbonate of soda
Butter the inside of a 0.9litre (S36) Pudding Basin and line the base with a disc of buttered greaseproof paper. Mix together the cocoa, flour, cinnamon and bicarbonate of soda in a mixing bowl. Melt the butter, golden syrup and sugar in a saucepan. Remove from the heat and allow to cool for a few minutes before stirring in the milk and egg. Add this to the flour mixture. Pour the mixture into the pudding basin then cover with a layer of greaseproof paper and then foil, making a pleat in the centre to allow the pudding to rise. Tie the foil securely with string, then place in a large pan with enough water to come halfway up the sides of the basin- Steam the pudding for 1 & ¼ hours, checking the water level during cooking. Top up if necessary. Once steamed, lift the basin out of the pan, remove the lid and turn the pudding out onto a plate (see our tutorial for guidance). Serve with custard or cream.

Chocolate sauce

200 g dark chocolate (70%)
150 ml cream
1 tsp butter

Melt chocolate in double boiler, heat the cream and when the chocolate is ready, add the butter and mix with the cream. Serve hot or warm on the pudding.
  

 ENJOYYYYY

6 commenti:

  1. Questo pudding farebbe la felicità di Mattia e Ciuly, che di cioccolato non sono mai sazi!!! strepitoso e mi intriga la cottura al vapore! ma allora appoggi lo stampo sul cestello del vapore giusto?
    figataaaa! ho già l'acquolina!
    bacioni, Francy

    RispondiElimina
  2. Questo pudding farebbe la felicità di Mattia e Ciuly!!! strepitoso e mi intriga la cottura al vapore! ma allora appoggi lo stampo sul cestello del vapore giusto?
    figataaaa! ho già l'acquolina!
    bacioni, Francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No nessun cestello, se utilizzi uno stampo come questo della Mason Cash, la base sotto è fatta apposta er essere appoggiata sul fondo di una pentola e poi riempi di 3/4 rispetto allo stampo stesso).....p se invece usi un contenitore che hai già basterà che sul fondo della pentola metti o un panno di cotone, o un piattino rovesciato

      Elimina
  3. Profondamente dark mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
  4. Lo stampo è delizioso ed il risultato del pudding fa solo sperare che il Natale arrivi quanto prima possibile :-D

    Fabio

    RispondiElimina
  5. questa la devo provare ora che mi è arrivato lo stampo (esattamente le tue stesse misure e questo mi fa tirare un sospiro di sollievo!). Deve essere delizioso e poi bisogna prenderci la mano nelle chiusure e negli spaghini.... grazie di averlo pubblicato!

    RispondiElimina