giovedì 21 gennaio 2016

TORTA ALL'ARANCIA DEI BENEDETTINI- ORANGE CAKE




                   Scroll down for English version
 
Con il Calendario del cibo Italiano curato da AIFB ( #aifb ) , si vuole sensibilizzare tutti alla consapevolezza di quale patrimonio alimentare, enogastronomico e culturale abbiamo noi in Italia.
Questa settimana è dedicata agli agrumi, e io ho la fortuna di vivere su un’isola che è terra di agrumi, che porta i loro sapori e i loro profumi,  e che ha anche gli stessi colori, che sono quelli del sole e non potevo esimermi dal parlarne.
Ambasciatrice della settimana degli agrumi è Aurelia Bartoletti, che ci guida a conoscere le origini e gli usi degli agrumi.
Io come sapete ho un periodo un po’ “rallentato”, ma ci tenevo ad esserci perché questa del nostro calendario del cibo Italiano è una bellissima iniziativa che va incentivata da tutti a cominciare da chi ha un blog inerente alla cucina, perciò la ricetta che vi propongo non è una novità qui sul mio blog, ma ho apportato qualche  cambiamento che ho fatto è che invece di usare tutte le mandorle intere, ho usato quasi tutta farina di mandorle , che magari per chi non ha la fortuna di vivere in una terra così ricca di eccellenze come la Sicilia sono più difficili da reperire rispetto alla farina.
Una nota sull’arancia che ho utilizzato, vivendo a Catania, che secondo me rappresenta la “conca d’oro” per le migliori arance al mondo, complice il mare con la sua brezza da un lato e l’Etna con i suoi minerali naturali dall’altro,  ho utilizzato la specie Navelina, bionda, che a mio avviso è buonissima anche da gustare così al naturale!
Per il nome della torta vi rimando a questo post QUI!


Con questa ricetta partecipo al Calendario del cibo Italiano ( #calendariodelciboitaliano  #calendarioaifb ) per la settimana degli agrumi


TORTA ALL’ARANCIA DEI BENEDETTINI 

1 arancia
150 g di farina di mandorle
50 g di mandorle spelate*
100 g farina 00
3 uova
90 g olio di semi di arachidi (in caso di intolleranza va benissimo anche l’olio di semi)
16 g  di lievito per dolci
300 g zucchero


In un mixer, preferibilmente con le lame in acciaio, frullate  l'arancia con tutta la buccia (eliminate solo eventuali semini) e appena otterrete una purea aggiungete  la farina di mandorle e le mandorle. Poi aggiungete lo zucchero e le uova, continuando a mescolare (io ho uso il Bimby quindi ho lavorato il tutto con le lame sempre in movimento a circa vel .5); aggiungete lentamente l'olio a filo, e di seguito la farina con il lievito.
Versate il composto in una tortiera imburrata ed infarinata (io ho usato 3 teglie da plumcake in cartone della misura 9x16 senza imburrare), mettet e in forno preriscaldato a 180°C per 25 minuti, poi abbassate a 170° per altri 5-10 minuti.


English version 

 
For the English version of this wonderful orange cake look HERE!
I post ita gain for the National Italian Food Day, and this week we talk about citrus, oranges, lemon, tangerins and so on…

5 commenti:

  1. Tesoro, stavo aspettando impaziente, ma l'attesa è stata ripagata con questa bellezza! Ti ho immaginata mentre acquistavi le mandorle dal tuo spacciatore di fiducia e giuro che riesco a sentire il profumo del tuo cake,un misto di mandorle ed arance! Ti abbraccio forte forte e ti ringrazio per questo regalo!

    RispondiElimina
  2. Effettivamente, lì è la patria degli agrumi e delle arance in particolare. Era veramente dovuta questa partecipazione.
    Immagino i profumi di questa torta.

    Fabio

    RispondiElimina
  3. un progetto davvero bello, ma ha coinvolta davvero molto e grazie per questa bella torta, che dici, una capatina in Sicilia per toccarli con mano sti agrumi sulle piante si dovrebbe fare no? Convinci mio marito....

    RispondiElimina
  4. Il profumo di arancia posso sentirlo fin da qui! Buonissima questa torta, è la regina della settimana degli agrumi!

    RispondiElimina
  5. beh, se non sfrutti tu le belle arance che avete! La devo fare perché amo le mandorle e chissà che profumo con l'arancia!!!

    RispondiElimina