venerdì 11 settembre 2015

I DON'T FORGET-I WON'T FORGET


                           Sotto trovate il post in Italiano
Every year I write a post about 9/11, because for me it is really important not to forget.... and for me, as I remeber where I was and what I was doing..it is impossible to forget that day!
From that day in my way of living now exist a "before" and an "after" and i really would like that for each person who read was important to think what it must be for the people who were really there that day, because we always think they were lucky to survive and it was ...they came back to their families.... I have "met" many survivors and often read about their stories, but many of us don't know that for many of them hell began...because they survive and many friends and collegues didn't, many of them now are sick and got serious health problems, they live every day with panic attacks...and above all they are so sad thet for the new generations could be so easy to forget!
Well I don't forget and I won't forget that day and if telling their stories to my nephews could help ...well I'll do it.... I will tell them what they lived that day and even after 9/11!!
God bless all of you and especially my friends Lisa, Marissa and Eileen!!!

HERE you find the post I wrote last here, about the wonderful and tragic way my friend Lisa lived that day!

Ogni anno scrivo un post sull'11 Settembre 2001, perchè davvero per me è importante non dimenticare...per me che ricordo dov'ero quell'11 settembre del 2001 e cosa stavo facendo è impossibile!
Per me da allora esiste uno spartiacqua tra il "prima" e il "dopo" l'11 settembre e vorrei ognuno pensasse a cosa deve aver significato tutto questo per chi era lì, per chi è sopravvissuto...perchè noi si pensa alla loro "fortuna" e sicuramente lo è stato il poter tornare a casa dalle loro famiglie...ma non è finito lì.... ho avuto modo di conoscere molti sopravvissuti, in particolare al crollo delle Torri gemelle del World Trade Center, e credetemi a distanza di 14 anni per molti di loro è iniziato l'inferno.... gravissimi problemi di salute, attacchi di panico, sensi di colpa per avercela fatta rispetto a chi non è mai più tornato a casa .... per molti ora c'è anche la paura che alle nuove generazioni questo evento non interessi e chiedono solo di non dimenticare!
Ecco io non dimentico e non dimenticherò e ai miei nipoti parlerò di loro di quello che hanno vissuto quel giorno e di come hanno vissuto "dopo" quel giorno!
God bless you, my friends.... Lisa, Marissa and Eileen!!!

QUI trovate il mio post  dello scorso anno, una bellissima e tragica testimonianza della mia amica Lisa.


3 commenti:

  1. nessuno di noi deve mai dimenticare !!!!!

    RispondiElimina
  2. Si anch'io non dimentico ma quest'anno non ho scritto nulla e poi...doppio ricordo 2 mesi circa dopo ho avuto l'infartino (a 58 anni) quindi anche volendo non posso dimenticare nessuno dei due eventi e sono contenta di essere qui e di ricordare.
    Un abbraccio e buona fine settimana.

    RispondiElimina