mercoledì 5 marzo 2014

SPAGHETTI AND MEATBALLS - pasta e polpette





                                              Scroll down for English version

Era un po' che dovevo pubblicare questa semplicissima ( sicuro successo)ricetta, esattamente da quando avevo pubblicato questa ricetta! Solo che tra il restyling del blog , un paio di viaggetti su dai miei genitori, il tempo è passato e qualche ricetta è rimasta indietro.
In realtà sto trascorrendo qualche giorno da mamma e papà, anche adesso,giusto per due coccole in più, e qui c'è anche un po' di neve, le giornate un po' grigie,ma che volete che vi dica? Qua il panorama è meraviglioso, quando il cielo è terso si vede il Santuario   di San Luca di Bologna e dall'altro lato le cime innevate delle Prealpi ...e quelli degli Appennini tra Bologna e Firenze.... se si è fortunati si incontrano cervi, volpi e tassi...cinghiali....e una volta i miei hanno anche avuto il piacere di incrociare la strada con un bellissimo esemplare di lupo.... come mi sarebbe piaciuto esserci anche io....l'unica volta che ho avuto questa fortuna stavamo andando di sera con maritozzo a Lake Placid , sugli Adirondacks ,NY, posto meraviglioso... devo riconoscerlo..ma altri posti, altri ricordi e altre storie.
Ma pensando agli Stati Uniti , ho pensato ad una ricetta che richiama alle origini Italiane , ma che in realtà è più un piatto Americano, di quelli diciamo importati e rivisitati..... come le fettuccine all'Alfredo, che noi in Italia non conosciamo ,ma che pensano tutti sia tipico della cucina Italiana, questa cosa mi fa troppo ridere.


SPAGHETTI AND MEATBALLS


per 6 persone


polpette al sugo


500 g spaghetti
sale per l'acqua di cottura
Parmigiano Reggiano


Mettete sul fuoco una pentola capiente con acqua e portate a bollore. Aggiungete il sale grosso , circa due cucchiai e versate gli spaghetti. Attenetevi ad un minuto in meno di cottura rispetto a tempo indicato sulla confezione, questo perché per me la pasta deve essere al dente.
Non vi do una marca di pasta tra cui scegliere, e questo è anche il motivo per cui non vi do un tempo di cottura, perché ogni marchio, ogni tipo di pasta ha differenti tempi di cottura e anche differenti spessori.
Scolate la pasta , conditela con il sugo delle polpette e servite caldi, con le polpette e una spolverata di Parmigiano.....e Buon appetito!


English version

It's such a long time I would like to post this recipe, but as I lost some times to restyle my blog ( do you like it?) and even to visit mom and dad, I have some recipe waiting to be posted !
Anyway even now I am at my parent's house, because my mom is not very well and so I want to spend more time possible with her.
Anyway my parents house in in a wonderful place, in the mountains , in fact there is snow now, but I like to stay here, because it is so quite, and often we see deers, fawns, foxes, wild boars , eagles and once mon and dad met a wonderful wolf! I would have liked to be here in that occasion, as I met my first , and a t moment, last wolf going by car to lake Placid , Adirondacks, NY..... but these are aother memories and other stories.
Spaghetti and meatballs is not a typical Italian recipe, like Fettuccine all'Alfredo , it is probably someone made by an immigrant , ...polpette with tomatoes sauce are Italian for sure, but the idea to season spaghetti is not!!





SPAGHETTI AND MEATBALLS


1 lb spaghetti

2 Tbsp salt for cooking water

Parmigiano Reggiano

Put on the fire a large pot with water and bring to a boil. Add the salt, and pour spaghetti. Cook a minute less than the cooking time indicated on the package, this is because  the pasta should be "al dente". I don't give a brand of pasta to choose from, and this is also the reason why I do not give a cooking time, because every brand, every type of pasta has different cooking times and even different thicknesses.

Drain pasta, season with the sauce and meatballs ,  served  hot with meatballs and a sprinkle of  Parmigiano Reggiano e BUION APPETITO!!!


12 commenti:

  1. Ah ah ah ^^ quelle fettuccine all'Alfredo mi domando proprio come sono nate! Questa pasta invece ė già più accettabile, inventata o modificata si, ma di poco!

    RispondiElimina
  2. un piatto unico troppo sfizioso!
    baciotti

    RispondiElimina
  3. non saprei come iniziare prima,se con la pasta o quella buonissima polpetta!!

    RispondiElimina
  4. BE', NOI ABBIAMO INCROCIATO i daini, ti ricordi? O erano renne? ;)
    Comunque salutami i tuoi, ho passato delle ore bellissime con loro, nella loro splendida casa :)
    E questa ricetta mi ricorda Lilly e il Vagabondo! :D

    RispondiElimina
  5. questa sarebbe stata la giusta porzione che avrei dovuto mangiare ad Orlando....invece din ukg di spaghetti con 5 polpette sopra...

    RispondiElimina
  6. HISTORY OF ALFREDO DI LELIO CREATOR IN 1908 OF “FETTUCCINE ALL’ALFREDO”, NOW SERVED BY HIS NEPHEW INES DI LELIO, AT THE RESTAURANT “IL VERO ALFREDO” – “ALFREDO DI ROMA” IN ROME, PIAZZA AUGUSTO IMPERATORE 30

    With reference of your article I have the pleasure to tell you the history of my grandfather Alfredo Di Lelio, who is the creator of “fettuccine all’Alfredo” in 1908 in restaurant run by his mother Angelina in Rome, Piazza Rosa (Piazza disappeared in 1910 following the construction of the Galleria Colonna / Sordi).
    Alfredo di Lelio opened the restaurant “Alfredo” in 1914 in Rome, after leaving the restaurant of his mother Angelina.
    In 1943, during the war, Di Lelio sold the restaurant to others outside his family.
    In 1950 Alfredo Di Lelio decided to reopen with his son Armando his restaurant in Piazza Augusto Imperatore n.30 "Il Vero Alfredo" (“Alfredo di Roma”), whose fame in the world has been strengthened by his nephew Alfredo and that now managed by his nephew Ines, with the famous “gold cutlery” (fork and spoon gold) donated in 1927 by two well-known American actors Mary Pickford and Douglas Fairbanks (in gratitude for the hospitality).
    See also the website of “Il Vero Alfredo”.
    I must clarify that other restaurants "Alfredo" in Rome do not belong to the family tradition of "Il Vero Alfredo – Alfredo di Roma" in Rome.
    I inform you that the restaurant “Il Vero Alfredo –Alfredo di Roma” is in the registry of “Historic Shops of Excellence” of the City of Rome Capitale.
    Best regards Ines Di Lelio

    RispondiElimina
  7. Un piatto che piace tanto anche me e poi le polpette per me sono sinonimo di casa e mamma...fai benissimo a farti coccolare dai tuoi genitori e così bello tornare "bambini"
    Baci
    Enrica

    RispondiElimina
  8. What can I say: my favorite "italian" dish! ;)

    RispondiElimina
  9. Porzioncina un po' piccola per la mia fame. Se la dobbiamo "fare" americana bisogna almeno triplicare. Negli states le quantità sono abbondanti ;-)

    RispondiElimina
  10. ti ricordo che l'autunno scorso cantavamo nel fitto del buio del bosco per tenere lontani i cinghiali. E che cosa ci succederà, dopodomani? ai POSTUMI, l'ardua sentenza ;-)

    RispondiElimina
  11. davvero bellissimi!!! Mi piace molto il tuo blog e sarei molto felice se passassi dal mio: http://golosedelizie.blogspot.it/
    ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
  12. Ciaoo! Che bella l'idea di presentare così gli spaghetti! :)

    RispondiElimina